Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dall’8 febbraio è in edicola

Come ogni venerdì, anche oggi, 8 febbraio, noi di BergamoPost torniamo a farvi visita nelle edicole di Bergamo e hinterland con il nuovo numero del nostro settimanale. 56 pagine ricchissime di notizie, interviste e approfondimenti. Un settimanale tutto da leggere. Ecco qualche anticipazione.

 

 

In primo piano, l’ipotesi di costruire una nuova torre all’ospedale di Bergamo per ospitare il reparto di oncologia ed ematologia del Papa Giovanni, che ormai sta letteralmente scoppiando. Una necessità, più che un’idea. Ma non ci dimentichiamo della politica: il centrodestra cittadino, infatti, non ha ancora un nome da contrapporre a Gori. Dopo ben sei mesi di discussioni, infatti, la Lega ha proposto gli stessi nomi che c’erano in gioco sin dall’inizio, facendo un po’ seccare gli alleati… Dopo avervi parlato della chiusura della Taverna Colleoni in Città Alta, abbiamo incontrato lo chef Ezio Gritti, che dopo appena due anni chiude il suo ristorante sul Sentierone («Ma non è stata una mia scelta», ci ha detto con molta amarezza). Infine: viaggio in una sala slot, il nuovo “vizio” di tanti bergamaschi, e una piccola ma affascinante guida alla scoperta di valli e monti della nostra città (esistono e sono bellissime). Grandi news da casa Atalanta: Josip Ilicic ha rinnovato fino al 2022 (con opzione per il 2023). Ma la testa è già rivolta alla sfida di domenica con la Spal. La Primavera, intanto, continua a volare. Chi speriamo voli davvero è l’Olimpia Bergamo: la formazione di volley maschile, infatti, domenica si gioca vicino a Bologna la finale di Coppa Italia. Parte sfavorita, ma nulla è detto. Non deludono mai, invece, Michela Moioli e Sofia Goggia, che restano le nostre regine delle nevi. Per il vostro tempo libero, invece, vi consigliamo di fare un giro al PalaGhiaccio IceLab, dove si troveranno 150 grandi pattinatori da tutta Europa per sfide adrenaliniche. Ma, ovviamente, c’è anche tanta musica, teatro e cultura. Per le pagine della Provincia, naturalmente, un grande approfondimento sul terribile omicidio avvenuto a Curno, dove la 25enne Marisa Sartori è stata ammazzata a coltellate dall’ex marito (reo confesso). A Mozzo lo strano caso del ladro di libri; a Dalmine politica ma anche furti durante le partite di calcio; politica in primo piano anche a Stezzano, in vista del voto di maggio; a Seriate, invece, è polemica per i maleducati che occupano i parcheggi per disabili senza averne diritto, ma anche il nuovo blackout che ha colpito una parte della città; buone notizia ad Albino, dove entro marzo dovrebbe finalmente ripartire la funivia fino a Selvino, ma anche un viaggio nel “quartiere fantasma”; ad Alzano sta venendo a galla la grana rifiuti e dell’aumento dei costi per lo smaltimento, mentre uno studio fa il punto sulla preoccupante situazione del Serio; la neve fa scoppiare la “guerra” tra lonnesi e nembresi. Questo, naturalmente, è soltanto un assaggio. Vi aspettiamo in edicola per tutto il resto.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.