La mostra mondiale di Harry Potter
sta per arrivare anche a Milano

Arriva a Milano, dal 12 maggio al 9 settembre, una mostra da sogno per tutti gli amanti del maghetto più famoso di tutti i tempi. Intitolata Harry Potter: The Exhibition, offrirà ai visitatori la possibilità di guardare da vicino, e per 1600 metri quadrati, migliaia di oggetti di scena (bacchette magiche, boccini d’oro, cappelli parlanti, sfere di cristallo, horcrux…), costumi (compreso quello dell’elfo domestico Dobby) e scenografie della saga cinematografica.

Un tour di un’ora in set ispirati alle location di Hogwarts, per immergersi davvero nella magia: tra le altre, la sala comune dei Grifondoro, la capanna di Hagrid, il Grande Salone, le aule di Pozioni ed Erbologia, la Foresta Proibita. Tanti gli elementi interattivi e immersivi: per cominciare, i visitatori verranno accolti e distribuiti nelle quattro case (Grifondoro, Serpeverde, Corvonero e Tassorosso), si potrà poi entrare nell’arena del Quidditch e lanciare una Pluffa, sradicare la propria mandragola, sedersi sulla poltrona gigante di Hagrid…

Dopo essere stata a Chicago, dove ha debuttato nell’aprile del 2009, l’esibizione made in Warner Bros si è fermata a Boston, Toronto, Seattle, New York, Sidney, Singapore, Tokyo, Edmonton, in Svezia, a Cologne, Parigi, Shangai, Brussels, nei Paesi Bassi e a Madrid. Un tour mondiale e quasi decennale che, dopo aver registrato incassi da record (solo l’ultima tappa a Madrid ha venduto in pre-sale 150mila biglietti) tocca ora il capoluogo lombardo, per il quale sono previste 300-350mila presenze e dove verrà allestita alla Fabbrica del Vapore e grazie alla collaborazione con il Comune di Milano.

 

 

James e Oliver Phelps, gli attori che interpretano i fratelli Weasley, nell’annunciare lo sbarco meneghino durante l’annuale A celebration of Harry Potter a Toronto, hanno definito la città «luogo ideale per ospitare la mostra, perché punto di incontro di creatività e design».

Le prevendite per i biglietti della mostra sono partite il 10 febbraio sui circuiti ufficiali. La mostra sarà aperta dalle 10 alle 22, tranne lunedì dalle 15 alle 22 e venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 23.  I biglietti avranno un costo di 17 euro per gli adulti e di 15 euro per i bambini (gratis sotto i 3 anni), con la possibilità di ulteriori riduzioni per famiglie, gruppi e scolaresche.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.