Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 5 aprile è in edicola

Sotto il cielo uggioso di questo inizio aprile, è uscito oggi (venerdì 5 aprile) il nuovo numero di BergamoPost. Un settimanale come sempre ricco di notizie, approfondimenti e interviste che potete trovare nelle edicole di città e hinterland fino a giovedì 11. Ma ecco qualche anticipazione.

 

 

Visto che si avvicina la fine del mandato, abbiamo deciso di dare i voti al lavoro svolto dal 2014 a oggi alla Giunta Gori. Un pagellone per il sindaco e tutti i suoi assessori, in cui abbiamo tirato un bilancio di questi cinque anni. Ma, come detto, le elezioni incombono: si andrà al voto il 26 maggio e a sfidare il primo cittadino uscente, oltre al leghista Stucchi e al pentastellato Anesa, ci sarà anche il segretario provinciale di Rifondazione comunista Francesco “Cocò” Macario, che ci ha rilasciato una bella intervista in cui spiega la sua idea di città e perché non ha voluto correre con Gori. Due interessanti approfondimenti poi, uno sul Consorzio di Bonifica, i suoi sprechi e la sua tassa, l’altro invece sul futuro di Foppolo. Un po’ di colore e musica, infine, con le danze dei boliviani in Malpensata e il magistrato di Bergamo che fa pure il direttore d’orchestra. Ovviamente non mancano le nostre pagine dedicata all’Atalanta, tra la partita giocata ieri (giovedì 4) contro il Bologna e quella che dovrà affrontare domenica 7 contro l’Inter a San Siro. Per la pallavolo, invece, un’analisi del flop della Zanetti Bergamo e nel basket una intervista al tecnico della BB14 Dell’Agnello. Immancabili poi i nostri consigli per il vostro tempo libero, tra teatro (a partire dal nuovo spettacolo di Federico Buffa al Creberg), musica (c’è Vecchioni!), arte e cultura con l’inizio del bel programma delle domeniche nelle dimore storiche della Bergamasca. E poi tante pagine dedicate ai Comuni della provincia: a Ponte si discute sul raddoppio ferroviario; a Curno è scontro politico sulla Polisportiva; a Lallio la storia dell’angelo custode dei malati più gravi; a Dalmine la polemica che infuria nel quartiere di Mariano; il caso della Sematic a Osio Sotto; ancora luci accese sul caso Piazzo ad Albino; il sindaco stalkerato ad Alzano; il tentativo di Nembro di riportare i negozi in centro. Questi e tanti altri argomenti nel BergamoPost in edicola fino a giovedì 11 aprile.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.