«La felicità è fatta di cose ridicole»

Per Camilleri la felicità era la cosa più importante della vita. Non si vergognava né di parlarne, né di confessare di averla desiderata e sperimentata. Non era per lui una categoria filosofica.

Chi è Le ipotesi storiche

Chi è davvero Carlo Codega?

Di certo l’avrete sentito nominare piuttosto spesso, da nonne, zie, mamme e affini. Lo tiriamo in ballo per qualsiasi cosa che sia un po’ antiquata. Al poveretto fischieranno le orecchie da secoli, ormai.