Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 7 giugno è in edicola

Immaginatevi sul balcone (o in uno dei tanti parchi della città, fate vobis), all’ombra, con una bella bibita fresca al vostro fianco e il nuovo numero di BergamoPost in mano. Non male, no? Anche questa settimana, infatti, da venerdì 7 giugno a giovedì 13 ci trovate in edicola con il nostro settimanale ricchissimo di notizie, approfondimenti, interviste e storia da Bergamo e provincia. Il nostro obiettivo, naturalmente, è farvi compagnia e darvi un punto di vista diverso sui luoghi che vivete ogni giorno. Perché, come dice il direttore, quel che leggete su BergamoPost, lo leggete solo su BergamoPost. Ecco, allora, qualche piccola anticipazione.

 

 

L’apertura è dedicata a un argomento a noi caro: il “bidone diamanti” dell’ex Creberg, oggi Banco Bpm. Sale infatti la rabbia degli oltre mille clienti dell’istituto che sono stati fregati e che ora si vedono anche negare il rimborso totale delle somma spesa, quando tutte le altre banche coinvolte, invece, lo fanno. Un’umiliazione. Per la politica cittadina, invece, vi sveliamo le cinque persone che più di tutte hanno aiutato Giorgio Gori a riprendersi Palazzo Frizzoni, uomini (e una donna) che operano dietro le quinte e che, per una volta, rendiamo protagonisti. Restando sulla cronaca, invece, vi sveliamo come stanno i settemila alberi piantati poco tempo fa dal Comune (non benissimo…). E poi due belle storie: Katalin, che dall’Ungheria è venuta a Bergamo per amore e che ora vuole portare un sacco di ungheresi a visitare la nostra città, e il ritorno, in grande stile, dell’estivo alla Trucca. Vi portiamo con noi, poi, in un romantico viaggio nel tempo, per scoprire i luoghi in cui, il secolo scorso, ci si innamorava a Bergamo. Per le pagine di Atalanta: la Val Seriana è pronta a ospitare in ritiro una squadra da Champions? E ancora, quattro chiacchiere con Isaia, il volto sorridente che campeggia sulla copertina del nostro inserto nerazzurro; il calciomercato; la semifinale playoff della Primavera di lunedì 10 giugno. Per lo sport: i primi colpi di Zanetti Bergamo e Olimpia, il futuro della Bergamo Basket 2014 e un’intervista al ciclista Fausto Masnada, che ha fatto benissimo al Giro d’Italia. Come sempre, tanti consigli per il vostro tempo libero, a partire dal ritorno dell’Happening delle Cooperative al Lazzaretto, che debutta con uno spettacolo di Federico Buffa, ma anche musica e teatro. Prima delle pagine di provincia, poi, una bella novità: “Pet & People”, rubrica che svaria dal gossip a tutte le ultime novità per i nostri amici animali. Dopo questa parentesi, eccoci tornare alla Bergamasca: a Ponte si preannuncia un’estate di cantieri; a Curno è polemica per i nuovi, lunghissimi tempi di attesa ai passaggi a livello; a Mozzo nasce un nuovo progetto di gastro-turismo; a Dalmine è iniziato l’avvicinamento al ballottaggio Bramani-Alessio; a Stezzano è iniziata la nuova era senza Lega alla guida del Comune; ad Albino, la tragedia della famiglia a cui è bruciata la casa e il cuore grande della comunità che si è subito mobilitata per aiutarla; a Nembro torna l’estivo all’Oronero, e con esso le polemiche di chi vive lì vicino. Questo e molto altro nel BergamoPost che trovate in edicola fino a giovedì 13 giugno.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.