Olimpia, e anche il poker è servito

Foto di Angela Mastromarino/New Real Volley Gioia Pagina Facebook

 

E anche il poker è servito. Al termine di una gara vissuta sull’altalena del rendimento, la Caloni Agnelli Bergamo torna dalla trasferta di Gioia del Colle con una vittoria al tie-break che costa la perdita della vetta della classifica (Spoleto vittorioso 3-0 a Brescia) ma fa salire a quattro la striscia positiva. Una gara pazza quella dei bergamaschi, che dopo aver imposto il proprio gioco nelle prime due frazioni ed essersi portati sul doppio vantaggio, subiscono il rientro dei neopromossi pugliesi – fermati da Spoleto domenica scorsa dopo 39 vittorie consecutive – che pareggiano la conta dei set e si giocano il tutto per tutto al tie-break. Nel parziale decisivo l’Olimpia sembra avere in mano la situazione (addirittura cinque punti di vantaggio), ma getta tutto alle ortiche scegliendo di soffrire fino alla fine. Una fine che sarà comunque dolce che consente a Pierotti e compagni di tornare con due punti e guardare sempre con fiducia alla trasferta di sabato in casa di Bolzano.

Graziosi manda in campo la stessa formazione che domenica superò Tuscania – diagonale Jovanovic-Hoogendoorn, Pierotti e Dolfo schiacciatori-ricevitori, Valsecchi e Cargioli al centro e Innocenti e Franzoni ad alternarsi nel ruolo di libero – e i bergamaschi cercano immediatamente di far capire agli avversari di giornata di non essere venuti per una scampagnata. La Caloni Agnelli inizia a imporre il proprio ritmo e guida il primo parziale dall’inizio alla fine con Gioia del Colle sempre costretta a inseguire ed ad alzare bandiera bianca sul 22-25. A un brillante 63 per cento di precisione in attacco, i bergamaschi fanno seguito con un buon 46 per cento che, unito ai molti errori della compagine pugliese, consente loro di portarsi sullo 0-2 senza troppi problemi (18-25).

 

 

I guai iniziano quando Gioia del Colle – inizialmente in campo con Marchiani in palleggio, Cetrullo opposto, gli ex Erati e Luppi al centro, Grassano e Del Vecchio in posto quattro e Casulli libero – effettua un triplo cambio inserendo nel terzo set Scopelliti, Link e Joventino per Luppi, Cetrullo e Del Vecchio e parallelamente la Caloni abbassa il proprio rendimento. I nuovi ingressi consegnano nuove energie alla squadra di Mastrangelo che prima accorcia (25-19 dopo che l’Olimpia era riuscita a rientrare fino al 19-19), poi pareggia sfruttando un miglior rush finale dopo una frazione lottata punto a punto. Il tie-break sembra favorevole al team allenato da Gianluca Graziosi (3-8), ma una ricezione in crisi consente a Gioia del Colle di strappare un break favorevole (6-0) e mettere il naso in avanti (9-8). Fortuna vuole che il black-out duri solo qualche pallone: i bergamaschi si riassestano e Pierotti, al primo match-ball, non si fa pregare due volte (11-15).

 

Gioella Micromilk Gioia del Colle – Caloni Agnelli Bergamo 2-3
(22-25, 18-25, 25-19, 25-23, 11-15)
Gioiella Micromilk Gioia del Colle: Marchiani 3, Del Vecchio 4, Luppi 4, Cetrullo 5, Grassano 11, Erati 5, De Santis (L), Link 15, Scopelliti 14, Casulli (L), Anselmo, Bernardi, Joventino Venceslau 12. Allenatore: Mastrangelo.
Caloni Agnelli Bergamo: Jovanovic 6, Dolfo 14, Cargioli 7, Hoogendoorn 19, Pierotti 14, Valsecchi 11, Longo, Innocenti (L), Carminati, Franzoni (L), Albergati, Cioffi. Allenatore: Graziosi.
Arbitri: Nicolazzo e Cavalieri
Durata set: 30′, 22′, 29′, 28′, 18′. Totale: 127′
Note: muri 13-10, aces 2-4, errori in battuta 19-13

Risultati quarta giornata
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania-Pool Libertas Cantù 3-0 (28-26, 25-19, 25-18)
Sieco Service Ortona-VBC Mondovì 3-1 (18-25, 25-19, 25-20, 25-23)
Geosat Geovertical Lagonegro-Pag Taviano 1-3 (18-25, 25-18, 18-25, 23-25)
Gioiella Micromilk Gioia del Colle-Caloni Agnelli Bergamo 2-3 (22-25, 18-25, 25-19, 25-23, 11-15)
Club Italia Crai Roma-Mosca Bruno Bolzano 3-2 (16-25, 25-18, 25-15, 20-25, 15-13)
Centrale del Latte McDonald’s Brescia-Monini Spoleto 0-3 (21-25, 23-25, 11-25)

Classifica
Monini Spoleto 11, Caloni Agnelli Bergamo 10, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 9, Sieco Service Ortona e Gioiella Micromilk Gioia del Colle 8, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 6, VBC Mondovì* 5, Pag Taviano* 4, Pool Libertas Cantù 3, Club Italia Crai Roma e Geosat Geovertical Lagonegro 2, Mosca Bruno Bolzano 1.
* una gara in meno

Prossimo turno
Sabato 14 ottobre 2017, ore 20.30
Geosat Geovertical Lagonegro – Sieco Service Ortona
Pool Libertas Cantù – Centrale del Latte McDonald’s Brescia
Pag Taviano – Club Italia Crai Roma
Mosca Bruno Bolzano – Caloni Agnelli Bergamo
Domenica 15 ottobre 2017, ore 16.00
Monini Spoleto – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania
VBC Mondovì – Gioiella Micromilk Gioia del Colle

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.