Il punto sul calcio femminile
Il 18 il derby che sa di salvezza

Doppia sconfitta per le formazioni bergamasche del campionato di calcio di Serie A femminile. L’AtalantaMozzanica si sveglia tardi e cede 2-1 in casa contro la Florentia, mentre l’Orobica perde 3-0 sul campo della Roma. In vetta alla classifica continua a volare il Milan di Giacinti e Alborghetti, vincitore 3-0 sulla Juventus, con l’attaccante bergamasca ancora in rete (ottavo centro stagionale), mentre l’Orobica si trova sul fondo con 3 punti e l’AtalantaMozzanica terzultima con 4. Il derby, in programma domenica 18 alle 12.30 (diretta su Sky), profuma già di spareggio salvezza.

 

Risveglio tardivo dell’AtalantaMozzanica. Le nerazzurre si svegliano negli ultimi venti minuti quando ormai era quasi impossibile recuperare il doppio svantaggio sulla Florentia. La formazione di Michele Ardito disputa un primo tempo sottotono subendo l’1-0 al 20’ da un colpo di testa di Dongus sugli sviluppi di un calcio d’angolo e il 2-0 al 37’ con un inserimento di Salvatori Rinaldi su cross basso dalla destra di Hjohlman. Nel mezzo, solo qualche conclusione dalla distanza di Stracchi e Lazzari, oppure tentativi imprecisi che non creano alcun problema a Baldi. Nella ripresa invece la Florentia prova a premere sull’acceleratore con l’estremo difensore casalingo Lemey costretto a superarsi in tre occasioni. L’AtalantaMozzanica ritrova energie negli ultimi 25 minuti e schiaccia le avversarie nella loro metà campo. Il continuo forcing porta al rigore trasformato da capitan Stracchi (e concesso per fallo su Cambiaghi) e all’espulsione di Ceci per doppia ammonizione, ma nonostante la superiorità numerica le nerazzurre non agguantano il pari, sfiorato nel recupero con un colpo di testa di Piacezzi. Sorteggiati anche gli ottavi di finale di Coppa Italia, che si disputeranno l’8 dicembre alle 15 e che vedranno protagoniste le nerazzurre sul campo della Roma Cf, capolista in serie B.

 

[L’undici dell’Orobica contro la Roma]

 

Orobica, niente da fare anche stavolta. Il tour de force dell’Orobica si chiude con una sconfitta in trasferta per 3-0 firmato dalla Roma. Ma già dopo 25 minuti di gioco le giallorosse si trovano nella situazione di doppio vantaggio. Al 12’ un colpo di testa di Di Criscio vale l’1-0, mentre il raddoppio lo firma Bonfantini al 23’ su assist di Serturini. Il portiere Lonni, fra i migliori dell’Orobica di questa fase di stagione, evita che la Roma dilaghi già nei frangenti iniziali, mentre nei minuti conclusivi della prima frazione di gioco la formazione allenata da Marianna Marini accenna una reazione che però non porta gol. L’orgoglio orobico lo si nota anche all’inizio della ripresa, ma a mettere il definitivo sigillo all’incontro ci pensa Serturini al 17’ trasformando il calcio di rigore del 3-0. In casa Orobica, poi, piove sul bagnato perché, prima della fine dell’incontro, le bergamasche perdono per infortunio Foti. Ora sosta per gli impegni delle nazionali e quindi due settimane per preparare al meglio il derby con l’AtalantaMozzanica, mentre il sorteggio degli ottavi di Coppa Italia metterà di fronte nuovamente Orobica e AS Roma, anche se questa volta la sfida secca si giocherà a Cologno al Serio.

 

Guarda gli highlights di tutte le partite di Serie A femminile.

 

AtalantaMozzanica-Florentia 1-2

AtalantaMozzanica (3-5-2): Lemey, Vitale, Piacezzi, Rizzon, Mandelli (10’st Martani), Stracchi, Scarpellini (27’st Codecà), Colombo, Lazzari, Pellegrinelli (17’st Re), Cambiaghi. A disposizione: Salvi, Zanoli, Fusar Poli, Marchesi. All. Ardito.

Florentia (4-3-3): Baldi, Ceci, Dongus, Tona, Rodella, Domenichetti, Vicchiarello, Roche (25’st Ferrandi), Hjohlman (35’st Filangeri), Salvatori Rinaldi, Zazzera (38’st Lotti). A disposizione: Valgimigli, Costantino, Nencioni, Gnisci. All. Carobbi.

Arbitro: Porcheddu di Oristano.

Reti: 20’pt Dongus, 37’pt Salvatori Rinaldi; 26’st rig. Stracchi.

Note: espulsi Ceci al 32’st per doppia ammonizione e l’allenatore Ardito al 40’st per proteste. Ammonite: Lazzari, Vicchiarello, Zazzera.

 

Roma-Orobica 3-0

Roma (4-3-3): Pipitone; Soffia (44’st Corrado), Lipman, Di Criscio, Bartoli; Greggi, Bernauer (34’st Antonsdotter), Ciccotti; Bonfantini, Pugnali (28’st Zecca), Serturini. A disposizione: Casaroli, Simonetti, Coluccini, Cunsolo. All. Bavagnoli.

Orobica (4-3-3): Lonni; Vavassori, Brasi, Segalini, G. Milesi; Barcella (32’ pt Foti, 28’ st Massussi), Poeta, Czeczka; L. Merli, C. Merli (30’ st Tihsler), Fodri. A disposizione: Bettineschi, M. Milesi, Viscardi, Parsani. All. Marini.

Arbitro: Sanzo di Agrigento.

Reti: 12’pt Di Criscio, 23’pt Bonfantini, 17’st rig. Serturini.

Note: ammonita Greggi.

 

Risultati 6^ giornata

Milan – Juventus Women 3-0 (50’ Moreno (M), 60’ Giacinti (M), 64’ Sabatino (M))

Chievo Verona Valpo – Sassuolo 1-1 (40’Giurgiu (S), 79′ Sardu (C))

Fiorentina – Tavagnacco 2-0 (33’ Philtjens (F), 77′ Guagni (F))

Atalanta Mozzanica – Florentia 1-2 (20’ Dongus (F), 37’ Rinaldi (F), 72′ rig. Stracchi (A))

Pink Sport Bari – Hellas Verona 2-1 (37’ Ceci (B), 50′ Dupuy (V), 81’ Pasqualini (B))

Roma – Orobica 3-0 (12’ Di Criscio (R), 23’ Bonfantini (R), 61′ rig. Serturini (R))

 

Classifica

Milan 16, Juventus 13, Fiorentina 12, Sassuolo 11, Florentia 10, Verona, Roma, Tavagnacco e Chievo 7, AtalantaMozzanica 4, Pink Bari e Orobica 3.

 

Prossimo turno

Florentia – Milan

Juventus – Pink Sport Bari

Orobica – Atalanta Mozzanica

Roma – Chievo Verona Valpo

Tavagnacco – Sassuolo

Hellas Verona – Fiorentina

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.