Da vedere Orgoglio nerazzurro

Abbiamo perso, ma non siamo vinti

Quel gol dello Shakhtar è stato il colpo del ko, sono caduto al tappeto. Ma basta poco e i tamburi riprendono a rullare, la curva a cantare. Non è finita, per niente. Applaudiamo gli 11 guerrieri.

Da vedere Si pensa già alla Roma

Una partita normale, noi, mai

Davanti a circa diecimila tifosi venuti da Bergamo, l’Atalanta regala l’ennesima partita da infarto. Sotto di due gol, prima Ilicic e poi Castagne riacciuffano il match e fanno esplodere il Tardini.

Da vedere I bus della Nord bloccati

Una trasferta storica, finita male

L’attesa dei tifosi nerazzurri per la prima storica sfida di Champions era altissima. Sul campo, però, le cose non sono andate bene e anche l’entusiasmo orobico ne ha risentito. Resta quegli applausi.