È il momento dell’Under 17 di Bosi
E si spera nella ripresa dell’Under 15

In apertura, Giovanni Bosi, tecnico dell’Under 17. Foto Atalanta.it

 

Nel weekend in cui la Primavera può tirare il fiato guardando tutti dall’alto in basso dopo una prima parte di stagione da protagonista, tutte le altre compagini impegnate nell’attività agonistica scenderanno in campo, eccezion fatta per la Berretti che ha chiesto e ottenuto il rinvio del big match contro l’Inter.

 

[Repa, dell’Under 17 nerazzurra. Foto Atalanta.it]

 

Partendo dai più grandi, gli Under 17 allenati da Giovanni Bosi affronteranno domenica 18 alle 15 a Zingonia il Cagliari, formazione molto interessante e impegnata nella lotta ai playoff. I nerazzurri arrivano da una serie di cinque risultati utili consecutivi e hanno issato bandiera bianca solo contro l’Inter. La corazzata bergamasca sta ottenendo grandi traguardi ed è in corsa per la vetta del girone B. Rispetto allo scorso anno, dove i giocatori atalantini hanno sofferto la mancanza di Traore, aggregato in pianta stabile ai 2001, e hanno potuto godere delle performance di Vorlicky e Sidibe solo da gennaio in avanti, in questa stagione sono stati in grado di partire subito alla pari con l’Inter nella volata scudetto. Nonostante questo, la sconfitta nello scontro diretto li ha condannati alla rincorsa con un ritardo di sei punti, che potrebbero diventare tre in seguito al recupero della sfida contro il Milan programmata per il 21 novembre. Servirà assolutamente un successo agli orobici per continuare a credere nell’aggancio, sperando in un passo falso della capolista. I giocatori cagliaritani invece non arriveranno a Bergamo per lasciar vincere i padroni di casa, anzi proveranno in tutti i modi a metterli in difficoltà con determinazione per sopperire al divario tecnico. Tra gli isolani in grande spolvero nelle prime uscite Massimiliano Manca, arrivato a quota cinque gol in otto presenze.

Di scena domani, sabato 17, l’Under 16 che affronterà la trasferta di Verona contro l’Hellas. Alle 15 i ragazzi guidati da Zanchi proveranno a prendere il sopravvento su un avversario agganciato alle truppe di vertice. I nerazzurri classe 2003 sono l’unica corazzata ancora imbattuta in campionato, con il secondo miglior attacco e la seconda difesa meno battuta. Sugli scudi il capocannoniere Alessio Rosa e il compagno di reparto Tommaso De Nipoti. L’obiettivo dell’Atalanta è la qualificazione diretta alle fasi finali, per poi giocare da favorita la semifinale e la finale scudetto. Servirà migliorare ancora tanto per poter ambire a questi traguardi. La strada tracciata dal tecnico è quella giusta e la partita di Verona può essere il trampolino di lancio per arrivare al top ai big match del girone di ritorno contro Inter e Milan.

 

[Le ragazze dell’Under 15 femminile in allenamento. Foto Atalanta.it]

 

Sapremo domenica mattina alle 11 se il periodo nero dell’Under 15 conoscerà finalmente fine oppure no. Le giovani promesse di Di Cintio sfideranno lontano dalle mura amiche i pari età dell’Hellas Verona. Gli scaligeri rappresentano la vera sorpresa del girone B e insieme al Bologna stanno complicando la vita al Milan nella bagarre per il primo posto. I gialloblù stanno vivendo un grandissimo momento e hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per continuare a stupire. I bergamaschi, al contrario, non sono mai riusciti a dire la loro in questo campionato, hanno messo in fila una serie di prestazioni negative e non riescono a uscire dalla crisi che li colpisce. Tra i motivi principali ci sono l’insicurezza che ha mostrato la fase difensiva, la poca tranquillità degli interpreti in campo e la mancanza di fiducia causata dai risultati negativi. Un vortice vizioso che ha risucchiato la truppa classe 2004 al nono posto. La sfida contro l’Hellas arriva probabilmente nel momento sbagliato, ma è proprio da un successo in questo tipo di incontri che potrebbe svoltare la stagione dell’U15.

Domenica di calcio giocato anche per l’Under 14, in campo alle 10 al Centro Bortolotti di fronte al Monza. Stesso discorso valido per l’U13 impegnata alle 11.30 nel derby casalingo contro il Brescia. Scenderanno in campo invece sabato, alle 17.30 a Novara, le ragazze dell’U17, mentre Mozzanica-Atalanta è il confronto dell’U15 programmato per domenica alle 15.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.