La Primavera deve rialzarsi subito
Derby bergamasco per la Berretti

In apertura: Colpani della Primavera in azione contro il Genoa. Foto Atalanta.it

 

Siamo alla vigilia di un weekend fitto di impegni per il settore giovanile bergamasco che arriverà al termine di una settimana storica per l’Atalanta. La truppa di Gasperini, infatti, dopo il pareggio di domenica scorsa con la Roma, mercoledì sera è riuscita nell’impresa di eliminare i campioni in carica della Coppa Italia. La prestazione splendida offerta allo Stadio Atleti Azzurri contro la Juventus, resa ancora più incredibile dal 3-0 finale ai danni dei campioni bianconeri, ha lanciato i nerazzurri in semifinale. Un traguardo che ha fatto esplodere la passione dei tifosi e ha confermato che la Dea ha le qualità che servono per arrivare fino in fondo.

 

[Louka in azione contro il Genoa. Foto Atalanta.it]

 

Con un ambiente in fibrillazione, dunque, scenderanno in campo tutte le compagini dell’attività agonistica. A dare il via al programma saranno la Primavera e la Berretti, oggi pomeriggio (sabato 2 febbraio) alle 14.30. L’Under 19 atalantina la scorsa giornata si è fatta raggiungere in vetta dal Torino e nel prossimo match deve sfruttare l’impegno difficile dei granata in trasferta sul campo del Genoa, formazione galvanizzata dalla vittoria conquistata cinque giorni fa a Zingonia. Il 4-2 inflitto agli uomini di Brambilla ha ridato fiducia ai rossoblù che potrebbero mettere in crisi anche i ragazzi di Coppitelli. Dovranno approfittare della situazione i bergamaschi nel match contro il Palermo. All’andata, al Centro Bortolotti i padroni di casa non hanno lasciato nulla agli avversari, dominando in lungo e in largo con una performance da applausi coronata da una cinquina. In quel periodo i rosanero stavano girando bene e stavano ottenendo dei buoni risultati mentre adesso stanno attraversando una situazione particolare: non vincono da otto partite, precisamente dal 10 novembre, e si presenteranno al match come sfavoriti. Per fare un balzo in avanti godendosi un finale di stagione più tranquillo, la squadra di Scurto farà affidamento sulle capacità sotto porta di Cannavò, centravanti esordiente in Serie B lo scorso sabato. Il bomber autore fin qui di sei reti in quattordici presenze sa come andare in rete con una certa facilità. Una vittoria contro il Palermo (secondo peggior attacco del campionato) permetterebbe all’Atalanta di riprendere la corsa al comando della graduatoria e conquistare tre punti fondamentali per allontanare qualsiasi nube. Importante sarà capire se il tecnico orobico recupererà qualche pedina in vista del confronto, dai convocati in prima squadra fino all’infortunato Del Prato, che potrebbe rientrare tra i titolari.

 

[Mister Lorenzi della Berretti. Foto Atalanta.it]

 

Come già anticipato, l’altra truppa impegnata oggi alle 14.30 sarà la Berretti, di scena nel derby bergamasco contro l’Albinoleffe. Match molto sentito, all’andata era terminato con una vittoria per 2-0 per la rosa di Lorenzi, nonostante la partita fosse stata molto equilibrata per lunghi tratti. A fine ottobre le reti di Mehic e Kobacki, entrambe arrivate nella ripresa, avevano permesso ai giocatori della società di Antonio Percassi di trionfare per la quarta volta consecutiva. Ora invece il teatro della sfida sarà l’Atalanta Training Center e i padroni di casa giocheranno per conquistare il sedicesimo successo in 17 incontri. Un cammino stagionale impressionante per una corazzata inarrestabile che ha preso il volo nel girone A. Scenderanno in campo domenica 3 tra le mura amiche le giovani promesse classe 2002, ’03 e ’04. I più grandi dell’U17 duelleranno alle 15 con il Bologna in un match tutt’altro che semplice. I felsinei stanno facendo un buon campionato e sono in lotta per playoff. Tra le prime della classe, i rossoblù sono la squadra che fa più fatica a segnare, ma nonostante questo arriveranno a Bergamo con le motivazioni giuste per portare a casa qualche punto. Alla stessa ora giocherà anche l’U16 contro la Spal in un confronto da non sottovalutare. Per non perdere il treno del gruppo di testa, all’Atalanta serve tornare subito alla vittoria, ma i ferraresi sono un avversario ostico. L’Under15 invece si confronterà alle 13 con i pari età estensi. Big match per i ragazzi di Di Cintio, che hanno l’occasione di battere la formazione ancorata al terzo posto. Dopo un avvio di stagione negativo, i classe 2004 vogliono dimostrare di essere all’altezza delle prime della classe.

 

[Mister Di Cintio dell’Under 15. Foto Atalanta.it]

 

Chiudono il programma tra le mura amiche le giovani calciatrici dell’U17 che giocheranno alle 16 contro la Juventus. Lontano da Bergamo saranno di scena i ragazzi dell’Under14 alle 11 a Renate, così come l’U13 in campo alle 10.30 a Salò contro la Feralpi. Trasferta a Cremona l’U15 femminile che alle 15.45 si confronterà con l’Esperia.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.