Le più belle Miss Mondo
(che non sono le Miss Universo)

Ragazze bellissime che si danno battaglia a colpi di bikini e sfilate per tentare la conquista del titolo di ragazza più bella sul globo terracqueo: così si possono riassumere tre dei più famosi e noti concorsi di bellezza, cioè Miss Universo, Miss Terra e Miss Mondo. Miss Terra è il più giovane dei tre (nato nel 2001) e unisce all’aspetto estetico anche l’attenzione al tema dell’ambiente e della coscienza ambientale, ma è anche il meno noto. Miss Universo e Miss Mondo sono, invece, indiscutibilmente i concorsi di bellezza più conosciuti. Miss Universo nasce, cresce e si consolida nei confini americani: fondato nel 1952, è oggi il concorso più seguito e rinomato. Nonostante ciò, non è il più vecchio. Appena un anno prima, infatti, nel Regno Unito, l’ex comandante della Royal Army Eric Morley ideò e inaugurò Miss Mondo. Da buon impresario dello spettacolo, Morley sapeva quale poteva essere il potenziale di una sfida tra bellissime ragazze su di un popolo che doveva rialzare la testa dagli anni di crisi postbellica. La popolarità dell’evento crebbe a partire dal 1959, quando la Bbc ne comprò i diritti televisivi. Negli anni ’80, però, visse una crisi continua, principalmente dovuta alle proteste dei movimenti femministi. Si tentò di rilanciarlo dando più peso alle qualità intellettuali delle partecipanti, ma la Bbc decise di non trasmetterlo più e solo nel 1998 tornò sul piccolo schermo grazie a Channel 5.

Con gli anni, Miss Mondo, a differenza di Miss Universo che si è sempre concentrato maggiormente sul lato “spettacolare” dell’evento, ha dato sempre più peso anche alle questioni sociali, diventando emblema dell’emancipazione femminile in Stati in cui le donne vengono ancora considerate inferiori al sesso maschile. Esempio di tutto ciò fu la kermesse del 2002, tenutasi ad Abuja, capitale della Nigeria, perché proprio nei giorni della finale una donna nigeriana, Amina Lawal, era in attesa di essere giustiziata con l’accusa di adulterio. Miss Mondo contribuì ad accendere l’attenzione mediatica sul caso, che portò all’assoluzione della donna nel settembre del 2003. Dal 2000, anno della morte del fondatore Eric Morley, a capo del concorso c’è la moglie dell’ex comandante della Royal Army, Julia Morley.

Le italiane. L’Italia, nonostante sia unanimemente riconosciuta come una terra di bellissime donne, non ha mai brillato a Miss Mondo. L’unico “acuto” arrivò nel 2000, quando la bellissima ex velina Giorgia Palmas si classificò seconda. A differenza del pensar comune, a partecipare a Miss Mondo (come agli altri concorsi di bellezza internazionali poc’anzi citati) non è la vincitrice di Miss Italia. Viene fatta una selezione a parte, che quest’anno ha portato a Londra per partecipare alla kermesse la salentina Silvia Cataldi, 24 anni, studentessa di giurisprudenza e con il sogno di diventare commissario di Polizia.

Al passo coi tempi. Nonostante gli anni di crisi che ha vissuto, Miss Mondo resta il concorso di bellezza che è stato maggiormente in grado di rappresentare l’ideale estetico e di eleganza nei vari periodi storici. Oltre che per una spiccata (e innegabile) sensualità e bellezza, le 63 vincitrici che si sono fino ad oggi alternate fanno dell’eleganza un loro cavallo di battaglia. Per questo motivo è stato spesso ritenuto meno “popolare” rispetto a Miss Universo e più d’élite. Mai bellezze comuni, della porta accanto, ma vere e proprie principesse, in grado di ammaliare e affascinare con un solo sguardo. Ecco una ricca fotogallery di alcune delle più belle vincitrici di Miss Mondo. E chissà che la prossima non possa essere una nostra connazionale.