Posti fantastici e dove trovarli
Oberland Bernese, ghiacci e rotaie

Guide: Lonely Planet.

 

Ci sono posti che definire fiabeschi è poco, e altri dove l’uomo ha realizzato opere straordinarie. Un posto che coniuga entrambe queste caratteristiche è la zona delle Alpi Bernesi, poco più a sud della capitale elvetica da cui prendono il nome. Si tratta di una serie di vallate delimitate da alcune tra le cime più alte delle Alpi, che arrivano a superare i quattromila metri e sono ideali per qualsiasi turista. Facilmente raggiungibile dall’Italia, anche senza macchina, la regione è famosa per la presenza di numerose ferrovie a cremagliera che collegano le varie località, arrivando anche a quote inusitate. Il passaggio obbligato per raggiungere le migliori aree della regione è Interlaken, una cittadina che deve il nome alla presenza del lago di Thun a ovest e del lago di Brienz a est. Incastonata, a Nord e a Sud, tra le montagne (tra le quali la Schynige Platte raggiungibile con una ferrovia a cremagliera), da qui partono i caratteristici trenini che portano verso l’area più bella dell’Oberland Bernese, ai piedi della Jungfrau, che in tedesco significa la vergine, una montagna alta 4158 metri che si trova al centro della più grande area glaciale alpina.

 

 

La località sciistica principale della zona è Grindelwald, dominata dalle cime del Wetterhorn e soprattutto della celebre parete nord dell’Eiger, considerata impossibile da scalare fino agli anni ’30. Da qui partono decine di escursioni da fare in giornata, che vanno dalle traversate alpine agli itinerari alpinistici, mentre ristoranti e rifugi saranno pronti ad accogliervi con i piatti tipici della tradizione svizzera, come l’immancabile rösti a base di patate, pancetta e formaggio. Sempre raggiungibile in treno è Wengen, resa celebre dalla Lauberhorn, la pista dove ogni anno si svolge la più lunga gara di discesa libera della Coppa del Mmondo di sci alpino. Per raggiungere la splendida Mürren è invece necessario prendere una funivia, così da poter superare lo strapiombo di settecento metri, da dove questo paesino domina la vallata sottostante. Se tutta la zona è, appunto, servita da una rete di interessanti treni locali, ci sono due linee ferroviarie che meritano sicuramente l’attenzione dei turisti. La prima è la ferrovia Wengernalpbahn, che collega Grindelwald con Wengen e Lauterbrunnen attraverso il colle di Kleine Scheidegg. In poco più di diciannove chilometri risale oltre mille metri di dislivello fino al passo che si trova poco oltre 2000 metri, per ridiscenderne poi altrettanti per giungere sull’altro lato della vallata. L’altra chicca è ancora più stupefacente. Se pensate, infatti, di non essere saliti abbastanza in alto, vi aspetta la Jungfrau, la ferrovia più alta d’Europa, che partendo da Kleine Scheidegg porta i turisti fino all’incredibile quota di 3.454 metri sul livello del mare. Inaugurata in tutta la sua lunghezza nel 1912, una volta arrivata alle pendici del ghiacciaio dell’Eiger percorre oltre mille metri di dislivello in galleria, fino all’arrivo sulla sella che divide le pendici della Jungfrau da quelle del Mönch, la cima accanto. Qui si trova il complesso Top of Europe, dove trovare ristoranti e punti panoramici, oltre al museo della ferrovia e l’ufficio postale più alto d’Europa. Fa parte del complesso anche Sphinx, uno degli osservatori astronomici più alti del continente.

Ovviamente questi luoghi, a meno che non siate turisti mordi e fuggi, vi stupiranno non solo perché sono esempi di quanto l’ingegno umano possa sbizzarrirsi per superare se stesso, ma da qui, infatti, si ha una stupenda vista sul ghiacciaio più grande d’Europa, quello dell’Aletsch, che per le sue imponenti dimensioni e la sua conformazione è da ritenersi l’unico ghiacciaio di tipo himalaiano presente in tutto l’arco alpino. Uno dei punti più belli è l’incredibile panorama visibile dal Konkordiaplatz, dove le tre lingue glaciali che compongono il ghiacciaio si riuniscono in una sola in direzione del fiume Rodano. Insomma, se siete amanti della montagna questo è sicuramente un posto fantastico!

 

Altri link utili:

https://it.wikipedia.org/wiki/Jungfrau

https://www.myswitzerland.com/it-it/destinazioni/oberland-bernese/

https://wengen.swiss/en/winter/plan-your-trip/arrival-by-car/

https://it.wikipedia.org/wiki/R%C3%B6sti

https://www.myswitzerland.com/it-it/destinazioni/grindelwald/

https://www.jungfrau.ch/en-gb/

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.