Giovani non disperate: 11 vip
che hanno lavorato per McDonald’s

Giovani, non disperate! Avete studiato e non trovate lavoro nel settore che amate, oppure avete talento nel canto e nella recitazione, ma per ora vi guadagnate la pagnotta servendo ai tavoli in un pub? Non buttatevi giù, c’è sempre tempo per fare carriera e affermarsi nel mondo della musica, del cinema, della politica o altro. Sappiate che diversi personaggi famosi di oggi hanno iniziato lavorando nella catena di fast food McDonald’s.

 

Rachel McAdams

Rachel_McAdams_3

Poche settimane fa ha ricevuto la sua prima nomination agli Oscar per la parte che ha recitato nel film Il caso Spotlight. Ha lavorato al McDonald’s durante le vacanze estive, per tre anni, mentre frequentava il Central Elgin Collegiate Institute.

Federica Mogherini

mogherini_gaza

Dal 1° novembre 2014 è Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, mentre in precedenza è stata Ministro degli affari esteri nel Governo Renzi. Ha perfezionato il suo inglese lavorando a Londra, proprio da Mac.

 

James Franco

James_Franco

Attore di successo, adorato sui social, quando ha deciso di provare coi film i sui genitori si sono contrariati e gli hanno tolto ogni aiuto economico. Lui non si è dato per vinto e ha continuato a prendere lezioni di recitazione, lavorando nel frattempo da Mac nelle ore notturne.

 

Matteo Salvini

matteo-salvini-640

Qualche mese fa si è parlato del suo passato a causa di un video dei primi anni Novanta in cui veniva intervistato e raccontava le sue disavventure universitarie. Intanto però, mentre il libretto degli esami restava semivuoto, lavorava da Burghy.

 

Macy Gray

Macy_Gray_in_Toronto,_Canada_by_Tracey_Nolan_(2008)

Cantante e attrice statunitense, ha parlato del suo periodo al McDonald’s come «una grande esperienza» e dopo molti anni, nel 2006, è comparsa in uno spot della medesima catena.

 

Tiziano Ferro

tiziano ferro

La sua adolescenza difficile è nota: soffriva di bulimia e ha trovato il suo sfogo nella musica, arrivando nei primi anni 2000 a sfondare con “Rosso relativo”. Nel 1999 ha lavorato per sei mesi da McDonald’s e ha così potuto comprarsi il biglietto per il concerto di Whitney Houston a Milano.

 

Jeff Bezos

Amazon presenta il nuovo smartphone ''Fire''

Fondatore di Amazon, è uno degli uomini più ricchi e potenti al mondo. Ma anche lui è partito dal basso: ricorda con piacere quando doveva rompere centinaia di uova.

 

Salvatore Esposito

salvatore-esposito-sbanca-roma-fiction-fest

Uno dei volti nuovi della tv italiana di qualità, è tra i protagonisti della serie Gomorra. Per diverso tempo ha lavorato nella catena di fast food dalla grande emme, tanto da dichiarare ironicamente: «Progetti futuri? Io veramente pensavo di tornare a fare i panini da McDonald’s».

 

Carl Lewis

carl lewis

Velocista leggendario, ha raccolto ben 9 ori olimpici in carriera. Soprannominato “Figlio del Vento”, puntava alla velocità anche lavorando al fast food: «Se non eri veloce, le patatine si freddavano», ha raccontato.

 

Sharon Stone

Femme fatale, donna letale e sempre bellissima, ha sgobbato anche lei ai fornelli e alla friggitrice prima dell’ascesa verso il successo. Nel 1977 ha dato un cambiamento alla sua vita, lasciando la sua Meadville, Pennsylvania, per andare in New Jersey a fare la modella.

 

Pink

PinkInVienna

Prima del successo mondiale come cantante pop, Alecia Beth Moore ha fatto vari lavori, tra cui la cameriera presso Pizza Hut, McDonald’s, Wendy’s e in una stazione di servizio. Poi, nel 2000, ha iniziato a pubblicare dischi.

 

Tanti altri

Lodovica-comello-2015

Ma sono molti altri i personaggi famosi che hanno fatto tappa lavorativa in questa catena di fast food. Da Alessandro Mannarino, nuovo menestrello romano della canzone italiana, a Seal, cantante ex marito della divina Heidi Klum, da Lodovica Comello, attrice e cantante italiana divenuta celebre con Violetta, a Stefania Belmondo, storica campionessa di sci di fondo. E poi Andy Card, Capo di Stato Maggiore ai tempi di Bush; Jay Leno, conduttore televisivo; Fred Durst, cantante dei Limp Bizkit; Shania Twain, cantante country con milioni di dischi venduti; Paul Ryan, politico statunitense; Keenan Wayans, regista, sceneggiatore e attore, e James D’Arcy, attore britannico.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.