Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 9 marzo è in edicola

Dopo giorni di neve, pioggia e nuvoli, nel cielo è tornato a far capolino il sole. Un’apparizione fugace (dicono le previsioni), ma è bastata per iniziare a farci respirare un po’ di aria di primavera. E se ciò non bastasse a migliorarvi l’umore, tenete conto che è venerdì (9 marzo) e che in edicola torna a farvi visita BergamoPost. Il nostro settimanale, come sempre, lo trovate a Bergamo, Seriate, Dalmine, Stezzano, Osio Sotto, Treviolo, Torre Boldone, Zanica, Curno, Mozzo, Azzano San Paolo, Gorle, Grassobbio, Osio Sopra, Comun Nuovo, Lallio, Levate e Orio al Serio ed è ricchissimo di notizie, interviste, curiosità e approfondimenti.

 

 

In primo piano, ovviamente, i risultati delle elezioni del 4 marzo. Che hanno totalmente cambiato gli equilibri politici in Bergamasca, con la Lega sempre più forte, il Pd che resiste solo in città e Forza Italia in costante calo. Intanto si attende la decisione di Gori: resterà o no sindaco di Bergamo? Dopo aver scoperto tutti i nomi (e i volti, se ce ne fosse bisogno) dei bergamaschi diretti a Roma e Milano in questo post elezioni, anche qualche curiosità sul voto in provincia. Vi mostriamo poi la meravigliosa villa all’asta: situata a San Vigilio, potrebbe essere vostra con “soli” tre milioni. Affarone, no? Parte domani, invece, l’attesissima mostra del Museo di Scienze Naturali Caffi sui dinosauri (sì, è per quello che ci sono dei dinosauri sparsi per la città). Nelle pagine di Atalanta, come sempre ricchissime, vi consigliamo poi la lettura dell’editoriale di Xavier Jacobelli, che è stato ai funerali di Davide Astori insieme al presidente Antonio Percassi e alla delegazione atalantina. Passando alla provincia, per ogni Comune vi sveliamo le percentuali di voto alle regionali, innanzitutto. E poi, ovviamente, non mancano le notizie. A Seriate, ad esempio, è stata beccata l’azienda che ammorbava l’aria e il problema pare essere stato finalmente risolto. Sempre a Seriate, vi raccontiamo il birrificio artigianale Otus. A Dalmine, il sentito ricordo di Vanna Baggi, una delle più amate maestre della Carducci e purtroppo venuta a mancare. A Stezzano, incontro con il consigliere Caravita, che ha celebrato tutte le unioni civili del paese. E ancora: a che punto è il giro del mondo di Gianluca Maffeis da Osio Sotto? Un po’ di polemiche a Treviolo per il nuovo semaforo in via Dolci e, sempre a Treviolo, andiamo alla scoperta dei bellissimi dipinti sparsi per il comune. A Torre Boldone ci sono novità interessanti in tema di sicurezza, mentre a Zanica incontriamo Paolo Cereda, che nel 2016 ha aperto un allevamento di cani eccellenti. A Curno, di fianco ai centri commerciali, un mercato come quelli di una volta, in cascina. Intervista al sindaco di Azzano, Simona Pergreffi, che è stata eletta al Senato, e poi la storia di Sara Morotti, giovanissima (e fortissima) nuotatrice di Grassobbio che ha vinto i campionati regionali. Per lo sport, focus sulla Foppa, che domani sera (sabato 10), a Monza, si gioca la salvezza. Una partita da cui passa anche il futuro societario. Vi presentiamo poi la stagione del team bergamasco Italtrans di Moto2, ormai al via. Buona lettura dunque, anche perché c’è anche tanto altro.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.