Dopo i fuochi d’artificio in Coppa
la Primavera punta all’allungo

In apertura: l’esultanza di Colpani dopo il gol dell’1-0 al Torino (foto Atalanta.it)

 

Dopo aver assistito a una semifinale di Coppa Italia Primavera a dir poco spettacolare, oggi (sabato 9) e domani (domenica 10) tornano in campo tutte le formazioni del settore giovanile atalantino, eccezion fatta per l’Under16, che rimarrà a riposo.

 

 

I nerazzurri della Primavera hanno ottenuto un successo pirotecnico in Coppa Italia per 4-3, targato Colpani, Kulusevski, Piccoli e Colley, al termine di un duello ricco di capovolgimenti di fronte e azioni da gol da entrambe le parti. Il confronto tra due delle realtà più belle d’Italia a livello giovanile ha premiato i bergamaschi, che ora potranno affrontare il match di ritorno con la possibilità di qualificarsi anche con un pareggio. Una grande prestazione di squadra che aumenta la consapevolezza dei ragazzi di Brambilla in vista della diciottesima giornata di campionato, in cui gli orobici sfideranno l’Udinese a Zingonia. Domani alle ore 11 la capolista tornerà in scena contro il fanalino di coda della graduatoria in una partita sulla carta molto più semplice di quella infrasettimanale. Nonostante il risultato dell’andata, un 5-0 perentorio che non ha lasciato scampo ai friulani, la Dea non dovrà sottovalutare l’impegno. Certo è che la differenza di valori tra le due compagini è enorme e che le due truppe vivono momenti diametralmente opposti: i giocatori della società di Percassi sono in striscia positiva mentre le Zebrette cono state sconfitte nelle ultime quattro uscite. Una motivazione in più per i padroni di casa è rappresentata dalla voglia di allungare il distacco sul Torino, seconda forza del campionato. Il big match che vede protagoniste Torino e Fiorentina potrebbe complicare i piani di rimonta dei granata e aprire la strada alla volata dei bergamaschi. A fine giornata, i punti di vantaggio della capolista potrebbero essere addirittura cinque.

 

[Kulusevski e compagni esultano dopo uno dei quattro gol al Torino. Foto Atalanta.it]

 

Oggi, sabato 9 febbraio, alle 14.30, la corazzata Berretti guidata da Lorenzi giocherà all’Atalanta Training Center contro l’Alessandria per centrare il diciassettesimo successo in diciotto partite. L’unica squadra in grado di rallentare la folle corsa dell’U18 orobica è stata il Renate. La sensazione è che Finardi e compagni siano di un altro livello rispetto alla categoria. Il trio Kobacki-Ghisleni-Bertini continua a mietere vittime giornata dopo giornata e non ha intenzione di fermarsi. Trasferta a Verona con l’Hellas, invece, per le giovani promesse Under 17, impegnate domani alle 15. La rosa di Bosi avrà le motivazioni a mille per tornare a correre dopo il pareggio di una settimana fa con il Bologna. L’inseguimento all’Inter capolista, distante ora sette punti, sembra sempre più difficile ma i nerazzurri devono assolutamente difendere con le unghie e con i denti il secondo posto, che significherebbe qualificazione diretta alle fasi finali. Per tenere a debita distanza Spal e Milan, la Dea U17 deve vincere di fronte a un avversario che venderà cara la pelle.

 

[L’U15 nerazzurra femminile al completo. Foto Atalanta.it]

 

Rinviata a data da destinarsi la sfida dell’Under 16 tra Milan e Atalanta, mentre duelleranno domani mattina alle 11 al Centro Vismara di Milano i ragazzini delle due compagini Under 15. All’andata il confronto con i diavoli è stato vinto 1-0 dalla formazione rossonera e la truppa di Di Cintio avrà ora la chance per riscattarsi. Confronto molto difficile per i bergamaschi, infatti i meneghini stanno fornendo ottime prestazioni e si trovano in seconda posizione. Solo sfoderando la partita perfetta i nerazzurri riusciranno a trovare un altro successo ed entrare definitivamente nella corsa per un posto nei playoff. Duello molto interessante anche quello che vedrà in scena l’U14 di mister Gambirasio domani alle 10 a Zingonia. L’avversario di turno sarà l’Inter. Alle 11.30, invece, l’U13 sfiderà in casa l’Albinoleffe. Completano il programma le squadre femminili: oggi alle 18.30 a Sedriano l’Under 17 femminile giocherà contro l’Inter, a differenza dell’U15 femminile impegnata domani alle 10.30 in trasferta sul campo dell’Orobica.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.