Il punto sul basket bergamasco
Il video della pazza vittoria BB14

Sensazioni subito elettrizzanti nella prima settimana a pieno regime per la pallacanestro nostrana, a partire dalla Bergamo Basket 2014 (Lautier-Ogunleye 19, Carroll e Allodi 10, Costi e Bozzetto 8) che all’esordio stagionale in Serie A2 Old Wild West (girone Ovest) si regala una vittoria rocambolesca e ai confini della realtà con la Givova Scafati (Frazier 28, Rossato 17), piegata 65-63 (10-14 al 10’, 27-26 al 20’, 41-46 al 30’) e a fil di sirena dall’inglese Lautier-Ogunleye (foto in copertina), in grado di lanciare una “preghiera” da 20 metri che trova il fondo della retina nel tripudio giallonero. Una degna conclusione di una partita iniziata tra molti errori su ambo i fronti, ma accesasi dopo la pausa lunga, con le due squadre a scambiarsi il timone del match più e più volte. Dice male, invece, alla BCC Treviglio (Palumbo 15, Pacher 13, Ivanov 12), impegnata sull’ostico campo della 2B Control Trapani che prevale col punteggio di 74-61 (15-16 al 10’, 26-24 al 20’, 56-45 al 30’). Per i biancoblu una partita che coach Vertemati ha definito «pasticciata», con poco ritmo in attacco e tante palle perse, spaccata soprattutto dal fatturato offensivo dello statunitense La’Marshall Corbett (25 punti per lui).

 

 

Completiamo il quadro delle seconde serie nazionali con l’A2 Femminile, dove l’Edelweiss Fassi Albino (girone Nord) stecca la seconda recita stagionale in casa contro l’Akronos Moncalieri (53-63; Grudzien 12 punti e 7 rimbalzi; Laube 12 e 4 rimbalzi; Mandelli 9 con 4 rimbalzi e 5 assist). All’esordio in campionato (sabato 28 settembre), invece, le “stelle alpine” biancorosse avevano piegato la neo-promossa Sarcedo dell’ex di turno Iannucci col punteggio di 53–57 (Grudzien 17, Mandelli 16, Baiardo 9). In C Gold lombarda (gir. Est, seconda giornata di andata) pronto riscatto per la 9Coop Romano Basket, che dopo la sconfitta d’esordio al foto-finish sul parquet della Sansebasket Cremona (57-53 dopo un tempo supplementare; Ferri e M.Foresti 14, Chiarello 12), si riscatta in quel di Cologno al Serio (attuale impianto casalingo dei romanesi) asfaltando gli under del Sesa BK Sustinente con un pesante 86-29 (N.Foresti 15, G.Villa e M.Foresti 14, Dadda 13).

Passando alla C Silver (gir. A, seconda giornata di andata), l’unica orobica dal morale (decisamente) alto è la Persico Stampi Seriana Basket (Silva 17, Comerio 12, Piantoni 9) che prevale nettamente (74-57) nel derby col Bottanuco Basket (Galati 11, Buschi e Benassi 9); cade invece un po’ a sorpresa la BluOrobica Bergamo (Corini 19, Gherardi 14, Belotti 7) sul campo della wild card under Virtus Brescia, che vince 67-60 trascinata dai 17 punti di Dalcò. Ancora a secco di vittorie – come i bottanuchesi – anche la Bellini Virtus Gorle (sconfitta 84-72 sul campo del Manerbio Basket; M.Locatelli e Galbiati 12, D.Zambelli 11 e Masper 11) e la Cral Dalmine (M.Vitali 19), piegata in casa 52-59 dalla Lic Verolanuova.

 

 

Nel girone “A” di Sedie D Regionale alla prima recita stagionale sorridono tutte le bergamasche, eccezion fatta per il GB Basket Cologno Al Serio (M.Zanetti 11, Vallotta 10), dominato in casa col punteggio di 45-84 dalla corazzata Basket Chiari allenata dall’ex Blu Basket Alessandro Tusa. Referti rosa, al contrario, per SBT Treviglio (39-68 in quel di Offanengo; Resmini 13, Grioni 12, D.Invernizzi 11), Mombrini Ingrocer Basket 86 Caravaggio (76-85 sul campo della bresciana Bedizzole Basket; Ciani 17, Ghilardi 16, Verri 14) e Basket Verdello (Gualandris 25, Nisoli 13, A.Corna 9), vincente 56-70 sul rettangolo di gioco dell’Ombriano Basket 2004, guidato dall’ex di turno Turco.

Nel girone “B” sorridono tutte le neo-promosse: il Sebino Basket, che in quel di Villongo ha avuto ragione del Basket Cavenago Brianza col punteggio di 86-77 (Bellini 22, Da.Giorgini 19, Gavazzeni 11), il Basket Brembate Sopra (M.Capelli 16, Lanzetta 15, L.Roncoroni 11) in grado di piegare a domicilio l’Autovittani Pescate per 61-66, e infine la Polisportiva Caluschese di coach Paolo Maffioletti (Grieco 29, M.Balossi 17, Losa 9) corsara a Tavernerio con lo score di 63-78. Chiude il quadro l’unico derby bergamasco del primo turno, risultato appannaggio dell’Excelsior Bergamo (Rovetta 14, C.Cortinovis 13, Sironi e J.Zanellato 11) che ha espugnato 58-68 il Pala CBL di Costa Volpino, campo di casa del CB Alto Sebino (F.Villa 14, Buontempo 12, Picen 11).

 

[Patrick Baldassarre]

 

Un rapidissimo sguardo sul campionato di Promozione maschile registra le vittorie della Bergamo Trasmissioni Almennese Basket (70-60 contro la Pol. Besanese) e dell’USSP ValBrembanaBasket San Pellegrino (66-48 vs. Brembo Basket Mozzo 2013) nel girone “Bergamo 1”; nel raggruppamento “Bergamo 2”, invece, non steccano il primo atto del campionato le favorite della vigilia 035 Informatica Azzanese Basket (45-76 sul campo del Lussana Bergamo), Pedrengo Basket (62-74 in quel di Brignano Gera d’Adda) e Basket Valtexas (vincente 49-56 nella trasferta di Arzago d’Adda).

Chiudiamo quindi con il consueto sguardo sui professionisti orobici della palla a spicchi, impegnati a tutte le latitudini del Belpaese e in particolare evidenza per fatturati sul campo nel weekend appena trascorso. A partire dal nostro Patrick Baldassarre (ala grande di 201 cm; classe ’86), attualmente in forza alla Feli Pharma Ferrara (A2, gir. Est): per l’atleta ranichese, figlio d’arte del mitico “Charlie”, ben 19 punti, 6 rimbalzi e 3 assist in soli 26’ in campo nella sofferta vittoria (per 78-77) degli estensi contro l’Agribertocchi Orzinuovi. In Serie B Nazionale, invece, palcoscenico condiviso tra l’ex BluOrobica Andrea Mazzucchelli (play-guardia classe ’94, 187 cm, passato in estate alla Elachem Vigevano), autore di 24 punti, 4 rimbalzi e 3 assist in 24’ contro Corona Platina Piadena MG.Kvis, e l’ex Virtus Terno D’Isola Ferdi Bedini (guardia-ala del ’99, 195 cm, nonché nazionale giovanile albanese, ora in forza alla Gessi Valsesia Basket Borgosesia), che ne ha messi 21 (di punti, con 4/6 dall’arco e partendo dalla panchina, 24’ di utilizzo) nella sconfitta dei suoi contro il Basket Cecina.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.