10 notizie di cui discutere a cena
Come la frase di Silvio sulla Merkel

1. Oratori aperti per tutti, anche per i musulmani.

Oratori aperti per tutti, anche per i musulmani. È quanto vuole il Cardinale di Milano Angelo Scola, che, presentando ieri una ricerca dell’Ipsos, ha sottolineato come le parrocchie diventino sempre più luoghi di aggregazione e incontro multiculturale, benefico per tutti. «I cancelli e le porte sono sempre aperti, i ragazzi musulmani vogliono partecipare sempre». Durante l’insegnamento della religione, ha spiegato il cardinale, «la stragrande maggioranza dei musulmani  sta in classe, poi ci sono anche dei momenti di attenzione a loro. I ragazzi si scambiano tra di loro le esperienze religiose. L’oratorio è così un imponente fenomeno pedagogico». (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

2. Bin Laden, foto inedite dal nascondiglio in Afghanistan

Sono scatti inediti quelli resi pubblici dalla Cnn ieri sera. Raccontano di Osama Bin Laden e della sua vita tra le montagne di Tora Bora. Le foto rappresentano l’allora leader di Al Qaeda tra kalashnikov e montagne, in una casa primitiva costruita con fango cotto e pietre, in una zona remota tra le gole dell’Afghanistan orientale. Le immagini sono state pervenute durante il processo ad uno dei luogotenenti di Bin Laden, e mostrano anche Mustafa Setmariam Nasar, siriano e spalla dello “Sceicco del terrore”, irreperibile da almeno 10 anni e considerato uno dei massimi ideologi della jihad. (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

3. Berlusconi, la Merkel e le intercettazioni: quella frase che manca

Da leggere la ricostruzione precisa che fa Filippo Facci su Il Post relativa all’intercettazione più famosa di sempre, quella in cui Berlusconi avrebbe definito la Merkel una «culona inchiavabile». A Bari sono stati infatti resi pubblici tutti i faldoni relativi all’inchiesta che vedeva coinvolto il Cavaliere, e tra le intercettazioni quella frase non c’è. «Che cosa dovrebbe accedere a margine del più vergognoso falso giornalistico degli ultimi anni», si chiede il giornalista, che ripercorre come spuntarono quegli epiteti a sorpresa sui giornali, rilanciati dalla stampa estera e dalle tirate d’orecchie nostrane. (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

4. Dolce e Gabbana a sorpresa: l’unica famiglia è quella tradizionale

dolce-e-gabbana

La coppia di stilisti appare sulla copertina di Panorama uscito ieri, con un’intervista destinata a fare clamore: i due, noti omosessuali, si dicono contrari alle adozioni per coppie gay. «Sono gay, non posso avere un figlio», dice Domenico Dolce, «Credo che non si possa avere tutto dalla vita, se non c’è vuol dire che non ci deve essere. È anche bello privarsi di qualcosa. La vita ha un suo percorso naturale, ci sono cose che non vanno modificate. E una di queste è la famiglia». E continua: «Non l’abbiamo inventata mica noi la famiglia. L’ha resa icona la Sacra famiglia, ma non c’è religione, non c’è stato sociale che tenga: tu nasci e hai un padre e una madre. O almeno dovrebbe essere così, per questo non mi convincono quelli che io chiamo figli della chimica, i bambini sintetici. Uteri in affitto, semi scelti da un catalogo. E poi vai a spiegare a questi bambini chi è la madre. Procreare deve essere un atto d’amore, oggi neanche gli psichiatri sono pronti ad affrontare gli effetti di queste sperimentazioni». (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

5. Tim Cook propose di donare parte del suo fegato a Steve Jobs (che rifiutò)

È uno degli aneddoti raccontati nell’ultima biografia dedicata al padre di Apple, Becoming Steve Jobs. «Steve mi si è rivolto urlando solo 4 o 5 volte nel corso di tredici anni. Quella fu una di queste», è il racconto dell’attuale Ceo dell’azienda di Cupertino, che ricorda come, qualche mese prima che Jobs morisse, gli avesse proposto parte del suo organo per salvarlo dal raro tumore maligno che lo stava uccidendo. «Tagliò corto, prima ancora che avessi finito di parlare e mi disse no, non ti permetterò mai di farlo». (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

6. La squadra di canoa per disabili si prepara alla gara internazionale. 

Sono un gruppo di atleti disabili mentali, ma questo week end saranno impegnati in una gara internazionale ad Amsterdam con atleti normali. È la storia della Società Canottieri Armida di Torino, raccontata oggi da La Stampa, che racconta i preparativi dell’“Otto con” della squadra piemontese, composto da giovani con diverse disabilità mentali. La società è una delle più attive nella cura dei disabili: «Ci sono 70 ragazzi con problemi fisici e mentali che frequentano da noi i corsi di canottaggio». (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

7. Calcio, il Parma diventerà un reality?

P

Sembra un’idea assurda, ma a leggere quanto riportato dai giornali un fondo di verità c’è. Il futuro del Parma è sempre più nella nebbia (oggi hanno ricevuto altri 2 punti di penalizzazione e sono sempre più ultimi) e l’emittente tv Sky avrebbe proposto al club ducale di offrire la propria storia per diventare una sorta di reality. L’intento è quello di creare una sorta di appuntamento fisso quotidiano per raccontare la vita della squadra, dentro e fuori dal campo. Non tutti i giocatori sarebbero d’accordo, ma un contributo versato dalla tv di Murdoch potrebbe averli convinti. (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

8. San Salvatore Monferrato, il paese delle figurine

In questo piccolo paese (meno di 5mila abitanti in provincia di Alessandria) il sindaco ha lanciato un’iniziativa originale. L’album delle figurine con tutti gli abitanti. Una proposta che è stata un vero successo e che ha già creato la prima leggenda. Si chiama Carmen Acunto, è stata atleta paralimpica protagonista di Atene 2004 e locale gloria sportiva. Per tutti è una sorta di Pizzaballa: introvabile la sua foto. (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

9. Acquista pagina del Corriere per lasciare la moglie che lo tradisce. 

lettera marito tradito

Ha acquistato una pagina intera del Corriere per lasciare la moglie che lo tradisce. «Amore mio, per te farei di tutto, lo sai. E tu invece ti faresti tutti», comincia in maniera sferzante la lettera che Enzo (questo il nome dell’uomo tradito), ha fatto pubblicare sul quotidiano di Via Solferino per parlare in maniera chiara alla ex–moglie, Lucia. Una storia durata sette anni, rovinata però dalle scoperte dell’uomo che, dopo aver visto la moglie baciare un altro uomo, ha indagato per un mese scoprendo di tutto: dalle finte vacanze della sua compagna fino ad una love story con un suo collega. Ma secondo qualcuno, la lettera è solo una trovata pubblicitaria per lanciare un nuovo programma di Real Time. (Leggi tutta la notizia qui)

 

 

10. Il nuovo singolo di Vasco Rossi. 

“Sono innocente ma…”. Questo è il titolo del nuovo singolo di Vasco Rossi, arrivato oggi in radio e accompagnato da un video realizzato da Swan, regista che ha già curato tutti i live dell’artista di Zocca. A pubblicare il video è stato lo stesso cantante, attraverso la sua pagina Facebook: “In Anteprima MondialeEsclusivaEtAbusiva …solo x voi !!!#?sonoinnocentema?”, il messaggio scritto.