Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 4 agosto è in edicola

La canicola non ci dà tregua, ma noi ce ne freghiamo e anche questo venerdì usciamo nelle edicole, supermercati e centri commerciali di Bergamo, Seriate, Dalmine, Stezzano, Osio Sotto, Treviolo, Torre Boldone, Zanica, Curno, Mozzo, Azzano San Paolo, Gorle, Grassobbio, Osio Sopra, Comun Nuovo, Lallio, Levate e Orio al Serio con il nuovo numero di BergamoPost, il settimanale di cronaca, ma soprattutto inchieste e approfondimento. In questo mese di agosto continueremo a esserci, sebbene in forma leggermente ridotta. Le notizie, però, non mancano.

 

 

Primo piano. In realtà, questa volta abbiamo deciso di aprire con un articolo che non è una notizia, bensì un divertente spaccato della nostra vita orobica. La brillante e ironica penna di Marzia Rota (l’amica commessa, per intenderci) ci offre un divertentissimo quadro dei bergamaschi in vacanza. Che, diciamo la verità, si riconoscono subito, vero? Restando sul tema divertimento, un consiglio: non perdetevi gli ultimi tre giorni del Filagosto Festival, la manifestazione che da anni fa ballare tutta la Bergamasca con una gran varietà di generi e grandi nomi. E tutto, ovviamente, gratis. Se invece volete perdervi in una bella lettura, leggera e allo stesso tempo ricca di bellezza, vi consigliamo l’intervista a Tiziana Bersano. Chi è? La moglie di Felice Gimondi, la grande donna dietro al grande uomo. E che ci racconta il suo rapporto, da ligure, con noi bergamaschi. Perché mica è stata semplice per lei…

Città. Ci portiamo un po’ avanti e pensiamo già a settembre. Tranquilli, godetevi le vacanze, ma sappiate che il Tribunale di Bergamo, a partire dal 5 settembre, prevede la vendita all’asta di svariate case in città. Ce ne sono di ogni tipo e per ogni tasca, antiche (come il bellissimo appartamento in via Tasso) o moderne (come gli appartamenti i via Broseta), basta informarsi bene. Ma siamo certi che qualcuno potrebbe trovare l’occasione giusta, anche perché la base d’asta è sensibilmente inferiore rispetto al prezzo di mercato… Sempre in città, vi raccontiamo poi le ultime novità sui tavoli Ocse, con l’Università che si fa sentire e, per ora, vince. Poi l’ntervista ad Alberto Rocchetti, architetto di 21 anni e fresco vincitore di Sentieri Creativi, il concorso artistico organizzato ormai da tempo da Giovani Bergamo. La sua opera verrà inaugurata il 17 settembre al Rifugio Curò e merita davvero una visita. Infine due storie: quella dello sfogo di un poliziotto, stanco di vedere i criminali che ha arrestato liberi dopo pochi giorni, e quella della vittoria di Andrea Guldi, giovane bartender bergamasco trasferitosi in Australia e che proprio là ha vinto un prestigioso premio per essersi inventato un nuovo cocktail.

 

 

Atalanta. Riviviamo insieme le emozioni della trasferta ad Altach, dove l’Atalanta ha battuto in amichevole per 1-0 il Borussia Dortmund. Era solo calcio d’agosto, ma l’entusiasmo nerazzurro è stato veramente travolgente. Buone notizie anche dal fronte stadio: il Tar di Brescia ha infatti respinto la richiesta di sospensiva del bando di vendita che l’Albinoleffe aveva avanzato dopo l’assegnazione dell’impianto all’Atalanta. Ciò significa che a breve avverrà il rogito davanti al notaio e che il club nerazzurro diventerà proprietario a tutti gli effetti dell’impianto. Un evento storico. Dopo un breve punto sul mercato (continua ad essere calda la trattativa per il ritorno di de Roon), interessantissimo focus sul vivaio nerazzurro. Squadra per squadra, scopriamo i nuovi (o vecchi) tecnici e soprattutto i talenti pronti ad esplodere.

Provincia. A Seriate reportage all’Oasi, il parco più grande della città e frequentatissimo da grandi e piccini. Dopo anni di incuria, la situazione è migliorata grazie ai controlli quotidiani e al servizio di pulizia, e dove non arriva il Comune ci arrivano i cittadini. Anche se qualche preoccupazione rimane per l’area lungo il Serio… Proprio il fiume è il protagonista di un altro articolo: in questi tempi in cui si parla di grande siccità, tranquillizziamo i bergamaschi e vi confermiamo che qui la situazione non è affatto preoccupante (nonostante gli allarmismi). A Dalmine, invece, vi raccontiamo una cosa che, forse, non tutti sanno: la città è stata set di ben sei film del passato. Non capolavori forse, ma pellicole di Corbucci, Vanzina e anche di Eduardo De Filippo. Un pezzo di storia di Dalmine da riscoprire. A Stezzano facciamo il punto, invece, sulle puzze dell’azienda Idra: in via Mascagni la situazione è diventata insostenibile per i cittadini e anche l’Arpa ammette di volerci vedere chiaro. Una vicenda da tenere d’occhio. A Osio Sotto, preparatevi: il 7 agosto si festeggia San Donato. Vi raccontiamo la storia di una ricorrenza in cui tutto il paese torna un po’ bambino. A Treviolo, invece, l’Amministrazione ha deciso di non recepire una legge regionale e di vietare la costruzione di seminterrati abitabili per la presenza di gas Radon. A Curno avanza l’iter per la realizzazione delle due passerelle ciclopedonali sul Brembo, mentre a Zanica abbiamo incontrato Paolo Campana, fondatore e responsabile degli “Amici 500 Bg Pianura”, un gruppo di appassionati della cara vecchia Fiat 500. E che cercano di tenere viva la storia di questa auto. A Mozzo c’è una novità: è nata l’Amici Mozzo, una nuova scuola calcio. Dall’AC Mozzo, però, nessun commento. Chiudiamo con Osio Sopra, dove ad agosto è tutta una festa, e Azzano San Paolo, dove abbiamo intervistato Giuseppe Effendi, il benzinaio sfrattato dalla Q8, che sta continuando la sua battaglia per riavere il distributore. Non ha nessuna intenzione di arrendersi.

 

 

Sport. Per la pallavolo, due belle interviste: al vicepresidente della Caloni Agnelli, Angelo Agnelli, e al nuovo coach della Foppapedretti, Stefano Micoli. Entrambi ci raccontano le sensazioni in vista della nuova stagione, tra sogni di gloria e dichiarazioni chiaramente caute. Inoltre, dopo la già annunciata intervista alla moglie di Gimondi, ecco il punto sulla Moto2 che torna in pista a Brno. Il team bergamasco Italtrans, “capeggiato” da Mattia Pasini, punta al terzo posto nella classifica mondiale. Non sarà semplice, tocca veramente darci dentro.

Tempo libero, musica e buona tavola. Tantissimi eventi, come sempre in estate, a Bergamo e dintorni. Partiamo dal consigliarvi un giro ad Ardesio DiVino, rassegna enogastronomica attraverso i sapori dell’Italia e di altri Paesi del mondo. Con il vino, chiaramente, protagonista. Si beve, si mangia, ma non solo: tanti concerti, laboratori e iniziative di contorno. Il tutto tra sabato 5 e domenica 6. Negli stessi giorni, invece, in Alta Val Brembana è di scena Chocomoments, una rassegna interamente dedicata al cioccolato di ogni tipo e che i veri golosi non possono assolutamente perdersi. Per la musica, invece, non c’è che l’imbarazzo della scelta: del Filagosto abbiamo già detto, mentre al Castello di Malpaga continua Malpaga Sounds e Alez di #hashtag ci consiglia di non perderci il live dei The Magnetics, un nuovo progetto musicale creato da quattro tipi che sanno assolutamente il fatto loro. Infine vi portiamo nella cucina di NumeroDue, il ristorante tra i monti della Val Brembana dove è possibile trovare… il mare. Lo ha aperto lo chef Claudio Rubis (proprietario de La Staletta) insieme a Marco Ruggeri e vi assicuriamo che non vi deluderà. Trovare una cucina di pesce così essenziale ma buona è veramente difficile. Soprattutto se considerate che siamo a Zogno. Per il prodotto, vi consigliamo invece le mozzarelle di Alberto Cavalliere, che ha sì studiato da commercialista, ma che poi (per nostra fortuna) ha deciso di lanciarsi anima e corpo nel suo progetto, il Caseificio del Casaro, che ci regala burrate campane doc ma in piena terra orobica. Una prelibatezza.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.