Sorrentino e il pressing fermano l’Atalanta (1-1)

SECONDO TEMPO

96′ – Atalanta e Chievo si conclude in parità 1-1 con gol di Meggiorini e di Ilicic. Occasione persa per i nerazzurri nella corsa verso l’Europa e ottimo risultato per i veronesi.

86′ – Infortunato Andreolli esce in barella dopo un colpo alla testa. Sei minuti di recupero.

84′ – Esce Masiello ed entra Barrow. L’Atalanta schiera tre punte per scardinare negli ultimi minuti la difesa del Chievo.

76′ – Ilicic sostituito da Pasalic

69′ – Nel Chievo esce Meggiorini sostituito da Pucciarelli.

65′ – Occasione per Masiello che spreca un gol fatto svirgolando la palla sopra la traversa dopo una spizzata di Zapata.

62′ – Ammonito Cesar per fallo su Zapata pronto a involarsi verso la porta dopo una bella difesa del pallone. Ora l’Atalanta sta dominando.

59′ – Pressione fortissima dell’Atalanta. Sorrentino riesce a sventare in tuffo un pericolosissimo tiro a giro di Ilicic.

56′ – GOL DI ILICIC, l’Atalanta pareggia. Palla dentro per Zapata, sponda del colombiano e splendido tocco sotto di Ilicic a scavalcare Sorrentino in uscita. Gran gol.

51′ – Castagne pronto a entrare. Esce Gosens autore di una partita incolore.

47′ – Il pressing alto sui portatori di palla rende difficile all’Atalanta lo sviluppo del suo gioco. Gasperini porta Ilicic a sinistra per cercare di sfondare la barricata eretta dal Chievo, che è tutto dietro la linea del pallone.

 

PRIMO TEMPO

46′ – Finisce il primo tempo. L’aggressività del Chievo e l’imprecisione dell’Atalanta mandano le squadre al riposo con il Chievo in vantaggio grazie al gol di Meggiorini.

45′ – Ammonito anche Hetemaj per fallo su Gosens.

41′ – Ammonito Andreolli per fallo su Gomez che cerca di trascinare i suoi. Il Papu se ne va ancora in dribbling e viene steso.

35′ – Ammonito Dioussè! Trattenuta del centrocampista del Chievo su Gomez, poi si accende una mischia.

32′ – GOL DEL CHIEVO! Lancio dalle retrovie, Meggiorini stoppa e calcia ma trova la respinta di Gollini. Il numero 69 recupera il pallone e da posizione defilata trova la porta con una girata di sinistro.

30′ – Colossale occasione per l’Atalanta con Gomez solo davanti a Sorrentino, che riesce a salvare ancora la sua squadra con un autentico miracolo.

27′ – Ammonito de Roon, non è fra i cinque diffidati.

26′ – Sorrentino stoppa Zapata, autore di una girata secca sul primo palo, il portiere del Chievo devia in corner!

23′ – Geniale passaggio di Ilicic che smarca Zapata davanti a Sorrentino. Il tiro del colombiano finisce sull’esterno della rete.

22′ – Grande azione dell’Atalanta con una splendida finta di Ilicic che libera Gomez. Il Papu calcia col mancino da fuori e la palla è fuori di un nulla!

21′ – GOL ANNULLATO AL CHIEVO. Lancio di De Paoli per Giaccherini, che calcia al volo di sinistro e batte Gollini. Ma il centrocampista gialloblu era in offside. L’Atalanta non riesce a sviluppare il suo gioco sulle fasce.

15′ – Prima azione da gol dell’Atalanta: Sorrentino riesce a respingere un tiro di Gomez che stoppa in area e calcia, poi Cesar anticipa il tap-in di Zapata.

7′ – Pressing alto del Chievo, possesso palla dell’Atalanta che vuole alzare il ritmo.

4′ – Ammonito Meggiorini per fallo su Ilicic, autore di una bella giocata in mezzo a tre giocatori del Chievo.

1′ – Partita iniziata.

Un minuto si silenzio per Renato Cipollini, ex portiere dell’Atalanta scomparso in settimana.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.

Allenatore: Gian Piero Gasperini (squalificato, in panchina c’è il vice Tullio Gritti)

In panchina: Berisha, Castagne, Colpani, Ibanez, Palomino, Kulusevski, Barrow, Pessina, Piccoli, Reca, Rossi, Pasalic.

CHIEVO (3-5-2): Sorrentino; Andreolli, Cesar, Barba; Depaoli, Giaccherini, Dioussè, Hetemaj, Jaroszynski; Meggiorini, Stepinski.

Allenatore: Domenico Di Carlo.

In panchina: Semper, Rossettini, Piazon, Pucciarelli, Pellissier, Leris, Frey, Djordjevic, Burruchaga, Vignato, Kiyine, Tanasijevic.

NOTE

L’Atalanta ospita il Chievo, ultimo in classifica, per provare l’aggancio al quinto posto e sorpassare la Roma in classifica, battuta sabato dalla Spal. La squadra di Gasperini è reduce da un’importante vittoria al Ferraris contro la Sampdoria e vuole dare seguito per realizzare il sogno della qualificazione in Europa. Il Chievo, invece, deve fare l’impresa per provare a tenere vive le speranze, ormai ridotte al lumicino, di una salvezza che sembra lontana. Stadio quasi al completo con ventimila spettatori.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.