Parking Fara, Tentorio non ci sta
«Non fu colpa della mia Giunta»

Con una lettera, l’ex sindaco di Bergamo Franco Tentorio ha voluto rispondere al nostro articolo, pubblicato sul BergamoPost dell’1 novembre, in cui criticavamo la sua Giunta per la gestione del caso parcheggio alla Fara. Ecco la missiva dell’ex primo cittadino. 

 

Caro Direttore,

ho letto con molto rammarico il numero di BergamoPost del 1° novembre scorso, che a pagina 1 e a pagina 6 contiene un pesante attacco alla mia amministrazione sul tema del parcheggio sotto l’ex faunistico. «Tentorio sbaglia, Gori paga», «Gori paga l’errore di Tentorio», «Tutta colpa di Tentorio» sono frasi particolarmente sgradevoli. Ma a mio avviso non corrispondono alla verità storica dei fatti. Potevate sentirmi, dato che sono sempre disponibile.

La perizia del collaudatore statico incaricato dal Comune dott. Ing. Mario Myallonier è datata 11.03.2009, vigente l’amministrazione Bruni. In essa il tecnico ha messo bene in evidenza le cause della frana nel parcheggio ex-Faunistico verificatasi nel dicembre 2008 «la scelta di procedere con la sola parete chiodata a sostegno della parete di scavo, escludendo la realizzazione di una berlinese micropali tirantati, per il fonte di scavo sino alla roccia compatta, tecnicamente pregevole ed evoluta, avrebbe dovuto essere supportata da un’adeguata direzione dei lavori». In sintesi il tecnico conclude che lo scavo è stato effettuato prescindendo «dalla prescrizione del progetto esecutivo, dai relativi calcoli e da ulteriori indagini». Secondo Myallonier la responsabilità è dunque di Bergamo Parcheggi.

La Giunta Bruni e la mia Giunta hanno preso atto con soddisfazione della consulenza del loro tecnico, e hanno ritenuto di tenerla ben…

 

Articolo completo a pagina 5 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 21 novembre. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.