Il punto sulla pallavolo bergamasca
Brave le ragazze di Lemen e Cp27

Dopo il turno di riposo della Zanetti e lo stop dell’Olimpia Bergamo, ecco il nostro ormai tradizionale appuntamento con le altre formazioni bergamasche militanti in campionati nazionali e regionali di pallavolo. Da segnalare il ritorno al successo della Tipiesse Cisano in A2 e della Pneumax Lurano in B1, così come l’inarrestabile marcia della Cp27.

 

[La Tipiesse Cisano sorride]

 

Serie A2 maschile, punti d’oro per Cisano. Sono due preziosissimi punti quelli conquistati dalla Tipiesse Cisano nella sfida casalinga contro Gioia del Colle. La formazione allenata da Cristian Zanchi – schierata con Sbrolla in cabina di regia, Baldazzi opposto, Djukic e Costa in banda, Piccinini e Milesi centrali e Brunetti libero – approccia benissimo il match, dando battaglia e stringendo i denti in vista del rush finale che premia i bergamaschi 25-23. I pugliesi però crescono scambio dopo scambio e firmano il sorpasso senza trovare grande opposizione fra i padroni di casa, che si fermano a 19 e 18. Ma Cisano riesce a ricompattarsi e a ritrovare le energie per compiere il controsorpasso e strappare il successo. Nei due set decisivi è il muro a far la differenza, con Milesi e compagni abili a firmare un 25-20 prima e un 15-9 poi che vale la quinta affermazione stagionale.

 

[Lo Scanzo vince e convince]

 

Serie B maschile, bergamasche ok. Doppio sorriso in Serie B con le vittorie di Scanzorosciate e Mgr Grassobbio. La formazione allenata da Marchesi è autrice di un’ottima prova corale (come testimonia lo score con tutti gli attaccanti andati in doppia cifra) nel 3-0 rifilato all’Itas Trentino. In uno dei match-chiave della stagione, è la distribuzione di Gerosa a fare la differenza: una regia sapiente che chiama in causa a turno tutti i terminali offensivi bergamaschi e rende difficile la lettura agli avversari che alzano bandiera bianca dopo un 25-21, un 25-19 e un 25-20. Tre punti d’oro anche per la Mgr Grassobbio, che vince 3-1 in casa del Vero Volley. Vavassori e compagni incontrano qualche difficoltà nel primo set, ma riescono ad aggiudicarselo 22-25 prima di raddoppiare con un netto 16-25. Monza rientra in partita firmando un 25-22, ma la Mgr sbriga la pratica con il 25-19 nel quarto, in cui entra in campo nelle vesti di palleggiatore anche il presidente Pierangelo Vavassori.

Serie B1 femminile, ritorno al successo di Lurano. Dopo la serie di sconfitte, torna la vittoria in casa Pneumax Lurano, con le bergamasche vittoriose 3-1 sulla Scuola Volley Varese ultimo in classifica. Rossi e compagne salgono al terzultimo posto in classifica, incrementando così le speranze di un eventuale ripescaggio in categoria. Battuta d’arresto invece per la Pallavolo Don Colleoni Trescore Balneario, che cade al tie-break nel posticipo domenicale in casa dell’avo Offanengo. Dopo essersi trovate sotto di due set, le trescoritane trovano le forze per appaiare le cremonesi, ma nel parziale decisivo l’Abo firma il 15-9 che fa la differenza.

 

Foto del Lemen di Roberto Bonalumi

Serie B2 femminile, cade solo il Paleni. Tre affermazioni e uno stop per le bergamasche impegnate in B2 femminile. Il Lemen Volley di Matteo Dall’Angelo si libera in maniera rapida e agevole della Normac Avb Genova (25-19, 25-19, 25-17), il Brembo si impone in quattro set in casa dell’Albisola fanalino di coda (23-25, 16-25, 25-22, 6-25) grazie alla stupefacente prova di Benedetta Azzerboni (27 punti) e la Cbl Costa Volpino suda le proverbiali sette camicie per superare l’Elevationshop Crai Olginate al tie-break (16-25, 25-19, 24-26, 25-18, 16-14; 27 punti per Fumagalli e 23 per Garavaglia). Unica battuta d’arresto per il Caseificio Paleni, che cade 3-1 a Gossolengo.

Serie C: Ares vincente, derby al Gorle. Nel girone A si registrano solamente le vittorie di D Ingredients Ares Redona (3-0 sul Remedello) e Olimpia Azzano al tie-break in casa del Volley Sabbio. Cadono invece la Gold Gorlago Scanzo (13-15 al quinto) e la Volleymania Nembro (14-16 sempre al tie break), rispettivamente contro Villanuova e Cazzago. Battuta d’arresto interna per l’Edilcoming Cisano con la Sdl. In campo femminile invece, nel girone C, la Warmor Gorle vince 3-1 con la Emar Plast, mentre perdono SiAmoVolley Valpala Evoca e Lame Perrel Ponti sull’Isola. Nel girone D, il Seriana Volley vince il derby contro il Celadina e si notano le affermazioni anche di Lemen su Sanitars, Brembate Sopra su Picco Lecco e Curno su Lodi.

 

[La Cp27 Grotta Azzurra femminile implacabile: sa solo vincere]

 

Serie D, avanti le due Cp27. In campo maschile, la Cp 27 Fms Impianti Tecnologici vince il derby con Zotup Mondovolley Seriate (3-0), mentre la Rulmeca Almevilla si impone 3-1 a Solaro e la Fabe Axa Ragno Calcio 3-0 a Lissone. Nell’altro raggruppamento, la Pizzeria del Campione Treviglio vince al tie-break su Montichiari (16-14 il quinto set). In campo femminile non si ferma più la marcia della Cp27 Grotta Azzurra, che batte 3-0 anche il Garlasco, mentre Aurora Seriate e Ambivere soccombono rispettivamente contro Visette Orago e Milano Team. Nel girone E vincono la Veradent Bonate Record (3-1 a Nibionno) e la Clivati Impianti Zanica su Vizzolo, mentre il Carbonio perde con Segrate. Nel girone F il Mozzo ha la meglio sul Villongo, mentre Lallio ed Excelsior battono Palazzolo e Brescia. Cade il Lemen contro il Credera.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.