Zapata ne segna altri due, Atalanta in paradiso (1-3)

SECONDO TEMPO

95′ – L’arbitro fischia la fine: l’Atalanta espugna il Tardini grazie alla doppietta decisiva di Duvan Zapata. La Dea sale a 48 punti in classifica e rimane agganciata alla zona Champions.

94′ – GOL DI ZAPATA! Lungo lancio di Ilicic per Gomez, Il Papu entra in area e offre un assist al centro per il colombiano che, tutto solo, appoggia il pallone in rete.

93′ – Contropiede dei nerazzurri: Freuler in area di rigore serve a Gomez a tu per tu con Sepe, ma il tiro del Papu è centrale.

90′ – L’arbitro concede cinque minuti di recupero.

87′ – Nell’Atalanta esce Mancini ed entra Dijmsiti.

78′ – Ora il Parma prova a spingersi in avanti, mentre l’Atalanta cerca di gestire la palla per portare a casa i tre punti.

75′ – GOL DI ZAPATA! Gomez allarga il pallone in area sulla destra per Castagne. Il belga mette dentro rasoterra al limite dell’area piccola, Duvan si avventa sulla sfera e con potenza la spedisce in rete di destro.

72′ – Occasionissima per l’Atalanta con un incredibile errore di Castagne! Solo davanti al portiere il giocatore belga la mette fuori in diagonale!

67′ – Due sostituzioni anche nel Parma. Esce Gervinho autore del gol e di alcune pregevoli azioni. L’Atalanta continua a spingere alla ricerca del vantaggio ma la difesa del Parma continua a resistere. Il secondo tempo è molto meno vivace del primo.

63′ – Esce Masiello, sostituito da Reca.

59′ – Altro tiro di Gomez dai 25 metri. Il pallone sfiora la traversa.

58′ – Ammonito Castagne per fallo su Kucka a centrocampo.

56′ – Scozzarella perde palla e Freuler ne approfitta con un tiro sul secondo palo, Sepe respinge con i pugni.

54′ – Prima sostituzione nella Dea: esce Pasalic ed entra Ilicic. 

51′ – L’Atalanta continua a manovrare il gioco mentre il Parma attende nella propria metà campo per poi ripartire in contropiede.

48′ – Zapata mette in mezzo e la palla dopo una deviazione raggiunge Gomez che a porta vuota la spedisce altissima sopra la traversa in mischia. Erroraccio del Papu.

 

PRIMO TEMPO

Bella partita al Tardini, intensa ed equilibrata. Il Parma passa subito grazie a un grave errore di Pasalic, che però si fa perdonare con il gol del pareggio. L’Atalanta gioca meglio nella prima mezz’ora, con tante occasioni e molti tiri in porta. Padroni di casa che escono però nel finale con due grosse occasioni, prima con Bruno Alves e poi con Ceravolo, ma Gollini è super e salva i suoi.

45′ – L’arbitro concede un minuto di recupero e il primo tempo finisce in parità sull’1-1.

42′ – Le due squadre hanno rallentato i ritmi dopo un primo tempo di grande intensità.

39′ – Grande azione di Gervinho che dopo due dribbling serve l’assist a Ceravolo che però, solo davanti a Gollini, si fa ipnotizzare dal portiere.

34′ – Punizione calciata benissimo sul primo palo da Bruno Alves, bravissimo Gollini nella respinta. Il Parma negli ultimi minuti sta uscendo dalla sua area.

28′ – Solito super assist del Papu per Hateboer che arriva in scivolata e tira, il portiere salva in corner. La Dea continua a fare la gara, Parma chiuso dietro e si affida solo a palle lunghe.

24′ – GOL DI PASALIC! La difesa del Parma si paralizza, Gomez trova una gran palla per Pasalic in area di rigore, il croato dribbla Gagliolo e calcia di punta battendo Sepe: 1-1.

20′ – L’Atalanta continua a spingere e a creare opportunità mentre il Parma fatica a uscire dalla sua area. Freuler trova un filtrante per Pasalic che però strozza troppo il sinistro e la mette sul fondo.

16′ – Gomez ci prova dai 25 metri, ma la palla finisce lontano dalla porta.

11′ – Confusione nell’area piccola del Parma che però alla fine riesce a liberare. L’Atalanta costruisce gioco e attacca, i crociati si difendono in contropiede.

10′ – Sepe salva su Zapata. La difesa del Parma sbaglia tutto e Freuler serve il bomber colombiano che di sinistro gira subito sul primo palo, ma il portiere salva e mette in corner.

8′ – GOL DI GERVINHO! Clamoroso errore di PASALIC che perde palla a centrocampo, l’ivoriano si invola e infila Gollini in uscita con un tiro rasoterra.

6′ – Possesso palla dell’Atalanta con il Parma chiuso dietro. Una serie di passaggi libera Freuler dal limite dell’area che prova il tiro, alto sopra la traversa

2′ – Subito un gran tiro di Kucka, Gollini salva in angolo

 

FORMAZIONI UFFICIALI

PARMA (4-3-3): Sepe, Iacoponi, Alves, Bastoni, Gagliolo, Rigoni, Scozzarella, Kucka, Gervinho, Ceravolo, Siligardi.

 ATALANTA (3-4-1-2): Gollini, Mancini, Palomino, Masiello, Hateboer, De Roon, Freuler Castagne, Pasalic, Zapata, Gomez.

 

PREPARTITA

Il campionato dell’Atalanta riparte dalla sfida con il Parma al Tardini. «Siamo all’ultimo giro, in campionato è una tirata unica di dieci partite di fila. Speriamo siano dodici con la Coppa Italia…», ha detto Gian Piero Gasperini in conferenza stampa. «Domenica – ha aggiunto – è l’inizio di una settimana da tre gare subito dopo la sosta (dopo il Parma, il Bologna e l’Inter, ndr). Dal Parma in poi bisogna attendersi confronti caldi e determinanti». Ancora una volta la squadra nerazzurra dovrà rinunciare al contributo del difensore brasiliano Toloi: risolto il problema all’adduttore, è riaffiorato quello alla caviglia. Ilicic invece potrebbe essere impiegato nel secondo tempo. L’Atalanta, sostenuta da una presenza record di tifosi, punta decisamente ai tre punti: vincere oggi le permetterebbe di agganciare il quinto posto e accorciare sul Milan quarto (sconfitto contro la Samp sabato sera al Ferraris). L’unica cosa che il tecnico nerazzurro sembra temere è un calo di concentrazione dei suoi: «La prima partita dopo la sosta – ha detto – è sempre un’incognita: mentalmente, dopo gli impegni con le nazionali, bisogna resettare e rituffarsi sul campionato. Senza dubbio affrontiamo un’ottima squadra che avrà mille motivi per fare bene».
Dal canto suo, il Parma dovrà rinunciare sia al bomber Inglese sia a Biabiany, entrambi infortunati. In campo mister D’Aversa ha annunciato la presenza di Ceravolo.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.