Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 23 agosto è in edicola

Dopo una settimana di pausa dovuta al Ferragosto, ecco che BergamoPost cartaceo torna al suo posto, ovvero nelle edicole della Bergamasca e (speriamo) nelle vostre case. Con un nuovo numero come sempre ricchissimo di approfondimenti, notizie, storie e curiosità. Ecco qualche anticipazione.

 

 

L’apertura è dedicata al caso che ho scosso Bergamo nei giorni più caldi dell’anno: l’incendio alla Torre 7 dell’ospedale Papa Giovanni, nel quale è rimasta uccisa una ragazza di 19 anni ricoverata in psichiatria. Il dottor Marco Bertoli, psichiatra responsabile del Dipartimento di Salute mentale dell’azienda sanitaria del basso Friuli, ci ha scritto una lettera molto dura nei confronti del Papa Giovanni XXIII e lo abbiamo intervistato per capire meglio la sua posizione. È poi avvenuto un altro fatto di cui si è parlato poco ma che ha un peso importante: il vescovo Beschi, per la prima volta dopo 75 anni, ha infatti tenuto messa alle Ghiaie di Bonate. E ancora: i grandi risultati di Bergamo e Lovere nella lotta all’evasione; due pagine dedicate al ricordo di Felice Gimondi, con delle bellissime e inedite foto della sua vita insieme all’amata moglie Tiziana; reportage sui tanti operai che stanno “tirando su” la nuova Curva Nord dello stadio; un approfondimento sulla mostra dedicata al Quarenghi alla Carrara. Passando all’Atalanta, questo weekend ricomincia finalmente il campionato: focus sui nerazzurri, tra rivali, una stagione da sogno al via e ancora mercato, ma pure la Primavera. Per lo sport, invece, interessanti focus sull’inizio della preparazione della Zanetti Bergamo, dell’Olimpia (entrambe formazioni di pallavolo) e della Bergamo Basket 2014. Per il tempo libero, ovviamente non potevano mancare due pagine dedicate alla festa del patrono di Bergamo, Sant’Alessandro, che si terrà lunedì 26, ma anche il via del Bum Bum Festival a Trescore, tanta altra musica, spettacoli, buon cibo e divertimento. Per la provincia: a Ponte è una gimkana tra i tanti cantieri; a Curno sta prendendo forma il nuovo volto del centro commerciale; a Treviolo vi raccontiamo l’avventura mondiale della formazione di pallavolo trapiantati (sono campioni!); a Dalmine l’addio a Emilio Barcella; l’abbraccio di Azzano ai ragazzi morti annegati nel lago d’Iseo; polemiche a Zanica per il traffico; a Torre Boldone si protesta: «Tolgono spazi ai disabili per darli ai migranti»; a Orio, invece, raccolte 4.500 per la riapertura del Setai; il ritorno ad Albino di Davide Zandonella dopo 450 giorni e quasi 30 mila km percorsi; ad Alzano la gente chiede di installare delle telecamere per proteggere le oche (ma il sindaco frena). Queste e tantissime altre notizie nel BergamoPost in edicola dal 22 al 29 agosto!

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.