Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 15 novembre è in edicola

Mentre la morsa del freddo si fa più stringente, in edicola ecco arrivare un nuovo numero di BergamoPost, il settimanale di Bergamo e provincia che approfondisce, racconta e offre punti di vista sempre diversi sulla nostra città e il suo hinterland. Anche questa settimana di cose interessanti ce ne sono un sacco: ecco qualche anticipazione.

 

 

In apertura, un’inchiesta sul “dramma” del Pronto soccorso cittadino, alle prese con l’insostenibile richiesta di un popolo in cerca di assistenza anche quando non ne ha bisogno. E poi un’esclusiva analisi dei numeri delle escort in città e provincia: dopo il focus dell’anno passato, il cliccatissimo portale Escort Advisor ci ha fornito i dati aggiornati. E poi: la risposta dell’ex sindaco Tentorio al nostro articolo che accusava la sua Giunta di scarsa attenzione al caso del parcheggio alla Fara; le ultime sul “bidone dei diamanti”; Gafforelli, il presidente senza partito; racconti sulla Bergamo… dell’altroieri. Inoltre, una lunga intervista a Matteo Salvini. Per le pagine di Atalanta, un interessante approfondimento sulle ultime questioni relative agli ultrà, ma anche un “viaggio” alla scoperta della nuova Accademia dedicata a Mino Favini. Tanto teatro, tra il Festival Donizetti Opera e altri appuntamenti, nei nostri consigli per il vostro tempo libero. Dalla provincia: a Curno la storia di quel gruppo di ragazzi che ha aiutato un 94enne ferito; a Mozzo si discute del metrò urbano; a Dalmine continua la moria di negozi: chiude anche Fratus; a Lallio c’è una giovane cantante, Alessia Gerardi, a un passo da Sanremo; a Treviolo una stangata agli ambulanti; ad Azzano sono sempre meno i negozi; a Seriate l’addio commosso a Mary; ad Albino intervista alla bellissima Michela Persico, volto noto della tv e fidanzata del difensore della Juventus Daniele Rugani; per la Val Seriana, un interessante focus sulla “invasione” dei cinghiali. Queste e tantissime altre notizie da Bergamo e provincia nel BergamoPost in edicola fino al 21 novembre. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.