Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 23 novembre è in edicola

Oggi, venerdì 23 novembre, è il Black Friday. Un evento americano ormai giunto anche in Italia e in cui i commercianti applicano grandi sconti sui propri prodotti. Ci dispiace comunicarvi che noi di BergamoPost non faremo sconti. Né sul prezzo del settimanale (ché già 1,50 euro ci pare una cifra assolutamente umana) né sulle notizie: anche questo numero, infatti, è veramente ricchissimo. Anzi, se possibile ancora più ricco del solito. Vi spieghiamo perché.

 

 

Il 24 novembre 1998 inaugurava Oriocenter, una realtà che ha stravolto il tessuto economico bergamasco e rivoluzionato il modo di intendere lo shopping. Per l’occasione, il centro commerciale ha deciso di fare le cose in grande e noi dedichiamo uno speciale esclusivo di ben otto pagine in cui vi parliamo del passato, del presente (ovvero la festa) e anche del futuro, con immagini e notizie esclusive sulle novità in arrivo, a partire dal nuovo ampliamento. Passando alla cronaca cittadina, le novità sul “caso diamanti”: il Tar del Lazio ha confermato le irregolarità compiute da banche e società intermediarie. Ecco cosa succederà adesso. E ancora: le novità sulle rotte dell’aeroporto; cosa si muove nel centrodestra in vista della sfida a Gori (è spuntato il nome di una nuova possibile candidata); le luminarie e il Natale in città; la bellissima mostra ideata da Ceribelli con le opere dei migliori artisti contemporanei bergamaschi; il bergamasco che sta dimostrando al mondo che anche un uomo può fare la danza del ventre; sua maestà la capra orobica; una lunga e bellissima intervista a Padre Baba Fulgenzio, che ora chiede aiuto per Haiti. Per le pagine di Atalanta, una bella chiacchierata con Alessandra, moglie di Andrea Masiello, che ci racconta un po’ com’è suo marito fuori dal campo; ma anche il big match della Primavera contro la Juve e il momento d’oro dell’AtalantaMozzanica, squadra di calcio femminile. Per lo sport, la prima vittoria della Zanetti Bergamo, il volo della BB14 e il futuro dell’Italtrans Racing Team. Consigli per il vostro (e nostro) Tempo Libero: serata di cinema erotico all’Ink Club, iniziative contro la violenza sulle donne ma anche buona e bella musica con il Donizetti Opera. E poi un’interessante intervista a Marco Goldin, il Re Mida dei grandi eventi che sbarca a Bergamo, al Creberg, il 29 con il suo spettacolo Showtelling. Si passa poi ai tantissimi argomenti della provincia: a Ponte le minoranze vanno all’attacco dell’Amministrazione per l’investimento da 420 mila euro sul campo di erba sintetica, mentre i cittadini si lamentano per la sosta selvaggia di mamme e papà davanti alle elementari “Cittadini”; la bella iniziativa del sindaco di Curno, che ha deciso di ascoltare i cittadini… al mercato; a Dalmine vi diciamo come cambia la viabilità in quel di Mariano; a Osio Sotto posata la prima pietra della nuova scuola (parola ai giovani alunni, ma anche a chi non è d’accordo); a Stezzano è scontro tra i commercianti e l’Amministrazione a causa dei lavori per la nuova piazza; ad Albino vi raccontiamo la «ferita aperta» del Center, finito e mai inaugurato (un vero spreco!); vi portiamo poi alla scoperta degli ultimi maestri delle pietre coti; ad Alzano arrivano le giostre e, puntuale, insieme a loro anche le accuse di alcuni cittadini ai giostrai, che però non ci stanno e rispondono. Questo e tantissimo altro nelle 64 pagine di BergamoPost, da oggi fino a giovedì 29 novembre in edicola. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.