Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dall’1 marzo è in edicola

È un BergamoPost veramente ricchissimo di notizie, approfondimenti e storie quello che potete trovare in edicola a partire da oggi, venerdì 1 marzo, fino a giovedì prossimo, 7 marzo. Ecco alcuni dei temi più succosi tra quelli trattati. E ricordate che vi aspettiamo in edicola!

 

 

L’apertura non poteva che essere dedicata agli inspiegabili fatti avvenuti nella notte tra mercoledì 27 e giovedì 28 febbraio a pochi metri dal casello autostradale di Firenze Sud: i pullman dei tifosi dell’Atalanta di rientro dalla trasferta per la semifinale di andata di Coppa Italia sono stati fermati dalla Polizia, che è poi salita su uno dei mezzi e ha aggredito i tifosi. Le immagini e i video che circolano sui social sono scioccanti. Abbiamo cercato di capirci qualcosa. Altro tema forte è l’indagine della Procura di Milano per truffa aggravata sulla vendita dei diamanti. Abbiamo ascoltato alcuni dipendenti dell’ex Creberg (la banca più esposta), letteralmente adirati con i loro vertici. E ancora: la Diocesi di Bergamo citata come modello nel contrasto alla pedofilia in Vaticano; il primo “miracolo” di Adelaide, testimone delle apparizioni della Madonna delle Ghiaie; una bellissima riflessione dopo un incontro sulla Regola di San Benedetto; intervista a Fiorenza Cattaneo, la donna che ha dato vita a “Happy Chemio”, un’associazione che tenta di “combattere” il cancro anche con il sorriso. Per le pagine di Atalanta, oltre i vergognosi fatti di Firenze, il punto in vista delle prossime delicate sfide e una chiacchierata con mister Brambilla, allenatore della Primavera. Per lo sport, invece, la Zanetti Bergamo che tenta di salvare una stagione fino a qui fallimentare, la Bergamo Basket 2014 che si gioca la Coppa Italia di categoria, l’ingegnere che corre sulle montagne e il bergamasco alla conquista del Giappone col… wrestling. Per la provincia: a Ponte la storia di Nello, un uomo al servizio della sua comunità; a Curno la bella storia di Francesca, che ha deciso di aprire nel suo Comune la sua piccola attività, proprio nell’anno in cui la mamma parrucchiera andrà in pensione; a Dalmine è scoppiata la “battaglia” dei rifiuti; a Osio Sotto la stramba storia dei papà che si travestono e che sono finiti anche in tv; il malumore dei commercianti di Zanica; i rivali del sindaco uscente Sessa a Torre Boldone; il tema della Ztl davanti a scuola ad Alzano. Queste sono solo alcune delle tante notizie che potete trovare sul BergamoPost da oggi al 7 marzo in edicola.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.