Il punto sul basket bergamasco
BB14 e Treviglio di nuovo in campo

Impegni ravvicinati e probanti per i due team massima espressione del movimento senior provinciale, nonché impegnati in Serie A2 Old Wild West. In occasione della quarta giornata, la Bergamo Basket 2014 (Lautier-Ogunleye 19, Carroll 14, Marra 9) si è arresa 66-64 sul campo della Benacquista Latina (Musso 20) dopo essere stata sotto anche di 19 lunghezze, per poi fallire con Lautier-Ogunleye il tiro della vittoria (al netto peraltro di un paio di fischiate mancate); dal canto suo, la BCC Treviglio si è vista rinviare il match con la M Rinnovabili Agrigento – originariamente in programma sabato 26 ottobre – a causa dello sciopero nazionale dei trasporti che non avrebbe permesso alla compagine siciliana di raggiungere la città lombarda. Entrambe le orobiche saranno comunque nuovamente impegnate proprio questa sera (mercoledì 30 ottobre) in occasione del turno infrasettimanale (il quinto di andata). I biancoblu trevigliesi di coach Adriano Vertemati (fresco di nomina ad head coach della Nazionale Under 20) affronteranno l’ambiziosa Givova Scafati (Frazier, Rossato, Crow, Putney, Fall), che di recente ha deciso di sostituire coach Griccioli con Giovanni Perdichizzi (palla a due prevista alle 20.45 presso il PalaMangano di Scafati). Ad attendere invece i gialloneri cittadini c’è la Novipiù Casale Monferrato (Denegri, Tomasini, Roberts, Martinoni, Sims): i lanciatissimi piemontesi, reduci da tre successi consecutivi e issatisi in cima alla classifica con 6 punti, al pari di Torino e proprio Latina, attenderanno Bozzetto e compagni alle 20.30 presso il PalaFerraris di Casale Monferrato.

 

[Matteo Parravicini, BB14]

 

La nostra escursione in ambito femminile è incentrata come di consueto sull’A2 (gir. Nord; quinta di andata), dove l’Edelweiss Fassi Albino (Grudzien 21 punti con 4/8 da oltre l’arco, 9 rimbalzi e 2 assist in oltre 35’ di utilizzo; Baiardo 15 con 4 rimbalzi, Mandelli 14 con 8 rimbalzi e 5 assist) torna finalmente alla vittoria superando senza appelli sul parquet amico (70-48) il Basket 2000 San Giorgio MantovAgricoltura Mantova (Bernardoni 14). Le “stelle alpine” occupano ora la 10° piazza con 4 punti all’attivo (ed un bilancio di 2 vittorie e 3 sconfitte). In ambito “minors” – ma sempre declinato in rosa – la menzione è d’obbligo per la MecSystem Visconti Brignano di coach Mario Quartana, attuale capolista del girone A di Serie C con cinque vittorie in altrettante gare (l’ultima in ordine di tempo sul campo della lodigiana Basket Club Borgo San Giovanni, violato 66-69 dalle giallo-blu). In C Gold lombarda (gir. Est, quinta giornata di andata) fa sicuramente rumore il colpo esterno della 9Coop Romano Basket (Ferri 21, Chiarello 14, M.Foresti 11), che si impone 67-71 (19-18 al 10’, 32-37 al 20’, 48-51 al 30’) in casa della corazzata Mazzoleni BT Pizzighettone (Foti 17) degli ex Costa Volpino Lugic (15 punti per lui) e coach Giubertoni.

In C Silver (gir. A; quinta di andata) sembra non conoscere ostacoli la marcia dell’imbattuta capolista Persico Stampi Seriana Basket (G.Stucchi 16, B.Silva 14, Altavilla 13), che riesce ad aver ragione anche di un ostico Basket Ome 01, piegandolo col punteggio di 56-46. L’unico derby orobico di giornata coincide invece con il risveglio della Bellini Virtus Gorle (Masper 21, Montagnosi 20, M.Locatelli 15), che supera il Bottanuco Basket (Buschi 19, Benassi 16, Zanchetta 11) col punteggio di 80-74: a sancire il cambio di inerzia dopo la pausa lunga la difesa a zona proposta dai biancoverdi gorlesi (24-21 al 10’, 35-43 al 20’, 58-53 al 30’). Completano il quadro del raggruppamento le sconfitte patite da BluOrobica Bergamo (82-71 in trasferta col Viadana Basket; Siciliano 13, Abati Tourè e Viero 11) e Cral Dalmine (49-55 in casa col Basket Casalmaggiore; Ndiaye 21, K.Fall 8). Nel girone C, infine, è fatale il quarto quarto per La Torre Basket di coach Grazzini (Crimeni 18, Monti 13, Augeri 10): la Murrelektronik P.O.S.A.L. Sesto San Giovanni espugna infatti il PalaRaffaMartini con lo score di 62-68 (19-19 al 10’, 31-34 al 20’, 45-46 al 30’).

 

[Mario Quartana, coach del Visconti Brignano]

 

Nel girone A di Serie D Regionale (quarta di andata) la copertina è tutta per il Basket Verdello (Gualandris 16, S.Milanesi e Gibellini 11), che si aggiudica il “derby della Bassa” battendo 57-52 l’Antica Farmacia SBT Treviglio (D.Invernizzi 14, Piavani 12). Un referto rosa che permette quindi ai biancorossi di coach Marco Cornolti di mantenere da imbattuti la testa della classifica, in coabitazione col Pentavac Basket Chiari e il Mombrini Ingrocer Basket 86 Caravaggio, che a sua volta ha regolato sul campo di casa lo Jokosport Izano (88-85; Ciani 20, Ghilardi 18, L.Locatelli 16). Ancora niente da fare, invece, per il Gruppo Basket Cologno Al Serio (Delcarro 13, Vallotta e Zanetti 11), che rimane privo di punti sul fondo della classifica dopo la sconfitta patita per mano del Basket Sarezzo (vincente 76-70). Nel raggruppamento B della medesima categoria, la vetta del ranking (a quota 8 punti) è diventata appannaggio esclusivo dell’Excelsior Bergamo (J.Zanellato 15, C.Cortinovis 13), che ha avuto ragione per 61-55 del Basket Nibionno; perde invece terreno la Polisportiva Caluschese (Grieco 12, Tengattini 11), che in barba al pronostico viene sorpresa tra le mura amiche dall’Autovittani Pescate (vincente 50-53). Dal canto loro tengono botta il Sebino Basket (97-79 sulla Pall. Cabiate; Gavazzeni 21, Diego Giorgini 17, Davide Giorgini 15) e il Basket Brembate Sopra (62-61 sul Basket Tavernerio; F.Zanchi 19, P.Mazzoleni 14, Arsuffi 9); ancora a secco di vittorie, infine, la wild card under CB Alto Sebino (F.Villa 11) che ritorna con un passivo pesante (73-41) dalla trasferta di La Valletta Brianza contro la Pol. ARS Rovagnate.

 

[Alessandro Del Ben, del ValBrembanaBasket San Pellegrino]

 

In Promozione maschile (girone “Bergamo 1”; quarta di andata), la giovane Zani Viaggi USSP ValBrembanaBasket San Pellegrino guidata dal classe 2000 ex Virtus Isola Bergamo Alessandro Del Ben (22 punti a referto con 5 triple) sommerge 93-54 l’Oratorio San Giuseppe Dalmine (G.Stucchi 12) e mantiene così la vetta della classifica senza sconfitte (in coabitazione con Ambaradan Casati Arcore e Fortitudo Busnago). Proprio i bianco-blu dalminesi permangono invece sul fondo classifica insieme a GSB Bonate Sotto e Brembo Basket Mozzo 2013. Nel girone “Bergamo 2”, strappa l’attuale primo posto del ranking la favorita della vigilia Valtexas Bergamo (per il momento appaiata alla Nuova Pallacanestro dell’Adda Cassano): i bianconeri di coach Daniele Fracassetti (M.Mora 20) sono infatti tornati col bottino pieno dalla trasferta di Rovato (43-57). Staccate di due lunghezze in classifica la 035 Informatica Azzanese Basket (che nonostante i 26 punti di D.Beretta perde 62-56 sul parquet del Basket Coccaglio 1982) e il Basket Pedrengo (Bossi 17), che non ha fatto sconti al Lussana Basket Bergamo (D.Leoni 14), battuto col punteggio di 84-53.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.