Campagna nazionale contro l’odio
affidata a un’agenzia bergamasca

Studiomeme, giovane agenzia di comunicazione con sede a Bergamo, festeggia i dieci anni di attività con la vittoria di un bando nazionale di gara emesso dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia e patrocinato dall’Unione Europea. Il bando rientra nel progetto “Call It Hate”, iniziativa internazionale che ha affidato alle agenzie di comunicazione europee il compito di sensibilizzare il proprio Paese sulle violenze e le discriminazioni attraverso la creazione di campagne sociali. La vittoria del bando da parte di Studiomeme è riconoscimento prestigioso perché conquistato tra la concorrenza di trenta agenzie di tutta Italia.

Fondata nel 2009. Agenzia di comunicazione e digital marketing, Studiomeme è stata fondata a Bergamo nel 2009, agli inizi della regressione economica. All’epoca era una piccola casa di produzione che realizzava video aziendali già proiettati alla rivoluzione digitale, che di lì a poco avrebbe cambiato per sempre il mondo del lavoro. Nel corso di dieci anni Studiomeme ha consolidato la propria presenza nella città di Bergamo diventando fornitore di alcune tra le più importanti aziende del territorio, tra cui Fassi, Gewiss, Blue Meta, Carimali, Cesvi, Confindustria Bergamo e Habilita, realizzando anche progetti per importanti player come ActionAid e Milano Ristorazione. L’azienda, con sede in via Broseta, si è gradualmente convertita in una vera e propria agenzia, reclutando diversi giovani bergamaschi che si affacciavano professionalmente al mondo della comunicazione.

Riconoscimento. Il primo riconoscimento è arrivato nel 2017 con il premio Dma Awards Italia per una campagna Not-for-Profit. Da qui, l’agenzia ha rafforzato la propria attività con progetti sempre più innovativi e influencer popolari, ricercando con passione nuove sfide per valorizzare il mestiere della comunicazione. Con un estro tutto italiano e la voglia di lavorare che contraddistinguono i bergamaschi. Info: www.studiomeme.it.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.