10 notizie di cui parlare a cena
Provenzano Jr. attrazione turistica

1 – Il figlio di Provenzano è diventato un’attrazione per turisti americani

Da mesi decine di turisti americani incontrano settimanalmente il figlio del capomafia Bernardo Provenzano, Angelo. I meeting avvengono durante la tappa palermitana di un viaggio organizzato da un tour operator di Boston. Nel corso degli incontri Provenzano, 39 anni, racconta ai turisti la sua vita e il rapporto col padre. Gli interventi sono preceduti da una breve introduzione sulla storia della mafia fatta da uno degli organizzatori. Gli incontri sono partiti a settembre scorso e nel periodo estivo, quello di maggiore flusso turistico, arriveranno a due a settimana. (Leggi tutta la notizia qui)

 

2 – Lucio Barani, senatore socialista, accusa i colleghi: «Sniffano e vengono a blaterare in aula»

Lucio Barani, senatore orgogliosamente socialista di Gal, parla a ruota libera in un’intervista a Libero. Prima attacca il presidente del Senato Piero Grasso, reo di aver apostrofato Barani dicendo che si sarebbe meritato qualche ceffone in più dai genitori, poi si paragona a Gesù («io parlo per parabole, come nostro Signore») e, infine, attacca durante i suoi colleghi: «C’è gente che soffre di cretinismo politico, poi tira di coca e viene in Aula a blaterare. Ce ne sono tanti. Io sono medico, ho fatto diagnosi per molti anni. Basta che li guardi negli occhi, so riconoscere le pupille di chi sniffa. Poi chiedono la parola e parlano a sproposito». (Leggi tutta la notizia qui)

 

3 – Ecco il trailer del nuovo film di Nanni Moretti, Mia Madre. Andrà a Cannes?

 

 

Mentre fuori i bambini ridono, la radio suona la sua canzone preferita e Jarvis Cocker canta estasiato delle parole più dolci che abbia mai sentito, Margherita riflette su altro. Nel trailer diffuso da 01 Distribution, la si sente parlare con se stessa, riflettere, ragionare sul senso complessivo delle cose: «Ma perché continuo a ripetere le stesse cose da anni? Tutti pensano che sia capace di capire quello che succede, di interpretare la realtà, ma io non capisco più niente». Tra identificazione e iperrealismo, nel nuovo film di Nanni Moretti (Mia Madre, un po’ più di una candidatura sul prossimo Cannes) gli attori hanno i loro veri nomi e portano in scena dialoghi plausibili. Moretti interpreta Giovanni, fratello di Margherita (la Buy). Lei è una regista in crisi, alle prese con un attore americano difficile da domare (John Turturro), ma soprattutto con difficoltà private. (Leggi tutta la notizia qui)

 

4 – Marchisio, l’Istuto Fanfani nega di aver parlato di lesione al crociato

Dopo la querelle tra Juventus e Nazionale sull’infortunio del centrocampista Claudio Marchisio, ci si mette anche Fabio Fanfani, responsabile dell’unità diagnostica per immagini dell’Istituto Fanfani di Firenze, a rincarare la dose. Il centrocampista bianconero, infatti, è stato visitato nella mattina di venerdì 27 marzo da tre specialisti dell’Istituto. In seguito alla visita, lo staff della Nazionale di Antonio Conte ha reso noto che Marchisio si sarebbe rotto il crociato. La smentita nel pomeriggio, quando il giocatore è tornato a Torino ed è stato visitato dai medici della Juventus. Oggi l’Istituto Fanfani precisa: «Nel referto non e’ mai stato detto che c’era una rottura totale del legamento crociato, ma si parlava di una sollecitazione. Ci sono stati problemi di comunicazione». (Leggi tutta la notizia qui)

 

5 – Macché tinture, la nuova moda femminile è il capello… grigio

 

slide_413714_5239628_free

 

Negli Stati Uniti lo stile “Granny Hair” è già una tendenza. Che va per la maggiore nei saloni di bellezza, sulle riviste di moda e sui social network. Definirlo è semplice: invece di lottare con tinture, henné e colpi di sole contro l’ingrigirsi dei capelli, adesso il grigio è accolto e acclamato come un marchio d’eleganza. Un modo di essere naturali con fascino, giocando non solo con le celeberrime “Cinquanta sfumature di grigio”, ma con mille e forse più. Anche in fatto di glamour, le nonne hanno molto da insegnarci. (Leggi tutta la notizia qui)

6 – Montenegro-Russia, fumogeno contro il portiere Akinfeev

 

https://youtu.be/QeDYW91QrtY

 

Paura a Podgorica, nel corso di Montenegro-Russia, gara di qualificazione agli Europei del 2016. Un fumogeno lanciato dai tifosi balcanici è finito dritto sul collo di Igor Akinfeev, portiere della Nazionale allenata da Fabio Capello. L’episodio è accaduto pochi secondi dopo l’inizio del match, poi sospeso per mezz’ora per soccorrere il numero 1 russo. Il giocatore è stato portato in ospedale per accertamenti. Una volta ripreso il gioco (tra i pali intanto c’è andato il secondo portiere), la gara è durata solo fino al ’66, poiché l’arbitro ha sospeso il match per le eccessive reazioni dei tifosi di casa a un rigore assegnato agli ospiti. (Leggi tutta la notizia qui)

 

7 – Strage Airbus, Andreas Lubitz doveva essere in malattia

 

France Plane Crash

 

Emergono sempre più verità su Andreas Lubitz, il copilota del volo di Germanwings schiantatosi nelle Alpi francesi martedì. il 28enne soffriva di disturbi psichici, ma lo avrebbe tenuto nascosto all’azienda tedesca datrice di lavoro. Nella casa del tedesco sono stati ritrovati diversi certificati di malattia: pure il giorno della tragedia, Lubitz avrebbe dovuto rimanere a casa e non essere in servizio. (Leggi tutta la notizia qui)

 

8 – Vendita auto blu, il Governo incassa 900mila euro

Il negozio eBay del governo ha fatto fruttare quasi 900mila euro allo Stato Italiano, attraverso la vendita delle autoblu messe all’asta sul noto portale di audizioni. Sono i primi dati resi pubblici da Palazzo Chigi, che parla di una media di 9mila euro incassati a macchina. In totale sono state messe all’auto 151 auto blu, di cui ne sono state vendute 107. Gli introiti derivati dalla vendita delle auto blu andranno in un fondo finalizzato alla riduzione del deficit. (Leggi tutta la notizia qui)

 

9 – Boranga, l’ex portiere 72enne che ora vince medaglie in atletica

Bell’intervista del Fatto Quotidiano al 72enne Lamberto Boranga, ex portiere degli anni Sessanta e Settanta di numerose squadre italiane e, adesso, medaglia d’oro italiana di salto in alto e getto del peso over 70. La sua è una vita trascorsa tra allenamenti e sana alimentazione, ma prima di tutto la voglia di fare attività sportiva oltre ogni età. «Sto abbastanza bene e mi divertp, smetterò quando non respirerò più». (Leggi tutta la notizia qui)

 

10 – Rojadirecta condannata: stop alla Ligue 1

Condanna storica per Rojadirecta, sito spagnolo che aggrega link a portali di streaming per seguire sport. Gli iberici saranno costretti a pagare una multa salatissima alla Ligue de football professionel, la Lega Calcio francese, sostenendo che il sito è un vettore della pirateria internazionale e che viola i diritti di chi ha acquistato le esclusive delle gare di calcio della Ligue 1. Rojadirecta dovrà così rimuovere ogni collegamento al massimo campionato transalpino, oltre a pagare una multa da centomila euro per i danni arrecati alla Lega. (Leggi tutta la notizia qui)