Foppa, stavolta serve l’impresa

Punti, punti e punti. Solo di questo ha bisogno la Foppapedretti Bergamo. Lo zero in classifica non si addice alla formazione più vincente degli ultimi venticinque anni, ma per mettere la parola fine a questo primato negativo (mai la Foppa si era trovata in questa situazione nella propria storia) servirà una vera e propria Impresa, rigorosamente con la I maiuscola. Domani al PalaNorda arriverà l’Imoco Volley Conegliano, seconda in classifica a punteggio pieno, che, dopo essersi qualificata per la fase a gironi di Champions League (il match si sarebbe dovuto disputare domenica scorsa, ma è stato spostato a domani a causa degli impegni europei delle venete), cercherà di uscire dall’impianto bergamasco con quei tre punti che le consentirebbero di appaiare in vetta la Savino del Bene Scandicci, altra formazione partita molto forte.

 

 

Nonostante siano trascorsi una decina di giorni dalla sconfitta rimediata al PalaYamamay contro l’Unet E-Work Busto Arsizio, la situazione dell’infermeria rossoblù non è migliorata granché. Ofelia Malinov e Miriam Sylla potrebbero andare in panchina per onor di firma, ma non saranno disponibili né domani contro Conegliano e molto probabilmente nemmeno domenica in casa dell’Igor Gorgonzola Novara. Entrambe stanno facendo piccoli progressi dopo i rispettivi infortuni ma, ad oggi, nessuno si sbilancia ancora in maniera decisa su quando le azzurre potranno tornare ad aiutare una squadra che necessita anche del loro supporto. Detto questo, coach Stefano Micoli si ritrova ancora una volta con la coperta corta e pertanto non possiede alternative: manderà in campo la diagonale Boldini-Malagurski, Marcon e Acosta schiacciatrici-ricevitrici, Popovic e Paggi al centro e Cardullo libero.

 

 

Decisamente diversa la situazione in casa Imoco Volley Conegliano, con Santarelli che ha perso Megan Easy a inizio stagione a causa di un brutto infortunio, ha Samanta Fabris e Raphaela Folie che non sono in perfette condizioni ma può contare su una serie di validissime alternative praticamente in ogni ruolo, come dimostrano i risultati fin qui raccolti. Se, come molto probabile, il tecnico della formazione veneta dovesse rinunciare ancora all’opposta croata e alla centrale altoatesina, diventerebbe molto probabile uno schieramento con la polacca Joanna Wolosz in cabina di regia, Anna Nicoletti opposta, l’olandese Robin De Kruijf e una fra Anna Danesi e l’ex laura Melandri al centro, la messicana Samantha Bricio e la statunitense Kimberly Hill al centro e capitan Monica De Gennaro nelle vesti di libero.

 

 

Così in campo
(PalaNorda, Bergamo, domani ore 20.30, diretta streaming qui)
Foppapedretti Bergamo: Boldini, Malagurski, Popovic, Paggi, Marcon, Acosta, Cardullo (L). A disposizione: Malinov, Sylla, Strunjak, Battista, Imperiali. Allenatore: Micoli.
Imoco Volley Conegliano: Wolosz, Nicoletti, De Kruijf, Melandri, Bricio, Hill, De Gennaro (L). A disposizione: Papafotiou, Fabris, Folie, Danesi, Cella, Fiori. Allenatore: Santarelli
Arbitri: Alessandro Oranelli e Andrea Bellini

Risultati e programma quinta giornata
SAB Volley Legnano – Il Bisonte Firenze 3-1 (25-20, 25-23, 17-25, 30-28)
Pomì Casalmaggiore – myCicero Volley Pesaro 0-3 (25-27, 23-25, 13-25)
Savino Del Bene Scandicci – Lardini Filottrano 3-0 (25-17, 25-18, 25-19)
Saugella Team Monza – Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (23-25, 25-12, 20-25, 21-25)
mercoledì 15 novembre, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Igor Gorgonzola Novara

Classifica
Savino Del Bene Scandicci 15; Imoco Volley Conegliano* 12; Unet E-Work Busto Arsizio 12; Igor Gorgonzola Novara* 11; myCicero Volley Pesaro 7; Liu Jo Nordmeccanica Modena* 6; Saugella Team Monza 6; Sab Volley Legnano 6; Il Bisonte Firenze 3; Pomì Casalmaggiore 3; Lardini Filottrano 3; Foppapedretti Bergamo* 0.
* una partita in meno

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.