Il punto sul basket bergamasco
Sorrisi gialloneri e biancoblu, olè!

È stato un weekend felicemente…“in rosa” per le due rappresentanti orobiche di scena in Serie A2 Old Wild West: BCC Treviglio e Bergamo Basket 2014 fanno parte del gruppone di nove squadre a quota 4 punti (col bilancio di due partite vinte e una persa) che caratterizza un girone Ovest estremamente equilibrato. I Calvani-boys (Carroll 25 punti, Lautier-ogunleye 21 con 10 rimbalzi, Allodi 10) mantengono infatti l’imbattibilità casalinga superando 77-71 (23-20 al 10’, 39-42 al 20’, 61-58 al 30’) una diretta competitor per la salvezza come l’Eurobasket Roma (Miles 24) al termine della consueta gara equilibrata risolta da un acuto difensivo del duo Allodi-Costi negli ultimissimi minuti. Dal canto loro, i biancoblu trevigliesi (Palumbo 17 punti, Reati 16, Caroti 15, Borra 14 con 12 rimbalzi) si aggiudicano 84-86 il posticipo del lunedì sera sul parquet dell’ambiziosa Reale Mutua Torino (Campani 21) grazie a un canestro a fil di sirena del lungo statunitense ex Viola Reggio Calabria Aj Pacher (per lui addirittura 20 punti a referto in 40’ di utilizzo, il tutto condito da 6 rimbalzi e 3 assist). Medesima categoria, ovvero l’A2 (gir. Nord; quarta di andata), ma d’ambito femminile per l’Edelweiss Fassi Albino (Laube e Agazzi 7, Grudzien e Baiardo 6), che invece cede di schianto 68-41 in quel di Tortona alla capolista Autosped Castelnuovo Scrivia, rimanendo quindi a quota 2 punti in classifica (bilancio di 1 vinta / 3 perse).

 

 

Scendiamo quindi in C Gold lombarda (gir. Est, quarta giornata di andata) per celebrare l’impresa della 9Coop Romano Basket (Buzzini 22, Chiarello 16, M.Foresti 13), che in quel di Cologno al Serio supera 81-78 la quotata Pallacanestro Gardonese al termine di un tempo supplementare. In C Silver (gir. “A”; quarta di andata), invece, il Persico Stampi Seriana Basket (Altavilla 16, Comerio 15, Orlandi 13) rimane imbattuto e conquista la vetta della graduatoria grazie al successo esterno sul campo del Basket Casalmaggiore (piegato 72-77). Dal canto loro, BluOrobica Bergamo e Bottanuco Basket salgono invece a quota 4 punti battendo rispettivamente il San Pio X Mantova (83-74; Manenti 18, Abati Tourè 17, Corini e Isotta 11) e il Viadana Basket (81-79 dopo due tempi supplementari; Buschi e Benassi 20, Zanchetta 18, Ghislandi 12). Rimangono sorprendentemente di nuovo al palo Bellini Virtus Gorle e Cral Dalmine, entrambe sconfitte in trasferta rispettivamente da Asola Lions Del Chiese (71-68; D.Zambelli 21, Masper 13, Galbiati 12) e Junior Basket Curtatone (87-74; M.Vitali 21, Ndiaye 13, Fall 12). Nel girone “C” da segnalare, infine, il primo successo stagionale del La Torre Basket (Bertuletti 21, Crimeni 11, Signore 10), che espugna il campo della Pol. Varedo con lo score di 54-62.

 

 

In Serie D Regionale (gir. “A”; terza di andata) è ancora immacolata la casella delle sconfitte per ben tre delle quattro orobiche del raggruppamento; l’unico referto giallo è infatti quello del Gruppo Basket Cologno Al Serio (Kaho 19, M.Zanetti 11, Tronini 10), che perde nettamente (55-76) il confronto interno con i cremonesi della Tazio Magni Gussola. Vincono invece il Mombrini Ingrocer Basket 86 Caravaggio (55-87 in quel Offanengo; L.Locatelli 16, Ciani 15, Ghilardi 11), l’Antica Farmacia SBT Treviglio (68-62 ospitando l’Ombriano Basket 2004; R.Erba 19, D.Invernizzi 15) e anche il Basket Verdello (S.Milanesi 12, Gibellini 11), tornato vittorioso (56-69) dalla trasferta di Izano (CR). Nel girone “B” della medesima categoria, la vetta è addirittura in coabitazione tra due formazioni bergamasche, ovvero la Polisportiva Caluschese (Perego 18, Losa e M.Balossi 14), che ha prevalso 45-76 nel derby con la wild card under CB Alto Sebino (Villa 9, Canobbio 7), e l’Excelsior Pall. Bergamo (C.Cortinovis 17, Sironi 13, Bellazzi e Rovetta 10), che ha strappato un 64-76 nel Palabutta di Calolziocorte, tana dell’Autovittani Pescate. Fanno registrare la prima battuta d’arresto stagionale un rimaneggiato Sebino Basket Villongo (71-59 in quel di Sondrio; L.Gavazzeni 16, M.Signorelli 13) e il Basket Brembate Sopra (P.Mazzoleni 11, Lanzetta 9), sopraffatto 59-52 sul caldissimo campo del “Palacivitz” di Civate.

 

[Nicola Savoldelli]

 

In Promozione maschile (girone “Bergamo 2”; terza di andata) il primo assestamento della classifica è portato in dote dal successo per 59-55 del Basket Valtexas Bergamo (M.Mora 20) sul Basket Pedrengo (Bresciani 14), mentre l’altra big 035 Informatica Azzanese Basket (Xausa 13) travolge senza appelli lo Scanzorosciate Basket Virtus (Menghini 13) con lo score di 38-71. Nel raggruppamento “Bergamo 1”, nel frattempo, a permanere imbattuta è la Zani Viaggi l’USSP ValBrembanaBasket San Pellegrino (M.Capelli 18), che soltanto nel quarto quarto riesce a disinnescare l’energia degli under targati GSB Bonate Sotto (Spila 20). Tra i cestisti professionisti – ovviamente di Bergamo –, la nostra rivista settimanale premia ancora il rendimento di Nicola Savoldelli, playmaker classe ’97 ex Rieti e Firenze, che nella stagione in corso difende i colori della neopromossa Bava Virtus Pozzuoli (Serie B Nazionale, gir. D). Il talento cittadino è infatti il top-scorer dei suoi (18 punti, 3 rimbalzi e 6 assist in 30’) nella vittoria degli amaranto campani sull’Adriatica Industriale Basket Corato (88-69). Notevole anche il fatturato (13 punti con 3/6 dall’arco, con 3 rimbalzi e 2 assist in 33’) di Simone Tomasini, play-guardia caravaggino classe ‘93, nonché quintettista della Novipiù Casale Monferrato (A2, gir. Ovest), che nell’ultimo turno di campionato ha rifilato un ventello tondo tondo alla GeVi Napoli dell’ex Bergamo Terrence Roderick (35 punti per lui).

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.