Fanno pipì in testa ai passanti
Rissa al centro commerciale

Quando scappa scappa. Però ci sono dei limiti. Anzi, molti limiti. E c’è il buon senso. Agli antipodi del buon senso, invece, c’è l’idea di mettersi a fare pipì da una terrazza dal primo piano di un centro commerciale sul pizzale sottostante. Se poi sotto passano delle persone appena uscite dalla pizzeria d’asporto con la cena in mano, e perlopiù vengono colpite in testa, allora la frittata è fatta.

L’episodio che stiamo introducendo ha dell’incredibile. Eppure è accaduto. Nella serata di domenica al centro commerciale «Il Ventaglio» di via Don Angelo Pedrinelli, a Carvico. Ne è sfociata una rissa che è stata sedata grazie all’intervento dei carabinieri di Calusco e di Cisano, oltre a due ambulanze per curare i feriti. Quattro, complessivamente, le persone denunciate.

Gli autori del gesto sconsiderato, e coloro che hanno dato fuoco alle polveri, sono stati due giovani che avevano alzato il gomito: altrimenti difficilmente avrebbero avuto una pensata di quel genere. Erano circa le 20. Due ventenni di origini albanesi, L.S., residente a Calusco d’Adda, e L.R., residente invece a Palazzago. Forse il gesto di cattivo gusto sarebbe potuto passare inosservato. Ma il piazzale sottostante non era deserto. C’erano appunto dei malcapitati appena usciti con soddisfazione, dopo l’attesa, dalla pizzeria d’asporto che si trova nel complesso. In mano i cartoni d’ordinanza con dentro la sospirata cena. «Piove?», si saranno detti. Ma lo shopping center è coperto, mentre il cielo non lo era per niente: stellato. Hanno girato gli occhi all’insù, strabuzzandoli, vedendo quei due che li stavano innaffiando impunemente.

Non ci hanno più visto. Sono scattati gli insulti. Dopo un iniziale scambio di accese battute, i due ragazzi di origini albanesi hanno sceso le scale e si sono avvicinati ai passanti: da lì, le botte hanno preso il posto delle parole. I testimoni, increduli, hanno chiamato i carabinieri. Immediato l’intervento dei militari, che hanno provveduto insieme a sedare la rissa e a calmare gli animi delle persone coinvolte. Nessuno fortunatamente ha riportato ferite gravi: nel piazzale del centro commerciale di via Don Pedrinelli i soccorritori hanno medicato due uomini di 28 e 41 anni e una donna di 49 anni che dalla rissa sono usciti con qualche segno.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.