Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dall’1 dicembre è in edicola

Il freddo, quello vero, è ormai arrivato. Così come dicembre, il mese del Natale, delle cene con amici e parenti, dei regali, ma anche della neve e della luce, quella artificiale che illumina le strade cittadine creando atmosfere uniche. Insomma, sarà un bel mese (o almeno ve lo auguriamo) e non c’è modo migliore di iniziarlo se non regalandovi il nuovo numero di BergamoPost, il settimanale di Bergamo, Seriate, Dalmine, Stezzano, Osio Sotto, Treviolo, Torre Boldone, Zanica, Curno, Mozzo, Azzano San Paolo, Gorle, Grassobbio, Osio Sopra, Comun Nuovo, Lallio, Levate e Orio al Serio. A 1,50 euro, 56 pagine ricchissime di notizie, approfondimenti, interviste e cronaca dai Comuni. Ecco qualche anticipazione.

 

 

Politica in primo piano, anche perché il 2018 si avvicina e nei primi mesi si voterà sia per il nuovo Governo che per la nuova guida in Regione. E i bergamaschi saranno protagonisti: oltre a Maroni e Gori, per la poltrona del Pirellone c’è in campo anche l’orobico Dario Violi, candidato del Movimento 5 Stelle, che ci ha rilasciato una lunga e bella intervista. A livello nazionale, invece, cambiano i collegi elettorali e i metodi di voto, e il centrosinistra rischia seriamente una batosta senza precedenti… Altra bella intervista, poi, con Oreste Castagna, volto noto dei più piccoli con l’Albero Azzurro e su Rai Yo-Yo; la guerra (persa) dei sindacati contro Oriocenter; un’ultima birra alla mitica Osteria della Birra Elav in Città Alta, che chiuderà i battenti; il nostro voto alle luminarie in città, bellissime (a differenza dell’anno scorso); i profili delle dieci giovani stelle della cucina bergamasca pronte a spiccare il volo con il loro talento; quattro chiacchiere con Cornelius, il vichingo al servizio del Gasp; ancora luminarie, ma a Seriate, dove a disegnarle sono stati… i bambini; Silvano Terzi, il fotografo che ha immortalato la storia di Seriate; ricordo di un altro fotografo, Ivano Viola, residente a Dalmine e recentemente scomparso; viaggio a Sforzatica Santa Maria; a Stezzano le ronde le fa Forza Nuova; a Zingonia arrivano i rinforzi; parchi messi a nuovo e più belli a Mozzo; la ricostruzione della tragica morte di Johnny Lacasella, 21enne di Sesto investito sulla A4 dopo una nottata al Bolgia; intervista a Roberto Pellegris, 34enne che ha sfondato il muro dei 300 gol nel calcio orobico e un personaggio veramente unico; la pallavolo e il basket bergamasco; l’incredibile sbarco del mitologico Sandy Marton al Druso; GourmArte e tutti gli altri eventi del fine settimana. Insomma, un sacco di cose. E queste sono soltanto un assaggio. Come sempre, c’è molto di più. Siate curiosi, vi aspettiamo.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.