Il punto sulla pallavolo bergamasca
Warmor Gorle fa doppietta: è in B!

Nello scorso weekend si sono disputati gli ultimi turni di molte categorie dalla B alla D e sono arrivati alcuni verdetti, fra cui il double della Warmor Gorle che, dopo aver vinto la Coppa Lombardia di categoria, ha conquistato anche la promozione in Serie B2.

 

 

Serie B maschile: Grassobbio salvo, Scanzo ai play-off. Si chiude con una sconfitta la stagione della Mgr Grassobbio, ma la formazione allenata da Rota può comunque festeggiare la salvezza. La battuta d’arresto in casa della BluVolley Verona si rivela infatti ininfluente ai fini della classifica, in quanto una grossa mano è arrivata dallo Scanzorosciate, che ha battuto la Milano Vittorio Veneto. Sono i infatti i milanesi a retrocedere, superati in extremis anche dal Valtrompia. Per il sodalizio presieduto da Vavassori si tratta del raggiungimento dell’obiettivo. E obiettivo raggiunto a fil di sirena anche dallo Scanzorosciate, che sfrutta la caduta del Trentino a Concorezzo e centra i playoff verso la nuova A3.

Serie B1 femminile, Don Colleoni quinto. La Pallavolo don Colleoni chiude la stagione in quinta posizione imponendosi 3-0 su Ostiano (13 punti per Gallizioli, 12 per Colombi) nell’ultima gara. La formazione bergamasca, guidata nelle ultime giornate da Stefano Locatelli, termina un’altra volta nelle zone nobili della classifica e con i playoff distantI solamente due lunghezze. Retrocessione invece per la Pneumax Lurano, che cade in quattro set in casa della Parola Torino (19 punti per Rossi, 16 per Cornelli) e conclude il campionato con soli 14 punti. Ora la Pneumax potrebbe presentare domanda di ripescaggio.

Serie B2 femminile, Cbl ai playoff. La notizia della qualificazione ai playoff della Cbl Costa Volpino era nota già dalla scorsa settimana, pertanto coach Gandini opta per un massiccio turnover a Fiorenzuola con le bergamasche sconfitte 3-0 (11 punti Fumagalli). Cade anche il Lemen Volley a Gossolengo (3-0, 8 punti per Pillepich). Vittorie invece per il Brembo Volley, che chiude la stagione al quinto posto dopo aver superato 3-1 il Busnago nell’ultimo turno (12 punti per D’Agara), e per il Caseificio Paleni, che batte la Normac Avb Genova 3-1 (22 punti per Piccoli Trapletti) ma retrocede in virtù del minor numero di vittorie. Come il Lurano in B1, anche il team di Casazza presenterà domanda di ripescaggio.

 

 

Serie C femminile, double del Gorle! Doppio colpo della Warmor Gorle, che dopo aver conquistato la vittoria nella Coppa Lombardia concede il bis vincendo anche la gara di ritorno dei playoff di Serie C e si aggiudica la promozione in Serie B2. Doppio colpo quindi per la formazione allenata da Stefano Rossi, che compie la doppia in promozione in due anni: per la Warmor si trattava infatti del primo anno in C dopo aver ottenuto il passaggio dalla D alla C nella stagione precedente. Le bergamasche, dopo essersi imposte in gara-1, si sono imposte anche nel match di ritorno vincendo 3-0 (25-9, 26-24, 25-22). Continua a rimanere in corsa anche il Lemen Volley, che si qualifica al turno successivo dopo aver eliminato il Binasco nel doppio confronto del primo turno.

Serie C maschile, colpo Cisano. A sorpresa, l’Edilcoming Cisano si impone nel derby bergamasco con la D Ingredients Ares Redona. Per il resto, nel Girone A si registrano solamente battute d’arresto da parte delle compagini della nostra provincia: 3-1 per la Gold Gorlago Scanzo con la SDL e 3-0 sia per la Volleymania Nembro a Codogno che per l’Olimpia Azzano in casa con Cazzago. Per quanto concerne la classifica, la D Ingredients Ares Redona è sempre quarta, mentre l’Olimpia Azzano è nona, dodicesima la Volleymania Nembro, penultima la Edilcomin Cisano e ultima la Gold Gorlago Scanzo. Fra oggi e domani previsto turno infrasettimanale: Volleymania Nembro-D Ingredients Ares Redona (3-2, giocata ieri), Edilcoming Cisano-Desio e Viadana-Gold Gorlago Scanzo.

Serie D maschile, testa a testa Almevilla-Calcio. Bergamasche protagoniste in positivo nel Girone B. La Rulmeca Almevilla vince 3-0 a Villaguardia, la Fabe Axa Ragno Calcio 3-0 in quel di a Lesmo e la Zotup Mondovolley Seriate 3-0 con Cantù. Vince invece 3-1 la Fms Impianti Tecnologici contro Saronno. In vetta alla classifica prosegue l’avvincente testa a testa fra Rulmeca Almevilla e Fare Axa Ragno Calcio, con i primi in vantaggio in virtù di un maggior numero di successi, mentre la Cp 27 Fms Impianti Tecnologici è settima davanti alla Zotup Mondovolley Seriate. Anche in D previsto turno infrasettimanale: Desio-Zotup Mondovelly (3-2, giocata ieri), Cantù-Rulmeca Almevilla, Merate-Cp 27 Fms Impianti Tecnologici, Villguardia-Fabe Axa Ragno Calcio a Villaguardia. Nel girone C, affermazione della Pizzeria del Campione Treviglio che batte 3-1 il San Rocco e resta in terza posizione. Giovedì nuovamente in campo ad Azzano Mella.

 

 

Serie D femminile, Cp27 chiude a punteggio pieno. Si chiude con l’en-plein la stagione della Cp 27 Grotta Azzurra, che supera anche lo Sporting Milano e chiude imbattuta e a punteggio pieno il Girone B. Nel medesimo raggruppamento, successo in quattro set dell’Ambivere a Garlasco, mentre l’Aurora Seriate si arrende al tie-break a Motta Visconti. Nel girone E vincono tutte a eccezione del Carobbio Volley Bergamo, sconfitto ad Agnadello. Vittorie invece per Clivati Impianti Zanica al tie-break sulla Cambiaghese, della Veradent Bonate Record in quattro set a Segrate e del Lurano per 3-0 sulla Sunrise Cernusco. In classifica la Clivati Impianti Zanica chiude quinta, Lurano settimo, decimo il Bonate e terzultimo il Carobbio Bergamo. Nel girone F vincono l’Excelsior a Palazzolo e il Mozzo contro l’Italsinergie, mentre cadono Lemen, Villongo e Lallio. In classifica l’Excelsior termina appena giù dal podio, mentre il Mozzo è settimo, nono il Villongo, dodicesimo il Lallio e in coda il Lemen.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.