Foppa, i giochi finiscono qui

Su un attacco fuori misura di Partenio e dopo una palla toccata quattro volte nel tentativo di difendere un attacco di Caterina Bosetti si spengono definitivamente i sogni qualificazione della Foppapedretti Bergamo. La Liu Jo Nordmeccanica Modena esce vincitrice al PalaNorda al termine di un infinito tie-break e dopo una maratona durata oltre due ore. Sarà quindi la formazione allenata da Marco Gaspari ad affrontare in semifinale l’Imoco Volley Conegliano che, nell’altro quarto di finale, ha avuto la meglio sul Bisonte Firenze. È un vero peccato perché la Foppapedretti ce la mette tutta. Si gioca fino in fondo le proprie chanche ma non è sufficiente. Alla fine dei conti Modena si rivela più forte e più completa prevalendo su quell’#orgogliofoppa che nella seconda parte di stagione è stato più volte messo in campo dalle rossoblù.

 

 

Le squadre in campo sono le identiche viste ventiquattro ore prima in gara-2. La coperta corta in casa bergamasca prevede che Lavarini schieri Lo Bianco in palleggio, Guiggi e Popovic al centro, Partenio, Gennari e Sylla martelli e Cardullo libero, mentre Gaspari punti su Ferretti in cabina di regia, Brakocevic Canzian opposta, Heyrman e Belien al centro, Caterina Bosetti e Oszoy schiacciatrici-ricevitrici e Leonardi libero. L’avvio di gara non è per nulla entusiasmante. La trama sembra essere quella della fase finale di gara-2 – in cui Modena si impose 25-10 nel quarto set – con Brakocevic e compagne concentrate e lucide sul fronte offensivo (58 per cento contro il 36 per cento rossoblù) e decisamente attente in difesa con Leonardi in versione aspirapolvere, mentre la Foppa procede a singhiozzo e senza riuscire a mettere in seria difficoltà le avversarie.

 

 

La musica cambia nel secondo e terzo parziale, con la Foppa abile a ribaltare il match a proprio favore grazie a due set fotocopia, che la vedono acquisire un margine di vantaggio di qualche punto (13-10 nel secondo e 11-8 nel terzo) sapientemente gestito fino alla fine (25-22 e 25-23) grazie a una crescita in prima linea, un’elevata attenzione a muro e tanto lavoro in difesa. Dopo due periodi giocati praticamente al massimo, nel quarto arriva la fisiologica flessione – in cui Lavarini richiama in panchina Gennari e Lo Bianco e inserendo Mori e Battista – che trascina le due squadre al tie-break in cui Gaspari sceglie Marcon per Oszoy. La Foppa prende immediatamente in mano il match conducendolo dall’inizio fino al 14-13, attimo in cui Heyrman fissa la parità e dà il via alla lunghissima lotta dei vantaggi – sconsigliata ai deboli di cuore – che premia Modena (23-25).

 

 

Foppapedretti Bergamo-Liu Jo Nordmeccanica Modena 2-3
(16-25, 25-22, 25-23, 17-25, 23-25)
Foppapedretti Bergamo: Partenio 15, Popovic 11, Gennari 11, Cardullo (L), Guiggi 19, Lo Bianco 3, Sylla 15, Mori 2, Suelen, Paggi, Battista 1. Non entrata: Venturini. Allenatore: Lavarini.
Liu Jo Nordmeccanica Modena: Brakocevic 26, Belien 10, Valeriano, Heyrman 17, Leonardi (L), Marcon 4, Bosetti 22, Ferretti 3, Ozsoy 11, Bianchini 1, Garzaro, Caracuta. Non entrata: Petrucci. Allenatore: Gaspari.
Arbitri: Gianni Bartolini e Marco Braico
Durata set: 20’, 27’, 26’, 24’, 30’. Totale: 127′
Note: spettatori 988 per un incasso di 7880 euro.Muri 18-13, battute vincenti 2-7, battute sbagliate 11-16

Il tabellone dei quarti di finale
(1) Imoco Volley Conegliano – (9) Il Bisonte Firenze 2-1
(4) Foppapedretti Bergamo – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-2
(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Unet Yamamay Busto Arsizio 1-1
(3) Igor Gorgonzola Novara – (6) Savino Del Bene Scandicci 2-1

Il tabellone delle semifinali
(1) Imoco Volley Conegliano – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena
(3) Igor Gorgonzola Novara – (2) Pomì Casalmaggiore/(7) Unet Yamamay Busto Arsizio

I risultati dei quarti di finale
Gara-1
Unet Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore 2-3 (21-25, 28-26, 25-23, 17-25, 11-15)
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-21, 25-20, 25-20)
Il Bisonte Firenze – Imoco Volley Conegliano 3-2 (25-18, 25-15, 23-25, 17-25, 15-10)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Foppapedretti Bergamo 2-3 (23-25, 25-21, 28-30, 25-15, 10-15)

Gara-2
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-21, 25-23, 22-25, 25-19)
Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-1 (20-25, 27-25, 25-18, 25-16)
Foppapedretti Bergamo – Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-3 (21-25, 21-25, 26-24, 10-25)
Pomì Casalmaggiore – Unet Yamamay Busto Arsizio 0-3 (24-26, 22-25, 20-25)

Gara-3
Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-0 (26-24, 25-20, 25-17)
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-27, 25-22, 25-22, 25-20)
Foppapedretti Bergamo – Liu Jo Nordmeccanica Modena 2-3 (16-25, 25-22, 25-23, 17-25, 23-25)
Giovedì 20 aprile, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD)
Pomì Casalmaggiore – Unet Yamamay Busto Arsizio

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.