Il guru del trapianto di capelli
si chiama dr. Balwi ed è in Turchia

Il dottore Abdulaziz Balwi, specializzato in chirurgia estetica, da anni rende felici i suoi pazienti. Si tratta di un medico turco famoso in tutto il mondo per la sua tecnica di trapianto di capelli, apprezzata da pazienti di tutte le nazionalità. Ma perché recarsi proprio in Turchia per questa operazione? Il costo del trapianto di capelli in Turchia risulta accessibile, senza dover rinunciare a un servizio di altissima qualità, che rispetta gli standard delle migliori strutture sanitarie europee.

Lo specialista scelto da Quaresma. Abdulaziz Balwi è un medico specializzato da oltre 7 anni nel campo della chirurgia estetica. Ha eseguito oltre 20.000 interventi con il metodo FUE (Follicular Unit Extraction), l’ultima frontiera del trapianto di capelli. Dirige a Istanbul la clinica Elithair. È lo stesso dottore che ha eseguito una terapia di tricopigmentazione a Ricardo Quaresma, il calciatore portoghese di fama mondiale sceso in campo con grandi squadre europee come il Barcellona e l’Inter. Non tutti sanno infatti che Quaresma soffre da alcuni anni di problemi di calvizie che hanno avuto effetti anche sulla sua personalità. Proprio per questo motivo ha deciso di sottoporsi a un trattamento di trapianto di capelli in Turchia per rimediare alla caduta dei capelli.

Consulenza e assistenza in italiano. L´operazione all’estero spaventa molti pazienti per i possibili problemi nella comunicazione. La barriera linguistica non rappresenta un problema per il dottor Balwi grazie al team multilingue che sta al suo fianco. Il medico infatti è convinto che sia molto importante poter parlare la propria madrelingua in queste situazioni delicate. Anche il consulto telefonico è sempre in italiano. La clinica Elithair infatti vanta un team multilingue e assiste il cliente durante tutta la procedura pre e post operatoria con consulenti di madrelingua italiana.

Come funziona l’operazione. Il Dottor Balwi utilizza una tecnica all’avanguardia chiamata FUE, Follicolar Unit Extraction. I bulbi vengono prelevati dalla zona donatrice in cui i capelli sono più diradati e vengono impiantati nella parte della testa che necessita del trapianto. Di solito viene consigliata una permanenza a Istanbul di circa tre giorni affinché il paziente affronti con tranquillità tutte le fasi dell’intervento. L’operazione dura in sé solo alcune ore e avviene sotto anestesia locale. L’effetto anestetico viene raggiunto con una particolare tecnica definita comfort-in, con la quale la sostanza viene spruzzata e non iniettata tramite un ago.

Come organizzare tutti i dettagli del viaggio? Il team di Medicalhair è sempre disponibile per rispondere alle domande e ai dubbi dei pazienti via email e telefono. Tutti i trasferimenti e il pernottamento in hotel vengono organizzati dai consulenti. Il paziente deve unicamente prenotare il volo aereo e fare la valigia, per tutto il resto ci pensa Elithair. Per organizzare tutti i dettagli del viaggio, basta mandare un messaggio WhatsApp o un´email. Un team affiatato si metterà subito all’opera per organizzare l’operazione nei minimi dettagli.

Informazione pubblicitaria