Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 5 luglio è in edicola

In questo caldo inizio luglio, non si fermano certo le notizie. E noi di BergamoPost, come ogni venerdì, usciamo in edicola con il nostro settimanale per raccontarvi tutto quello che è successo negli ultimi giorni. Cronaca, ma anche e soprattutto approfondimenti, interviste, storie e inchieste su Bergamo e l’hinterland. Ecco cosa potete leggere nel numero in edicola dal 5 all’11 luglio.

 

 

La scorsa settimana vi abbiamo raccontato la fuga dei medici dall’ospedale Papa Giovanni e questa settimana, invece, vi sveliamo come non solo i medici scappino, ma addirittura si rifiutino di venire a lavorare alla struttura cittadina. Una situazione preoccupante che riguarda anche la medicina di base. Altrettanto preoccupante è ciò che sta avvenendo nei vertici di un ente che era ritenuto un fiore all’occhiello di Bergamo: la Fiera. L’inchiesta, i dubbi sui bilanci e le guerre interne delineano una situazione caldissima. Interessantissimo focus, poi, sul numero sempre maggiore di casi di autolesionismo tra giovani e giovanissimi in città e provincia. Pubblichiamo la lettera di un prete (che si firma) riguardante la lettera anonima contro il vescovo e che offre un punto di vista interessante. E ancora: nuovo capitolo dei settemila alberi piantati dal Comune; un approfondimento sul caldo che stiamo vivendo in queste settimane; le durissime polemiche sull’evento organizzato dal Cai, “Save the Mountains”, e il rischio flop. Per le pagine di Atalanta, invece, il giudizio dei tifosi sulle nuove maglie e le ultimissime novità circa la possibilità che i nerazzurri giochino le partite interne della prossima Champions a Bergamo. Per il resto dello sport, la sfiga della Zanetti Bergamo, i nuovi volti dell’Olimpia, la BB14 un po’ ferma sul mercato e la bella storia di Eugenio e Antonella, insieme dal 1980 e oltre quattrocento gare di rally corse fianco a fianco. Immancabili i nostri consigli per il vostro tempo libero, tra musica, arte (c’è la Notte Bianca in città) e grandi eventi in arrivo, come il Punk Rock Raduno all’Edoné, che avrà anche una programmazione inedita pensata per i bambini. Capitolo provincia: a Ponte tiene banco il caso del caldo record riscontrato all’ospedale, con l’Ats che starebbe valutando delle sanzioni; a Treviolo il ricordo di Massimo e Ago, a cui hanno dedicato un torneo di calcio; a Dalmine tiene banco la difficoltà di organizzare feste ed eventi per la mancanza dei fondi, ma vi raccontiamo anche la storia sfortunata dei fratelli Pedrini; a Lallio c’è un avvicendamento particolare alla guida degli Alpini; a Stezzano il caso dell’uomo che ha dato fuoco alla casa dei vicini per ripicca; ad Alzano vi raccontiamo chi sono i 13 ragazzi che tengono pulita la città. Questo e molto altro sul BergamoPost in edicola fino a giovedì 11 luglio.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.