Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 10 novembre è in edicola

C’è il sole ma fa freddo. Dopo un autunno caldo, sembra proprio che l’inverno sia arrivato. E quale migliore programma per il weekend se non quello di dedicarsi qualche ora di relax con una bella cioccolata fumante e la lettura del vostro settimanale preferito? O almeno è quello che speriamo di essere diventati o di diventare per voi. BergamoPost è uscito anche oggi, venerdì 10 novembre, in tutte le edicole di Bergamo, Seriate, Dalmine, Stezzano, Osio Sotto, Treviolo, Torre Boldone, Zanica, Curno, Mozzo, Azzano San Paolo, Gorle, Grassobbio, Osio Sopra, Comun Nuovo, Lallio, Levate e Orio al Serio. Le notizie e soprattutto gli approfondimenti sono veramente tanti. Ecco qualche piccola anticipazione.

 

 

Innanzitutto una piccola sorpresa: una nuova grafica proprio a inizio giornale per ricapitolare tutte le notizie di cronaca (non solo nera) della Bergamasca. Le principali, per fare il punto della situazione. Ma “entriamo” nel giornale: una doppia pagina, di quelle belle, sulla presentazione del nuovo stadio dell’Atalanta, tra immagini e curiosità; intervista alla grandissima Carla Fracci, che ci racconta il suo «rapporto meraviglioso» con Bergamo; la triste fine di Innowatio (ma non era un’eccellenza?) e dei tavoli Ocse, fallimento della politica economica locale; uno storico incontro al Comune di Bergamo (piccola nota: se siete di Longuelo o dintorni, non perdetevelo); interessante approfondimento sulla sessualità di noi bergamaschi, tra pudori e perversioni, tra vecchie e nuove generazioni, tra sexy shop e salute; gli edicolanti del territorio ci raccontano la loro «finestra sul mondo»; quattro chiacchiere con mister Gasperini, come sempre mai banale; la bella storia dei Liquironi del Glamour Cafè di via Palazzolo, i portafortuna di Masiello e dell’Atalanta; inchiesta a Seriate e su come si senta l’assenza di un vero centro città; Mr. Casoncello, il dalminese che porta in giro la tradizione culinaria orobica; viaggio a Guzzanica, il quartiere di Dalmine dimenticato; i dubbi degli abitanti di Osio Sotto sull’arrivo in paese dei richiedenti asilo; la testimonianza della donna di Mozzo sfiorata dall’attentato di Halloween a New York; tutto sulla pallavolo, femminile e maschile, di A, C e D, così come sulle squadre di basket del nostro territorio; l’ultimo successo della nostra Chiara Teocchi; gli eventi e la musica dei prossimi giorni in Bergamasca; chicche di cucina (e di cocktail).

Insomma, come sempre l’offerta è varia e assolutamente ricca. Ci leggiamo presto!

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.