Omaggio tardivo a una dea terrestre

Non so se cominciare: Si chiamava Maria Teresa Galli. Oppure: Mia mamma insegnava disegno. Sta di fatto che Maria Teresa Galli prendeva lezioni di disegno da mia mamma. Erano entrambe giovani…».

Firme Alberto Brasioli

Un profumo come mai un altro

Dopo pranzo noi bambini dovevamo andare a dormire, di sopra. Non importava che dormissimo, bastava stessimo nel letto con le sponde a riposare.
Fuori il giugno-luglio prima della mietitura…».

Firme Alberto Brasioli

Zeffirelli e gli altri

L’ultima volta che ci siamo incontrati è stato sulla banchina 9-10 o 10-11 di Firenze santa Maria Novella, quella per cui da una parte di sale a Milano e dall’altra si scende a Roma-Napoli cioè…».

Firme Alberto Brasioli

Quand’è l’onomastico di Sofia

L’onomastico di Santa Sofia è come quello di Francesco o Giovanni: il nome è uno solo, ma i santi sono molti. E ciascuno ha – giustamente – la festa sua. Le Sofie più note sono…».

Chi è La festa laica più bella di tutte

Cos’è il Perdono di Assisi

San Francesco amava Dio. E gli uomini. Così, pregando, chiese la remissione di tutti i peccati per i pellegrini della Porziuncola. Il Papa fu d’accordo. Il perdono “vale” ovunque, ma solo il 2 agosto.

Firme Alberto Brasioli

Che c’è da festeggiare a Natale?

In giro si dice che a Natale – per i pochi che ancora si ostinano a chiamare così Le feste, The season, l’arrivo di Babbo Natale – bisogna essere tutti più buoni. O addirittura, mentre le bombe cadono…».

Occhi aperti Da Lisa Randall al Messico

Il Papa e la teoria della pizza

Per aiutarci a capire cosa stia succedendo con questo pontefice a molte dimensioni, è utile ricorrere al concetto fondamentale della dualità nella fisica delle particelle. Vediamo in che senso.

Chi è Lo scrittore morto a 84 anni

In memoria di Umberto Eco

Prima di tutto era simpatico. Molto simpatico. Poi era intelligente, maledettamente intelligente. Dalla combinazione di queste due caratteristiche sono nate esperienze di cui dobbiamo essergli grati.