Il punto sulla pallavolo bergamasca
Lemen e Don Colleoni, ragazze d’oro

Turno di sosta per la Tipiesse Cisano (campionato fermo in quanto si è giocata la finale di Coppa Italia che ha visto protagonista l’Olimpia), mentre nelle categorie minori si registrano i successi di Scanzorosciate e Don Colleoni, che si mantengono nelle zone nobili della classifica, e quello della Cbl Costa Volpino, che resta agganciata al treno delle prime.

 

[Esulta lo Scanzo per la vittoria su Mantova]

 

Serie B maschile: ancora vittoria per Scanzo, Grassobbio ko. Weekend dolce-amaro per le bergamasche di Serie B. Lo Scanzorosciate riesce a superare il Gabbiano Mantova in quattro set, mentre il Grassobbio non completa la rimonta a Bolzano. La squadra allenata da Marchesi perde il primo set 26-28 ma poi si affida ai tre tenori Bonetti-Corti-Riva per infilare il sorpasso (30-28 e 25-23 i punteggi del secondo e terzo set), prima di chiudere in maniera netta con un 25-11 che non lascia spazio a recriminazioni. Missione quasi compiuta invece per la formazione guidata da Rota, che dopo aver recuperato il doppio svantaggio (25-15, 25-18, 22-25, 18-25), cade al tie-break in Alto Adige. Alla Mgr è mancata la necessaria lucidità per chiudere l’incontro dopo essere arrivata addirittura sul 12-14, che invece si è trasformato in un 17-15.

B1 femminile, Don Colleoni forza quattro. Garlasco arriva a Trescore Balneario, ma dopo un’ora di gara deve già fare le valigie per tornare a casa. Troppo forte e concreta la compagine allenata da Ebana, che rifila un rapido 3-0 alle pavesi. Spinta da un’incontenibile Gallizioli al centro (18 punti), la Don Colleoni liquida Garlasco 25-11, 25-13, 25-17 e si mantiene nelle zone nobili della classifica. Altra battuta d’arresto invece per la Pneumax Lurano che cade 3-0 a Busto perdendo anche la faccia nel terzo set. Dopo aver ben tenuto dei primi due, persi con il minimo scarto (27-25, 25-23), il team di Fabbri molla sciogliendosi come neve al sole e lasciando strada libera alle bustocche, che ne approfittano chiudendo 25-9.

 

[Il Grassobbio lotta ma cade a Bolzano]

 

B2 femminile, cade solo il Paleni. È di tre vittorie e una sconfitta il bilancio delle bergamasche impegnate in B2 femminile. Il Lemen Volley regala un set al fanalino di coda Albisola, poi rimonta senza particolari problemi (27-25, 15-25, 20-25, 18-25, 17 punti per Pillepich), il Brembo non incontra intoppi contro Olgiate e vince 3-0 (25-15, 25-18, 25-19, 12 punti per Azzerboni) e la Cbl vince in rimonta al tie-break in casa di Mandello del Lario e rimane in zona promozione (21-25, 25-19, 25-17, 15-25, 8-15, 17 punti Garavaglia e Bertolini). L’unica battuta d’arresto è quella del Caseificio Paleni, che cede in casa al quinto set contro la Serteco Genova (24-26, 23-25, 25-16, 25-12, 9-15).

Serie C, derby ad Azzano e Valpala. Il derby del girone A va all’Olimpia Azzano, che supera in trasferta in quattro set l’Edilcoming Cisano e conquista il derby del girone A. Affermazione al tie-break, invece, per la D Ingredients Ares Redona, che passa in casa della Desio Brianza ed è quarta in classifica, mentre cade in cinque set la Volleymania Nembro sul campo della Tecnoace Villanuova. Sconfitta in tre set per la Gold Gorlago Scanzo a Codogno. In campo femminile, è invece il Valpala a imporsi nel derby contro il Gorle dopo cinque set e oltre due ore di gioco. Battuta d’arresto per la Lame Perrel Ponti sull’Isola contro la capolista. Nel girone D perde solamente il Curno, mentre si registrano i successi di Seriana, Brembate Sopra, Celadina e Lemen Volley.

 

[I sorrisi delle ragazze del Lemen dopo la vittoria su Albisola]

 

Serie D, solo vittorie nel maschile. Solo sorrisi in campo maschile per i team della nostra provincia in Serie D, con le vittorie di Fabe Axa Ragno Calcio (3-0 a Merate), Rulmeca Almevilla (3-1 sul campo della R&S), Zotup Mondovolley Seriate (3-0 in casa della Odb 82), Cp 27 Fms Impianti Tecnologici (3-0 su Cosio) e Pizzeria del Campione Treviglio (3-0 la Powervolley Milano). In campo femminile si registra l’ennesima affermazione della Cp 27 Grotta Azzurra, che supera in quattro set la Milano Team e resta al comando. Vince anche l’Aurora Seriate, mentre cade l’Ambivere. Nel girone E bottino pieno per Clivati Impianti Zanica (3-0 con Bresso) e Veradent Bonate Record (3-1 con Cernusco), mentre perdono Carobbio Volley Bergamo con Città dell’Opera e Lurano con Cambiaghese. Infine, nel girone F Mozzo e Villongo vincono i derby contro Lemen ed Excelsior, mentre il Lallio cede strada alla Gover Brescia.

Coppa Lombardia. Non c’è sosta invece per le bergamasche impegnate in Coppa Lombardia che in questi giorni scendono in campo per gli ottavi di finale. Ecco i risultati e il programma completo degli incontri riguardanti le rappresentanti della nostra provincia. Maschile: Volleymania Nembro-Crema (3-0, 25-21, 25-19-25-19, ritorno mercoledì 20); Olimpia Azzano-Merate (oggi, mercoledì 13, alle 21; mercoledì 20). Femminile: Seriana Pirates-Agrate 1-3 (31-29, 20-25, 15-25, 15-25, ritorno martedì 19); Lemen Almenno-Casaglia (oggi, mercoledì 13, alle 20.30; giovedì 21); SiAmovolley Valpala Evoca-Warmor Gorle (giovedì 14 alle 21,15; giovedì 21); Brianza-Curno (oggi alle 21; giovedì 21).

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.