Il punto sulla pallavolo bergamasca
Scanzo e Grassobbio, in B si esulta

Nella foto in apertura l’esultanza dello Scanzo

 

Lo scorso weekend ha visto la doppietta di successi di Zanetti e Olimpia, ma non solo. Sono state molte altre le affermazioni bergamasche dalla Serie A2 alla D di pallavolo maschile e femminile, fra le quali spiccano quella dello Scanzorosciate a Trento e la prima del Lurano. Ecco la nostra ormai abituale panoramica, categoria per categoria.

 

[I ragazzi del Cisano]

 

Serie A2 maschile: Cisano ko a Catania. Trasferta amara in Sicilia per la Tipiesse Cisano, che torna da Catania sconfitta per 3-0. Coach Zanchi si affida al solito sestetto con la diagonale composta dal capitano Sbrolla e dall’opposto Baldazzi, i centrali Milesi e Piccinini, le bande Ruggeri e Costa e il libero Brunetti. La prima frazione di gioco resta equilibrata fino al 10-10, poi i siciliani spianano la strada verso l’1-0 (25-19). Nel secondo set la Tipiesse rimane agganciata al Catania, ma lo sprint finale premia i siculi con un 25-23. Stesso copione anche nel terzo periodo, con Cisano sempre a inseguire a pochi punti di margine ma non in grado di compiere il sorpasso che avrebbe riaperto il match (25-21).

Serie B maschile: colpo Scanzo, vittoria Grassobbio. Prestigiosa vittoria dello Scanzo che, sotto di due set, ribalta la sfida con l’ormai ex capolista Trento e sale in seconda posizione. Dopo aver perso le prime due frazioni di gioco (25-19, 25-23), Bonetti e Corti (22 punti per entrambi) trascinano i bergamaschi al successo (56% complessivo in attacco). La formazione allenata da Marchesi, sotto 2-0, si risveglia e tuona con un 19-25 cui fa seguito un 16-25 che vale il tie-break, poi vinto da Luppi e compagni 11-15. Vince 3-0 invece la Mgr Grassobbio in casa contro Monza. La squadra di Rota subisce solamente nei primi scambi (4-7), poi ingrana e domina il match. Al 25-20 del primo parziale, segue un più equilibrato 25-23 che vale il 2-0. Nel terzo set la Mgr non si disunisce e arriva velocemente a un 25-19 che vale tre punti.

 

[Esultanza della Mgr Grassobbio]

 

B1 femminile, vittorie per entrambe. Tre punti per Don Colleoni, che supera Offanengo, e Lurano, che centra il primo sigillo stagionale in casa della Scuola del Volley Varese. La formazione allenata da Andrea Ebana ritrova il sorriso dopo lo stop della scorsa settimana grazie a una convincente prestazione in cui spiccano i 19 punti di Pinto e i 16 di Varaldo. Dopo un primo set vinto agevolmente (25-18), le trescoritane incontrano maggiori difficoltà nel prosieguo del match riuscendo però a raddoppiare (25-23) prima di perdere il terzo parziale in maniera netta (14-25). Nel quarto set, però, le bergamasche tornano a macinare gioco, andando a chiudere 25-22. Lurano invece soffre un po’ nelle fasi iniziali (vinto il primo 23-25, perso il secondo 25-22), ma esce alla distanza aggiudicandosi 19-25 il terzo e 20-25 il quarto.

B2 femminile, sorride solo il Brembo. Una vittoria e tre sconfitte. Questo il bilancio delle quattro formazioni bergamasche scese in campo nel weekend in B2 femminile. A strappare il bottino pieno solo il Brembo, che si è imposto 3-0 sull’Albisola fanalino di coda ancora fermo a zero punti. Per il resto, sconfitta del Lemen Volley (3-1) in casa della Normac Genova (out Di Luccio e Erba, si sono bloccate anche Tagliaferri e Camarda a gara in corso) e battuta d’arresto della Cbl in casa di Olginate nonostante i 21 punti di Garavaglia. Stop anche per il Paleni (21 punti Berera) in casa di Gossolengo.

 

[L’esultanza delle trescoritane della Don Colleoni]

 

Serie C: Redona in volo, primo brindisi Celadina. In campo maschile, nel girone A vince solamente la D Ingredients Ares Redona, che sale in vetta alla classifica sul campo del Remedello. Per il resto solo sconfitte: Gold Gorlago Scanzo a Villanuova, Edilcoming Cisano sul campo della Sdl, Volleymania Nembro a Cazzago e dell’Olimpia in casa con il Sabbio. In campo femminile, arriva il primo successo del Celadina, che supera 3-1 il Seriana Volley, mentre Brembate Sopra e Lemen vincono in casa di Lecco e Promoball. Affermazione anche del Curno su Lodi. Nell’altro raggruppamento, invece, affermazione per il Valpala, che vince 3-0 in casa della Laer New Adda, mentre la Lame Perrel Ponti sull’Isola perde al tie-break contro Soresina. Battuta d’arresto al quinto set anche per Gorle a Codogno.

Serie D. Il derby maschile va alla Zotup Mondovolley Seriate, che supera la Cp 27 Fms Impianti Tecnologici. Vittorie anche per Rulmeca Almevilla (3-1 sul Solaro) e Fabe Axa Ragno Calcio (3-0 sulla Gaffeo Ortofrutticoli), con l’Almevilla che mantiene la vetta della classifica, mentre Calcio insegue a un punto di distanza. Nell’altro raggruppamento, sconfitta al tiebreak per la Pizzeria del Campione Treviglio. In campo femminile prosegue la marcia della Cp27 Grotta Azzurra, che vince 3-0 a Garlasco e sale a 21 punti. Vittorie anche per Ambivere su Milano Team e Aurora Seriate su Orago. Nel girone E, colpo in trasferta della Clivati Impianti Zanica (3-0 a Vizzolo) e successo interno 3-1 per la Veradent Bonate Record con il Team Brianza. Lurano cade con Riozzo, mentre Carobbio va al tappeto con Segrate. Nel girone F il Villongo si prende il derby con il Mozzo, mentre Excelsior, Lallio e Lemen perdono rispettivamente con Gover Brescia, Palazzolo e Credera.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.