Per U16 e U15 è vietato sbagliare
Trittico di impegni contro il Chievo

Foto in apertura: Vorlicky esulta dopo un gol con l’Under 17. Foto Atalanta.it

 

L’ultimo weekend prima di Pasqua si giocherà all’insegna dei confronti con il Chievo Verona. Infatti dei cinque impegni ufficiali delle squadre agonistiche atalantine ben tre vedranno protagoniste le giovani promesse gialloblù di fronte a quelle nerazzurre. Con la Primavera a riposo per la sosta programmata a inizio stagione, l’unica truppa di scena oggi (sabato 13) è la Berretti. L’Under 18 guidata da Stefano Lorenzi sfiderà alle 15 il Piacenza in trasferta nell’incontro valido per l’ultima giornata di campionato. I bergamaschi conducono la classifica del girone A con sedici punti di vantaggio sull’Albinoleffe, ottenuti grazie a ventidue vittorie, due pareggi e una sconfitta nelle venticinque partite giocate. I piacentini, invece, navigano nella parte bassa della graduatoria. Dopo l’8-0 rifilato al Gozzano, gli ospiti faranno di tutto per chiudere nel migliore dei modi la regular season prima di preparare in ogni minimo dettaglio la semifinale scudetto.

 

[Un undici della Berretti di questa stagione. Foto Atalanta.it]

 

Domani (domenica 14) alle 15 l’Under 17 giocherà in territorio veneto con il Chievo Verona e proverà a chiudere definitivamente il discorso qualificazione diretta alle fasi finali. La situazione in vetta al gruppo B è la seguente: l’Inter è al comando con 50 punti, segue la Dea a cinque lunghezze di svantaggio e la terza posizione è occupata dal Milan staccato altri cinque punti. A due gare dal termine del campionato, i ragazzi di Bosi, che vantano il miglior attacco del raggruppamento e la seconda miglior difesa, avranno l’obbligo di vincere, o quantomeno di non perdere, per tenere a distanza di sicurezza i rossoneri. Per gli orobici è importante centrare al più presto l’obiettivo, evitando le insidie riservate dai playoff. La prossima partita è la chance giusta, visto che i clivensi non hanno più niente da chiedere alla classifica e potrebbero prendere l’impegno con leggerezza. In contemporanea, l’Under 16 scenderà in campo al Centro Bortolotti di Zingonia di fronte ai pari età del Chievo Verona. I calciatori classe 2003 si trovano attualmente al terzo posto, alle spalle delle due milanesi con una partita in meno e due punti di ritardo rispetto al Milan. Con una vittoria nel recupero con il Padova, il gruppo di Zanchi potrebbe conquistare la seconda piazza, ma le prossime due uscite saranno fondamentali per capire chi si qualificherà direttamente alle finali. La sfida contro i gialloblù si prospetta molto complessa perché entrambe le squadre hanno bisogno di conquistare il bottino pieno. I veronesi occupano il quinto posto e stanno lottando colpo su colpo per prendere parte ai playoff, a differenza dei nerazzurri che vogliono chiudere il campionato in seconda posizione.

 

[Esultanza dell’Under 15. Foto Atalanta.it]

 

Lo stesso discorso vale per l’Under 15, che domani mattina alle 11 giocherà tra le mura amiche con il Chievo. Anche per la formazione composta dalle giovani promesse nate nel 2004 è vietato sbagliare. I ragazzi di Di Cintio stanno pagando un inizio difficile e stanno inseguendo un piazzamento ai playoff che, ad oggi, sembra complesso. L’imperativo è quello di conquistare due successi nelle ultime uscite e sperare in una combinazione favorevole di risultati.Sempre domani alle 11, l’Under 14 duellerà con la capolista Milan al Centro Sportivo Vismara nell’ultimo confronto stagionale. Weekend di amichevoli per le ragazze dell’U17 e U15 che hanno concluso i rispettivi campionati.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.