Una grande Atalanta, più forti di tutto (3-1)

SECONDO TEMPO

93′ – Fischio finale. L’Atalanta ha battuto la Fiorentina 3-1. Partita intensissima con la Dea che ha dato spettacolo e la Fiorentina che ha cercato di rispondere colpo su colpo. Papu Gomez il migliore in campo secondo Sky. Al termine i giocatori e i tifosi della Fiorentina si sono uniti nell’abbraccio a Davide Astori. Applausi da tutto lo stadio. L’Atalanta torna a cullare ambizioni europee, mentre la Fiorentina cade dopo un avvio bruciante.

91′ – Bellissimo recupero di Palomino su Chiesa lanciato a rete. Partita intensissima con l’Atalanta che ha dato spettacolo. Papu Gomez il migliore in campo secondo Sky.

90′ – Tre minuti di recupero.

87′ – Esce Freuler sostituito da Hateboer.

85′ – Ammonito Palomino per fallo su Simeone. Nell’Atalanta è pronto a entrare Hateboer.

80′ – Altra azione meravigliosa dell’Atalanta che mette Freuler solo davanti al portiere. Il tiro del centrocampista finisce di poco a lato. Dea vicinissima al 4-1.

74′ – Gomez si divora il 4-1 solo davanti al portiere. Rasoterra di sinistro e pallone che finisce di poco a lato.

72′ – Pasalic sostituisce Zapata. Ilicic al centro dell’attacco.

70′ – Rischio autogol dell’Atalanta per una indecisione tra Mancini e Djimsiti: corner per la Fiorentina che ora spinge.

65′ – Clamoroso incrocio dei pali colpito da Chiesa con un destro a giro che poteva riaprire la partita. Gasperini teme l’appagamento dei suoi e li richiama con forza.

59′ – GOL DI GOSENS! Gomez dentro per Zapata che non ci arriva per un niente, sul palo opposto c’è Ilicic, colpo di tacco per il cross di Castagne: colpo di testa di Castagne e palla in fondo al sacco.

58′ – Corner di Gomez, spizzata di Djimsiti sul secondo palo dove Zapata arriva con un attimo di ritardo. Atalanta spettacolo, Fiorentina alle corde.

58′ – Atalanta vicina al 3-1: sinistro potente di Ilicic, anche se non troppo angolato. Lafont alza in corner con un altro ottimo intervento.

57′ – Punizione di Ilicic, Lafont respinge con bravura in angolo. Sull’azione successiva Djimsiti di testa e Zapata manca la deviazione di un soffio. 

51′ – Tiro di potenza di Zapata finisce altissimo.

48′ – Masiello chiede il cambio. Al suo posto entra Palomino.

Nessun cambio, si riparte dagli stessi ventidue. Via alla ripresa.

 

PRIMO TEMPO

46′ – Gollini salva in extremis sui piedi di Simeone dopo un altro errore di de Roon. Finisce il primo tempo, una partita senza respiro.

43′ – L’Atalanta sta mettendo alle corde la Fiorentina. Gomez sta dominando e con un tiro dalla sinistra costringe Lafont a un’altra parata all’incrocio.

41′ – Ammonito Freuler per fallo su Biraghi.

35′ – Ammonito Masiello, che non sta bene. Allertato Palomino.

34′ – GOL DI GOMEZ! Straordinaria azione dell’argentino che parte palla al piede dalla propria metà campo mettendo a sedere Milenkovic, Pezzella scivola e l’argentino batte Lafont con un destro micidiale mandando la palla tra le gambe di Ceccherini. Azione e rete da fuoriclasse.

31′ – GOLLINI SALVA L’ATALANTA! Simeone in area dalla sinistra mette in mezzo un pallone basso sul secondo palo dove arriva Laurini, destro di prima intenzione e ottima risposta del portiere atalantino che respinge in tuffo.

28′ – GOL DI ILICIC!. Calcio di punizione battuto rapidamente dall’Atalanta. Gomez appoggia a Ilicic che al limite si esibisce in un paio di finte su Ceccherini e spara a rete con il destro: pallone deviato da Veretout che spiazza Lafont. Meritato pareggio dell’Atalanta.

26′ – Gomez dentro per Ilicic: destro al volo dello sloveno, conclusione sporca che Lafont respinge in tuffo.

18′ – Gran tiro di Gomez da venti metri e Lafont riesce a mettere in calcio d’angolo. Sull’azione successiva ancora un tiro secco di Gomez deviato sul fondo dal portiere viola. L’Atalanta ha cominciato a macinare gioco.

13′ – La partita si ferma nel ricordo di Davide Astori. Applausi di tutto lo stadio che si è alzato in piedi. Ilicic in lacrime.

12′ – Ripartenza veloce dell’Atalanta con Gomez, palla a Ilicic che entra in area e spara con il destro: Biraghi mette in calcio d’angolo. Buona reazione della Dea dopo lo scampato pericolo.

11′ – GOLLINI SALVA L’ATALANTA! Ilicic perde palla al limite, scatta il contropiede concluso da un diagonale di Chiesa in piena area. Straordinario riflesso di Gollini che mette in corner con i piedi.

8′ – Il tifo è ripartito con alcuni slogan dei tifosi contro le forze dell’ordine. Ora sembra una normale partita di calcio.

5′ – Ammonito Ceccherini per un brutto fallo su Ilicic.

3′ – GOL DI MURIEL! Grave errore di De Roon che appoggiando indietro offre un assist all’attaccante colombiano dei viola. Muriel entra in area, evita Djimsiti con un dribbling secco e trafigge Gollini con un sinistro che si insacca nell’angolino basso.

In Curva Nord è stato appeso un grande striscione: «Firenze 17-02-1919, oggi a Bergamo, domani chissà… basta abusi, vogliamo la verità!!!». Le squadre sono entrate in campo in un silenzio irreale. Tutto lo stadio ha deciso di protestare in questo modo per il pestaggio dei tifosi a Firenze da parte della polizia.

 

PREPARTITA

A pochi giorni dal rocambolesco 3-3 della semifinale di Coppa Italia al Franchi, Atalanta e Fiorentina si affrontano di nuovo per il campionato. Questa volta si gioca all’Atleti Azzurri d’Italia, in casa della squadra di Gasperini. Entrambe le compagini sono alla ricerca di punti per l’Europa. I bergamaschi, nell’ultima giornata di campionato, sono usciti sconfitti per 2-0 nella trasferta di Torino 2-0. I viola, invece, hanno trovato il pareggio casalingo contro l’Inter, tra le infinite proteste dei tifosi nerazzurri per l’utilizzo del Var. A Bergamo tutti sperano che lo spettacolo possa essere sui livelli di quello offerto mercoledì scorso e sarà senz’altro il momento più toccante del fine settimana dedicato al ricordo di Davide Astori.

 

 

Sulla partita aleggia tuttavia lo sconcerto e la rabbia per quanto è accaduto ad alcuni tifosi atalantini al ritorno da Firenze, assaliti dalla polizia mentre in pullman stavano percorrendo la tangenziale che li avrebbe portati in autostrada. Una vicenda assurda e allarmante, secondo le testimonianze dei tifosi e degli autisti dei pullman: la polizia, salita a bordo del primo pullman, ha inspiegabilmente picchiato gli atalantini, senza alcuna ragione plausibile. La Digos di Firenze ha motivato il blitz parlando di un tentativo dei bergamaschi di scendere dal pullman per scontrarsi con un gruppo di ultrà viola che si trovavano in un Mc Donald’s. Ma questa versione è stata smentita da molti testimoni. L’avvocato Federico Riva, che era su uno dei pullman, ha parlato di «falsità» e annunciato un esposto-denuncia contro la polizia. Per chiedere “verità e giustizia” su questi fatti, migliaia di tifosi si sono dati appuntamento fuori dallo stadio alle 16.30 e sono poi entrati tutti insieme in curva con un corteo aperto da uno striscione con la scritta «Ora basta!!!». Gli ultrà hanno letto un comunicato in cui chiedono rispetto e annunciato dieci minuti di silenzio del tifo all’inizio della gara.

In campo Gasperini ha deciso di schierare il classico tridente di attacco composta da Gomez, Ilicic e Zapata, mentre in difesa rientra Masiello, dopo la prestazione opaca di Palomino a Firenze. Tra i pali, a sorpresa, ci sarà Gollini al posto di Berisha.

 

 

FORMAZIONI UFFICIALI

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Masiello, Mancini, Djimsiti; Gosens, Freuler, de Roon, Castagne; Ilicic; Gomez, Zapata. A disposizione: Berisha, Rossi, Palomino, Reca, Pessina, Hateboer, Ibanez, Kulusevski, Pasalic, Barrow. All. Gasperini.
Fiorentina (3-4-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini; Laurini, Edmilson, Vereout, Biraghi; Chiesa, Simeone, Muriel.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.