I 10 yacht più grandi al mondo
(in attesa del Double Century)

Chiunque ami il mare e la navigazione in generale, sogna di poter trascorrere una giornata su quelle che da sempre vengono considerate le imbarcazioni più belle e affascinanti del mondo: gli yacht. Cabine che sembrano ville, piscine e ponti prendisole di svariati metri, ma anche piste d’atterraggio per elicotteri, scivoli d’acqua, campi da squash e basket: sono solo alcuni degli innumerevoli comfort e optional che queste barche da sogno sono in grado di offrire. Proprio in questi giorni, diversi giornali parlano della “nascita” del Double Century, lo yacht che andrà a conquistarsi il titolo di panfilo più grande del mondo. Abbiamo così deciso di stilare la classifica dei 10 yacht più imponenti che salpano i mari in questo momento. Giusto per fantasticare un po’ e navigare con l’immaginazione.

 

10) Savarona

Lungo 134 metri, fu eletta, al momento del suo varo nel 1931, l’imbarcazione più grande di sempre. Nel 1938 la Turchia lo acquistò per donarlo al Padre della Patria Atatürk, che però lo utilizzò una volta soltanto prima di morire. Al suo interno è possibile trovare un hammam autentico costruito con marmi pregiati, una biblioteca che custodisce libri provenienti dalla collezione privata di Atatürk, un piccolo cinema e un centro fitness.

 

9) Rising Sun

rising sun

Disegnato da Jon Bannenberg e costruito dalla tedesca Lürssen, fu originariamente acquistato da Larry Ellison, CEO di Oracle Corporation, mentre attualmente è di proprietà di David Geffen, produttore cinematografico statunitense. Lo yacht ha una lunghezza di 138,4 metri ed è dotato di bagni con vasca idromassaggio, una sauna, una palestra/spa e un cinema privato con schermo gigante al plasma.

 

8) Al Salamah

al salamah

Misura 140 metri e appartiene al Sultano Abdul Aziz, ministro della Difesa saudita. Vi regna un grande sfarzo e infiniti optional: oltre 3mila metri quadrati suddivisi in 8 ponti in teak, un elicottero, un mini ospedale, vasche idromassaggio e piscine. In più, non si sa quanto sia notizia vera, si dice esserci anche una scalinata in oro massiccio.

 

7) El Horriya

el horriya

Questo yacht misura 146 metri ed è stato costruito nel lontano 1865. Non è il più grande in assoluto, ma vince certamente il primato come “più anziano” della nostra classifica. Inizialmente il suo nome era Mahroussa e fu il primo yacht a passare attraverso il Canale di Suez, nel 1869. Per molti anni è stata l’imbarcazione presidenziale utilizzata da colui che, per oltre trent’anni, ha dominato l’Egitto, Hosni Mubarak. Oggi lo yacht è passato sotto il controllo della Marina egiziana.

 

6) Prince Abdulaziz

Prince abdulaziz

Progettato da Maierform e costruito nel 1984, il primo proprietario fu re Fahd dell’Arabia Saudita. Dopo la sua morte è passato nelle mani del figlio. Per ben 23 anni ha detenuto il primato di imbarcazione più grande del mondo. Lungo 147 metri, ancora oggi fa parte della flotta reale saudita ed è frequentemente utilizzato.

 

5) Al Said

al said

Questo yacht appartiene al Sultano Qaboos dell’Oman e misura 155 metri. Può ospitare fino a 70 persone e 154 membri dell’equipaggio. Come potete immaginare, anche questo modello è dotato di ogni comfort e optional possibile immaginabile, ma ciò che lo contraddistingue dagli altri è la cura con cui sono stati arredati e costruiti gli spazi, potendo vantare addirittura una grande sala da concerto che può ospitare un’orchestra di 50 elementi.

 

4) Dubai

Dubai

Il Dubai è uno yacht di lusso lungo 162 metri. I diversi livelli dell’imbarcazione sono collegati da una scala in vetro e da tre ascensori, mentre le cabine sono tutte insonorizzate per permettere agli ospiti un soggiorno tranquillo e lontano da ogni tipo di disturbo sonoro. Grazie ai due motoscafi in dotazione si possono raggiungere anche le coste non adeguate ad ospitare uno yacth di queste dimensioni.

 

3) Eclipse

Eclipse

Eclipse è il famoso yacht di lusso di proprietà dell’imprenditore russo Roman Abramovich, anche patron del Chelsea. Misura 163,5 metri ed è il terzo yacht privato più grande del mondo. Il costo di gestione giornaliero è di circa 80mila euro. Tra le tante sue qualità, può vantarsi di avere due eliporti, tre elicotteri, 24 cabine ospiti, due piscine, varie vasche idromassaggio e una sala discoteca.

 

2) Azzam

azzam

Azzam è lungo 180 metri ed è dotato di un sistema di difesa antimissile e due eliporti, oltre che di un piccolo sottomarino, un cinema, un ristorante e una discoteca. L’emiro Al-Walid bin Talal, membro della famiglia reale saudita, ha dovuto sborsare la bellezza di 600 milioni di dollari per mettere le mani su questo superpanfilo.

 

1) Double Century

double century

In testa alla classifica, l’avevamo già annunciato, c’è proprio il Double Century, che si guadagna quindi il titolo di yacht più grande del mondo. Per farsi un’idea delle sue proporzioni, basti pensare che copre una superficie pari a quella di due campi da calcio, misurando la bellezza di 27 metri di altezza dal pelo dell’acqua e di 200 di lunghezza. Nove ponti, due eliporti, un cinema, un teatro e innumerevoli piscine idromassaggio sono solo alcune degli straordinari comfort che sarà in grado di offrire ai propri ospiti questa meraviglia delle acque. Prezzo? 770 milioni di dollari. Al momento è stato solo presentato e non è ancora sul mercato.