Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 29 marzo è in edicola

Come ogni venerdì, anche oggi (29 marzo) nelle edicole di Bergamo e hinterland potete trovare il nuovo numero di BergamoPost. Il nostro settimanale, che potrete comprare e leggere fino a giovedì 4 aprile, è come sempre ricchissimo di notizie, approfondimenti, inchieste e interviste. Un punto di vista diverso sulla nostra città e il nostro territorio. Ma ecco qualche anticipazione.

 

 

Il tema forte della settimana sono gli aumenti decisi dal Consorzio di Bonifica. L’ente ha infatti annunciato che circa 120mila dei suoi consorziati (e lo siamo tutti, volenti o nolenti) dovranno pagare tra il 7 e l’8 per cento in più rispetto al passato. Una scelta che non condividiamo e che, per noi, mette in luca ancora di più l’inefficienza di questo ente. Continuiamo poi a seguire da vicino la questione della protesta degli ambulanti per il trasferimento del mercato dalla Malpensata a via Spino. Per la politica, focus sulla creazione delle liste a sostegno di Gori e qualche retroscena sui rapporti nella coalizione del centrodestra, con Andrea Tremaglia e Gianfranco Ceci pronti a duellare per la poltrona da vicesindaco nell’ipotetica Giunta Stucchi. E ancora: interessante reportage sul verde e gli alberi in città (dopo che il Comune se l’è un po’ presa per il nostro articolo della scorsa settimana); viaggio alla scoperta delle opere dell’architetto Invernizzi, scomparso la scorsa settimana; l’Allegrezza, il castello di Bergamo dimenticato da tutti (purtroppo); intervista al sacerdote di Betlemme in questi giorni a Bergamo e che ci ha spiegato il filo che unisce Lallio alla città israeliana. Pagine di Atalanta: l’esodo dei tifosi a Parma e la marcia del 13 aprile in sostegno al Bocia, ma anche i rinnovi di sette colonne della squadra e il ricco fine settimana del vivaio. In Argentina, invece, tornano in pista le moto dell’Italtrans nel mondiale di Moto2. Per il vostro tempo libero, impossibile non ricordarvi i tantissimi appuntamenti in città per la Mezza Quaresima, tra roghi e sfilate dei carri. Ma non è tutto: proprio oggi (venerdì 29) la nostra città ospiterà il festival internazionale della bici elettrica, mentre a Villa di Serio va in scena un mondo fatto di Lego… E ovviamente tanta musica, arte e spettacoli. Pagine di Provincia: a Ponte è polemica, perché a fronte delle tante opere in cantiere ci sono veramente pochi parcheggi in città; a Curno invece vi raccontiamo un fiorista che continua a vincere premi ed è ormai una vera eccellenza; a Dalmine il Comune ha ripianato i debiti di una partecipata, ma ora vuole capire chi li ha fatti; a Stezzano c’è un problema con gli “arredi urbani” della nuova piazza; la cantante di Comun Nuovo che, insieme a tanti altri artisti lombardi, raccoglie fondi per aiutare Genova dopo il crollo del ponte Morandi; la risposta del Comune di Seriate dopo la nostra inchiesta sulle famiglie che da 13 anni vivono in dei container; il nuovo fruttivendolo di Alzano. Queste e tantissime altre notizie nel BergamoPost in edicola da oggi, 29 marzo, fino a giovedì 4 aprile.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.