Sven Otten, il ballerino della Tim
che sta facendo impazzire tutti

Non poteva che venire dal vasto e variegato mondo dei social Sven Otten, il ventinovenne tedesco che sta facendo ballare l’italia a ritmo di Swing. È forse anche grazie a lui se dopo quarantanni di assenza Mina tornerà sabato 11 febbraio, non si sa ancora in quale veste, a calcare i palcoscenici televisivi a Sanremo. Reso celebre al pubblico italiano dallo spot pubblicitario della Tim che lo vede protagonista, la carriera di Otten nasce però su YouTube nel Natale 2012, con lo pseudonimo di JustSomeMotion.

 

 

Un fenomeno nato e sviluppato sul web. Dire che questo ballerino “nasce dal web” non è esagerato. È infatti da tutorial presi dalla rete che Otten è riuscito ad apprendere, completamente da autodidatta, i passi per creare il suo particolare stile di danza. Anche se può sembrare strano, le sue mirabolanti mosse ripetute nello sport Tim provengono da un costante allenamento casalingo davanti al pc, a guardare lezioni non solo di Swing, ma anche di Melbourne Shuffle, Tecktonik, Rebolation e Charleston. Un connubio di differenti stili che ha dato vita al suo personalissimo “NeoSwing”: «Mi è sempre piaciuto imparare nuovi passi di danza, così pochi anni fa ho iniziato a guardare tutorial e ad esercitarmi su tutte le mosse che mi piacevano. Ma invece di limitarmi a copiare quello che vedevo, ho deciso di combinare diversi passi e generi, creando il mio stile molto personale».

 

 

Un vero artista con la danza nel sangue, che ha iniziato la sua avventura pubblicando nel 2012, proprio il giorno di Natale, il suo primo video. Un filmato “rudimentale”, girato nella sua stanza: «Ho caricato il mio primo video su YouTube solo per mostrare alla mia famiglia e agli amici quello che avevo in mente. A loro piaceva così tanto che il mio amico l’ha postato su Reddit, dando inizio alla mia carriera». La canzone in sottofondo, Delight di Jamie Berry feat. Octavia Rose, fa parte dell’Electro Swing (molto affine alle musiche utilizzate nel film Grande Gatsby) che si sposa perfettamente con le movenze del giovane ballerino. Lo stesso genere della canzone utilizzata nello spot della Tim e su cui balla Otten nel suo secondo video, che ha raggiunto quasi 33 milioni di visualizzazioni,

 

 

Un fenomeno con gadget, community e scuola. Quella che era partita come una passione si sta trasformando in un vero e proprio fenomeno su larga scala. Se il suo canale conta “solo” (rispetto agli standard degli youtuber) 149 mila iscritti, sono molte di più le soddisfazioni che ha raccolto tra spot pubblicitari e ospitate in tv. Quello con Tim, infatti, non è stata l’unica reclame che ha visto come protagonista quest’artista. Dopo essere stato ospite della versione tedesca del programma Let’s Dance, la Deka, una nota banca tedesca, ha deciso non solo di utilizzarlo come personaggio chiave delle proprie pubblicità, ma sta anche in parte finanziando, come sponsor, alcuni suoi progetti. Uno di questi è proprio il sito internet che svolge diverse funzioni: negozio di magliette, borse e cover marchiate JustSomeMotion e addirittura come scuola di danza virtuale. «Così tante persone volevano imparare la mia danza che ho deciso di fondare la JSM Dance Academy», ha detto. Se quindi volete imparare a muovervi come lui, vi basterà guardare i dieci video pubblicati da Otten in cui spiega dettagliatamente come eseguire i vari passi base. La febbre del “NeoSwing” si sta già spargendo, tanto che esiste una vera e propria community che pubblica sul sito alcuni video mentre improvvisa piccole coreografie amatoriali. Questo ballo potrebbe diventare il tormentone del 2017.

 

 

L’esperienza italiana. Sabato 11 febbraio, il ballerino è atteso come special guest nella puntata di chiusura del Festival di Sanremo. La sua esibizione sarà accompagna dalla inconfondibile voce di Mina che, dopo un’assenza di quasi quarant’anni, tornerà a deliziare milioni di spettatori del piccolo schermo. Non si conosce ancora la natura della sua partecipazione, sicuramente i fan si aspettano una sua presenza fisica, ma non è da escludere che possa essere solo la voce della colonna sonora dell’esibizione. Il ballerino in giacca e cravatta ha già conquistato l’affetto del pubblico italiano e ricambia con un post su Facebook: «L’Italia è così bella. La gente deve essere davvero molto felice di vivere qui. Sto prendendo in considerazione l’idea di trasferirmi in Italia. Sfortunatamente devo ripartire. Ci vediamo presto, meravigliosa perla d’Europa».

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.