Ad Albino offerta record in chiesa
Un milione e mezzo. Ma di Lire!

«Se nessuno mi vuol più, mi rivolgo al buon Gesù». Potremmo simpaticamente usare questa frase per descrivere il curioso fatto di qualche giorno fa ad Albino: nella chiesa di Sant’Anna, nel centro storico del paese, il custode rinviene tra le offerte una busta chiusa con su scritto: «Sono risparmi o a Milano o Brescia o numismatica. Se è possibile utilizzarli». Aprendo la busta con sorpresa trova delle banconote in pezzi da 100 mila, 50 mila, 10 mila, duemila e mille, per un totale di 1.423.000 vecchie lire. Il potere d’acquisto oggi di quel milione e 423 mila lire, riferito al 1999, sarebbe pari a 987,73 euro, ma sembrano molti di più. Già altre volte, ai volontari della chiesa, era capitato di trovare banconote o monete non più correnti, ma non in tale quantità.

Tante le ipotesi possibili come il rinvenimento in un vecchio cassetto al momento…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 42 del BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 17 gennaio. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.