Notizie su Bergamo e provincia
(6-11 maggio 2019)

11 MAGGIO

 

1 – Il superprogetto per Porta Sud. Un miliardo di investimenti

C’è il masterplan della futura area tra scalo merci e circonvallazione, realizzato dal pool di progettisti incaricati dalla Vitali di Cisano. Ci sarà una nuova stazione sopra i binari, un enorme parco urbano, polo del sapere e della salute, la sistemazione del polo intermodale, 13 km di percorsi ciclopedonali, una nuova strada a sud dello scalo e oltre 6mila posti auto: 10 gli anni di lavoro necessari e un miliardo d’investimento. La buona notizia: ci saranno lotti funzionali che permettono interventi separati. Oggi è stato presentato il masterplan preliminare del piano di riqualificazione della grande area dismessa a sud dello scalo ferroviario.

2 – Incidente in azienda: lavoratore si ferisce, collega si sente male

Incidente in azienda: lavoratore si ferisce con il flessibile e il collega si sente male. È successo ieri mattina a Monte Marenzo in un impianto lavorativo in località Levata. L’allarme è scattato intorno alle 11.20. Per soccorrere i due uomini sul posto sono intervenuti i volontari del Soccorso di Lecco sull’ambulanza. Non solo ma è stato dirottato a Monte Marenzo anche l’elicottero del Sant’Anna di Como. Fortunatamente nessuno dei due versa in gravi condizioni.

3 – La prima torre di Zingonia è già stata abbattuta

Il profilo di Zingonia sta finalmente cambiando. La macchina demolitrice della Vitali di Cisano ha completamente abbattuto uno dei tre condomini Anna, l’Anna 3, in appena cinque giorni. E ora ha cominciato a lavorare sull’Anna 2, di fronte alla clinica Habilita. Sia i tre Anna che i tre Athena, quindi, saranno rasi al suolo per la fine di giugno.

4 – La sfida di Porta Sud: un miliardo di investimenti

Oggi in città ha luogo il 6° Appuntamento Internazionale dei Giovani della Pace Sermig: il Comune ricorda che il centro città sarà pedonalizzato (tra Porta Nuova e via Tasca) per tutta la giornata. Sono previsti 16mila giovani nell’area del Sentierone, Bergamo e  piazza Matteotti.

5 – Calcio, rsa nella bufera

Rsa nella bufera. È guerra aperta tra il sindaco di Calcio Elena Comendulli e il Cda  «Don Carlo Zanoncello», che gestisce la casa di riposo in paese il cui vicepresidente è Giovanna Pagliarini, capogruppo di minoranza. Entrambe le parti si sono rivolte ai propri avvocati. La scintilla che ha fatto scoppiare la guerra degli ultimi giorni deriva dalla mancata approvazione nei termini previsti del bilancio 2018 della fondazione. Il CdA si sarebbe infatti dovuto riunire il 26 aprile scorso per la votazione, ma per ragioni improrogabili tre membri su cinque sono risultati assenti, facendo slittare la seduta a data da destinarsi.

 

10 MAGGIO

 

1 – Roma, come arrivare allo stadio. Piano di afflusso della Questura

«In occasione dell’arrivo a Roma dei tifosi dell’Atalanta è stato predisposto uno specifico piano di afflusso, parcheggio e deflusso dei supporter ospiti. Al fine di garantite il regolare svolgimento dell’evento si suggerisce di avvalersi delle informazioni di seguito riportate». Lo scrive il Questore di Roma nel documento preparato per la finale di Coppa Italia con la Lazio del 15 maggio. «Si invitano i tifosi dell’Atalanta che viaggeranno con pullman, minivan, autovetture e mezzi privati ad utilizzare l’autostrada A1 e ad accedere attraverso il casello autostradale Roma Nord proseguendo per: G.R.A. — uscita Aurelia direzione Centro-Piazza S.G. Battista de la Salle-Piazza Imerio-Via Ubaldo degli Ubaldi-Via Angelo Emo-Via Candia-Viale Giulio Cesare-Via Barletta-Viale Angelico-Piazzale Maresciallo Giardino-Lungotevere della Vittoria/Oberdan (area parcheggio riservata). Lo stadio potrà essere raggiunto a piedi in pochi minuti», si legge nel comunicato. Che poi precisa: «Nelle zone limitrofe lo Stadio Olimpico, in occasione degli eventi sportivi, per motivi di ordine e sicurezza, è vietata la vendita per asporto e il trasporto da tre ore antecedenti l’inizio della partita e sino a due ore successive il termine della stessa, di bevande in bottiglia o in contenitori di vetro, ad eccezione di generi alimentari di prima necessità confezionati in vetro. Si raccomanda ai supporter dell’Atalanta di attendere il nulla osta a lasciare il proprio settore al termine della gara a cura delle Forze di polizia incaricate della loro sicurezza».

2 – Bergamo avrà il treno dall’aeroporto (fino a Milano)

L’Ad di Trenord Marco Piuri, intervenendo stamattina al convegno sulle infrastrutture locali nella sede della Cisl di Bergamo, ha parlato del servizio ferroviario che interessa la nostra provincia: «Nella Bergamasca ci sono infrastrutture da ammodernare e potenziare, ma anche da realizzare. Penso al collegamento ferroviario con l’aeroporto di Orio al Serio, un’opportunità che dobbiamo cogliere». «Intercetteremo la domanda proveniente dal territorio con collegamenti veloci ogni mezz’ora da e per Milano», ha aggiunto.

3 – Partono i lavori di consolidamento del viadotto di Boccaleone

Nella seduta di ieri pomeriggio, la Giunta del Comune di Bergamo ha stanziato 400mila euro per il progetto di sistemazione delle scalette di via Ripa Pasqualina, di via Moratelli e della scaletta Bellavista. Inoltre è stato annunciato l’avvio la prossima settimana dei lavori per il consolidamento del viadotto di Boccaleone.

4 – E dopo 3 giorni la Curva Nord non c’è più: demolizione lampo

Dopo tre giorni dall’inizio dei lavori la Curva Nord dello Stadio di Bergamo non c’è più. Ora i materiali andranno portati via per essere smaltite prima di procedere allo scavo per la costruzione della nuova curva. Il Comune di Bergamo ricorda che sono stati previsti 100 posti auto – in sostituzione di quelli non disponibili per il cantiere – nell’area ex Reggiani.

5 – Omicidio Yara, Bossetti trasferito a Bollate

Dopo la sentenza della Cassazione, che il 12 ottobre aveva confermato l’ergastolo per l’omicidio di Yara Gambirasio, Massimo Bossetti, 48 anni, ha chiesto e ottenuto di essere trasferito nel carcere di Bollate, dove è rinchiuso da ieri pomeriggio. Lì il reparto dedicato ai detenuti “protetti” è molto più ampio e prevede programmi di lavoro dedicati.

6 – Orio, malore prima di salire sull’aereo: grave 75enne

Malore all’aeroporto di Orio. Una donna si è sentita male e pare in gravi condizioni. La richiesta di aiuto è scattata alle 9 di venerdì mattina 10 maggio: italiana, 75 anni, si stava imbarcando sul volo WizzAir diretto a Bucarest ed era già sul piazzale dell’aeroporto. Sul posto un’ambulanza e un’auto medica per assisterla: la donna, in condizioni critiche, è stata portata al Papa Giovanni.

7 – Studentessa si sente male a scuola, arriva l’elisoccorso

Studentessa si sente male a scuola a Treviglio, richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Il codice è rosso. E’ accaduto stamattina, alla sezione distaccata del liceo Weil di via Botticelli. La ragazza di 14 anni ha accusato un malore e sul posto sono intervenuti un’ambulanza della Croce rossa, un’automedica e l’elisoccorso.

8 – Sono le 346 domande per fare il navigator in provincia: respinte il 90%

In provincia di Bergamo sono arrivate 346 domande per fare il navigator su 38 posti disponibili: 9 su dieci, quindi, saranno respinte. Ma il dato bergamasco è decisamente sotto la media nazionale, se si pensa che a Roma sono arrivate 7.092 candidature e a Napoli 6.812.

 

9 MAGGIO

 

1 – Addio Gabriele, non ce l’ha fatta il ragazzo travolto in bicicletta

Treviglio piange la scomparsa del giovane Gabriele Raffa. Si è spento questa mattina dopo il grave incidente che lo aveva visto coinvolto domenica sera. Aveva trascorso il pomeriggio con la fidanzata a Casirate. E forse Gabriele, 15enne residente in Zona Nord, studente del liceo «don Milani» di Romano, stava ancora ripensando a quei momenti di dolcezza mentre, poco prima delle 19, con la sua mountain bike stava facendo ritorno a casa a Treviglio. È bastato un attimo: il giovane è stato travolto da un’auto all’incrocio tra la Provinciale 472 e via Lodi. E una giornata spensierata si è trasformata in tragedia. Non ce l’ha fatta Gabriele.

2 – Fontanella, bambini punti dalle api in fattoria

Momenti di paura stamattina a Fontanella: otto bambini di una scuola materna sono stati punti da alcune api mentre erano in gita in una fattoria didattica. Si tratta di alunni di 4 e 5 anni: nessuno di loro ha avuto reazioni allergiche né problemi particolari, ma sono state chiamate le ambulanze del 118 per i controlli di rito e per precauzione.

3 – Sematic: non ci sono più esuberi: Salvi i posti di lavoro

Erano stati dichiarati 60 esuberi, su un totale di 300 lavoratori, ma il rischio che a perdere il lavoro, alla Sematic di Osio Sotto, avrebbero potuto essere molti di più aleggiava da qualche tempo. Oggi, invece, la notizia che la dichiarazione di esubero è stata ritirata. Lo scrive la Cisl provinciale in un comunicato stampa. «Le nostre iniziative hanno dato risultati importanti – dice  Maurizio Gozzini, di Film Cisl Bergamo. L’azienda ha ritirato la richiesta di esuberi, tutte le produzioni attuali rimarranno ad Osio. Tutti i posti di lavoro sono salvi. È stata una battaglia impegnativa, ma oggi siamo naturalmente soddisfatti». Una vertenza avviata alla fine del marzo scorso, quando l’azienda comunicò la scelta aziendale di delocalizzare in Ungheria alcune produzioni in uno stabilimento all’estero, creando un problema di esubero di personale nello stabilimento di Osio Sotto, per ridurre i costi di produzione ed aumentare il profitto del Gruppo Wittur, pur essendo in presenza di bilanci aziendali più che positivi.

4 – Gori in vantaggio di 9 punti. Vincerebbe anche al ballottaggio

Quando alle votazioni mancano 17 giorni: il Corriere della Sera Bergamo ha pubblicato i risultati di un sondaggio commissionato a Ipsos. Giorgio Gori è al 49,8%, mentre Giacomo Stucchi si ferma al 40,8%. Seguono gli altri due candidati sindaco, Nicholas Anesa (M5S) al 7,7% e Francesco Macario all’1,7% (Bergamo in comune). Per il possibile ballottaggio, che si terrà il 9 giugno se nessun candidato otterrà il 50% più un voto, Ipsos stima che il sindaco uscente sarebbe in vantaggio col 53% dei voti.

5 – Nonno finisce ai domiciliari per abusi sulla nipote 16enne

Ha fatto partire la registrazione audio del telefonino quando il nonno ha iniziato a molestarla. La trascrizione è arrivata sul tavolo del pm Raffaella Latorraca, che ha ottenuto dal gip l’ordinanza di custodia cautelare per quel nonno. L’anziano, di 82 anni, è finito agli arresti domiciliari: potrà dare la sua versione dei fatti nell’interrogatorio di garanzia di domani.

6 – Sabato a Bergamo c’è la sesta Giornata Mondiale dei Giovani per la Pace

Sabato 11 maggio si terrà a Bergamo la sesta Giornata mondiale dei Giovani per la pace. È prevista l’affluenza di circa 16.000 ragazzi che si raduneranno in Piazza Matteotti e piazza Vittorio Veneto a partire dalla mattina e sino alle ore 19.30 circa. La manifestazione comporta l’adozione di provvedimenti per garantire la sicurezza, in tutti i sensi, dei partecipanti, con disposizioni a cui non sarà possibile derogare. Il centro città sarà quindi pedonale nel tratto di Viale Roma, compreso tra porta Nuova e Viale Vittorio Emanuele: non sarà percorribile dai veicoli già dalla ore 20.00 circa di venerdì sera, per consentire la costruzione di un palco in mezzo al Viale Roma appunto, e rimarrà chiuso sino a domenica mattina intorno alle ore 9; divieto di sosta in Piazza Matteotti compreso lo spazio davanti agli Uffici Comunali a partire dalle ore 10.00 e sino alle ore 20.00 di sabato 11 maggio. Saranno posizionati i plinti in cemento, quindi eventuali veicoli all’interno dell’area rimarranno bloccati sino alla loro rimozione dei plinti, oltre che sanzionati; via XX Settembre sarà percorribile nei due sensi di marcia per accedere anche a via S.Orsola; Via Borfuro sarà percorribile nei due sensi di marcia, ma solo per gli autorizzati e aventi titolo ad arrivare in Piazza Matteotti (nell’area prima dei plinti di cemento); dalle 14.30 di sabato 11 Viale Papa Giovanni rimarrà bloccato per pochi minuti, per consentire una sfilata di bambini, che dalla stazione raggiungerà Piazza Matteotti.

7 – Inaugurazione degli Orti Urbani in via Flores, Celadina

L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza alla cerimonia, domani alle 18, di intitolazione della piazza di fronte alla Chiesa Parrocchiale San Pio X a Cesare Bonfanti, Fondatore del Gruppo Alpinistico Celadina e di inaugurazione degli Orti Urbani di via Flores, con il passaggio pedonale-ciclabile, e del giardino pubblico di Via Pizzo Redorta. Ritrovo nella piazza di fronte alla Chiesa Parrocchiale San Pio X.

8 – Sacbo festeggia un nuovo bilancio da record

L’assemblea di Sacbo, società di gestione dell’aeroporto di Orio, ha preso atto dell’andamento positivo del gruppo, che registra la nuova quota massima annua di ricavi e un utile netto di poco superiore a 23 milioni di euro. L’attività svolta dal gruppo ha generato ricavi per 162,71 milioni, in crescita di 24,27 milioni rispetto all’esercizio precedente (+17,5 %) chiuso con ricavi per 138,44 milioni. La consistente crescita dei ricavi complessivi 2018, è influenzata da una sopravvenienza attiva di oltre 13 milioni di euro derivante dal positivo delinearsi di un contenzioso legale.

 

8 MAGGIO

 

1 – Gioco d’azzardo, la crescita frena ma solo in città: boom in provincia

In un Paese, una Regione e una Provincia in cui il consumo di gioco d’azzardo è in continua crescita, nella città di Bergamo i dati mostrano un meno 2,58 per cento in rapporto a tre anni fa. Effetto soprattutto del regolamento sul settore che è stato avviato dal Comune di Bergamo nel luglio del 2016. Dopo due anni in discesa, però, anche nel capoluogo nel 2018 il dato è tornato a crescere: più 1,7 per cento, lontano però dal più 4,5 per cento dell’intera provincia.

2 – Colpito da piastre di metallo, 62enne grave

Altro grave incidente sul lavoro oggi a Carobbio degli Angeli. Un 62enne è stato colpito da piastre di metallo in un’azienda di via Leonardo da Vinci. L’uomo è il titolare della dita, che realizza impianti elettrici. Per soccorrerlo in codice rosso sono arrivate un’ambulanza e un’auto medica. È ricoverato in prognosi riservata al Papa Giovanni di Bergamo.

3 – De Casoncello, la pasta ripiena protagonista in Città Alta

Da venerdì 10 a domenica 12 maggio in Cttà Alta torna, con la quarta edizione, De Casoncello. La manifestazione, dedicata al più antico piatto identitario bergamasco, cambierà il volto della Corsarola, tra degustazioni e spettacoli folkloristici.

4 – Violenta sessuale in una comunità. Arrestato diciannovenne a Treviglio

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato ieri mattina, 7 maggio, un 19enne italiano originario del Lodigiano, accusato di aver violentato un’operatrice della comunità di recupero nella quale è ricoverato a scopi terapeutici. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal Gip del Tribunale di Bergamo arriva una settimana dopo il fatto, avvenuto nella zona. Durante la notte il ragazzo, R.L.R, si era introdotto  nella camera della vittima, 25 anni,  forzandone la porta di ingresso e costringendo la ragazza a subire atti sessuali. Solo la pronta reazione dell’educatrice, che ha attirato l’attenzione del personale presente nella struttura, ha permesso di interrompere la violenza.

5 – Cammina sui binari, multata 30enne. Aveva sbagliato fermata

Sbaglia la stazione di arrivo e decide di raggiungere la sua destinazione camminando sulla massicciata della linea ferroviaria, tra la stazione di Romano e di Bariano. Protagonista della vicenda una donna di nazionalità marocchina, che doveva scendere dal treno nella stazione di Morengo per poi raggiungere Bariano suo paese di residenza. Invece la donna è scesa alla stazione di Romano. Una pattuglia della Polizia Locale l’ha bloccata e identificata, con relativa segnalazione dell’episodio alla Polizia Ferroviaria per le sanzioni previste.

6 – Rubano portafoglio e spendono 2mila euro in pochi minuti

Ieri mattina un 77enne stava passeggiano come sempre nel suo quartiere, Celadina, per fare la spesa. Dopo le commissioni di routine, attorno alle 10.30 si è accorto di essere stato derubato del marsupio, dove custodiva il portafoglio. E in pochi minuti, il tempo necessario per bloccare la carta di credito, si è accorto che i ladri avevano già speso 2.350 euro.

7 – Orti sociali di via Spino, l’inaugurazione lunedì prossimo

Proprio al centro della zona artigianale, non lontano dal casello dell’A4 e dalla nuova area per il mercato del lunedì, hanno preso vita gli Orti Sociali Urbani di via Spino. L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza alla cerimonia di inaugurazione e intitolazione, lunedì 13 maggio alle 10.30, a Emanuela Loi, agente di Polizia di Stato uccisa nella strage di Via D’Amelio mentre difendeva la giustizia e i valori democratici.

8 – Auto fuori strada finisce contro un palo della luce

Incidente a Cologno ieri sera intorno alle 21 a Cologno al Serio. Una donna, una 51enne, stava percorrendo via Ariosto dalla frazione Fornasette verso il paese. Per motivi ancora da chiarire ha perso il controllo dell’auto ed è finita contro un lampione della luce. Inizialmente le sue condizioni sembravano essere gravi e sul posto si è precipitata un’ambulanza della Croce Rossa di Urgnano. Una volta giunti sul posto i soccorritori hanno però appurato che le condizioni della donna erano buone. È stata trasportata in ospedale a Zingonia in codice verde.

 

7 MAGGIO

 

1 – Bassa, orribile spaventapasseri. Cornacchia crocifissa in un campo

Una cornacchia crocifissa in mezzo a un campo di mais. Una visione atroce e agghiacciante quella che molti pagazzanesi stamattina hanno dovuto subire proprio all’ingresso del paese stamattina, martedì 7 maggio, a pochi metri dal confine con Brignano. Lo scrive il Giornale di Treviglio. Ancora non è chiaro chi sia il criminale autore di questo strano “spaventapasseri”. Né se dietro al gesto si nasconda qualche altra funzione. Fatto sta che in paese non si parla d’altro da diverse ore. Le autorità sono state allertate ma da diverse ore la cornacchia morta è ancora lì, la testa ripiegata sul petto, le zampe penzoloni.  Uno sfregio alla natura e alla vita che esplode, tutt’attorno, in questi primi giorni di primavera.

2 – Ciclista investito a Verdellino finisce in ospedale

Ciclista investito a Verdellino. È successo oggi pomeriggio all’incrocio tra via Berlino e la statale 42. Sul posto un’ambulanza della Croce Bianca e un’auto medica. Le condizioni del ciclista, apparse in un primo momento molto gravi, sembrano essere migliori del previsto. È stato trasportato in ospedale in codice giallo.

3 – Colonnine elettriche per la ricarica delle auto a Mornico

Colonnine elettriche in arrivo anche a Mornico al Serio che dopo gli interventi di efficientamento e illuminazione a led continua la sua politica green. «Vogliamo continuare la nostra politica di salvaguardia e rispetto dell’ambiente», ha detto il sindaco Eugenio Cerea.

4 – Ritorna l’estivo nell’Ex Reggiani. Fabric, un antipasto il 18 maggio

L’anno scorso è stato un grande successo, a Capodanno pure. E quest’estate si replica: torna il Fabric negli spazi dell’Ex Reggiani, con enogastronomia, arte, spettacoli, musica ed eventi nello storico spazio industriale con ingresso da viale Giulio Cesare, nei pressi della rotonda sopra la superstrada, tra Conca Fiorita, Monterosso, Redona e Quartiere Finardi. E sabato 18 maggio ci sarà un antipasto con gli Eiffel65 in concerto grazie alla collaborazione tra Dance Revenge e Face2Face Party. Qui le prevendite.

5 – Dilaga l’uso di cocaina: in 10 anni più che triplicato

Nella Bassa Bergamasca si consumano sempre più cannabis e cocaina, rispettivamente 8.471 e 1.678 dosi al giorno. È il dato che emerge dalla quinta campagna di monitoraggio promossa dall’associazione Aga di Pontirolo. Lo studio è stato curato dai ricercatori dell’istituto Mario Negri di Milano, che hanno analizzato le acque fognarie dei 16 comuni collegati al depuratore Cogeide di Mozzanica. Non solo: rispetto a 10 anni fa l’impennata è preoccupante: il consumo di Thc è aumentato del 272%, la cocaina del 232.2%, l’eroina dell’86.8%.

6 – L’Atalanta gioca come l’Ajax: The Guardian incorona la Dea

In un lungo articolo, pubblicato anche sul web, il più importante giornale inglese, The Guardian, abituato a raccontare le gesta di Arsenal, Chelsea eTottenham, parla dell’Atalanta. Che paragona alla squadra olandese lanciata verso la finale di Champions, cioè l’Ajax.

7 – Incidente sulla provinciale 91 a Brusaporto, tre feriti e code

Incidente sulla nuova strada provinciale 91, stamattina alle 8.30, in territorio di Brusaporto. Lo schianto, secondo le prime informazioni, sarebbe piuttosto grave e avrebbe coinvolto più vetture. Sul posto sono giunte un’ambulanza e un’auto medica per soccorrere i tre feriti. Per i rilievi una pattuglia dei carabinieri del comando provinciale.

8 – Vendeva droga a minorenni, identificato pusher

Una ragazza di 16 anni e un giovane di 17, residenti a Sulbiate, studenti e incensurati, sono stati identificati e deferiti in stato di libertà per detenzione di stupefacente finalizzata allo spaccio. È accaduto sabato 4 maggio a Sulbiate. I controlli, effettuati dai carabinieri di Bernareggio nell’ambito di un servizio perlustrativo, hanno permesso di trovare addosso alla ragazza 20 grammi di hashish. Mentre il 17enne aveva con sé 5 grammi di hashish, 2 grammi di marijuana e 145 euro ritenuti dai carabinieri provento dell’attività di spaccio. Gli approfondimenti svolti hanno permesso ai militari di risalire al fornitore della droga, identificandolo in un 18enne italiano, incensurato, residente a Capriate San Gervasio. Così nelle prime ore del mattino di domenica 5 maggio i carabinieri di Bernareggio hanno tratto in arresto il 18enne, poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di 10 grammi di cocaina, suddivisi in dosi pronte per essere cedute, 18 grammi di hashish, euro 950 (ritenuti provento attività di spaccio) e un bilancino di precisione, rinvenuti nella sua camera da letto. Nei confronti dell’arrestato, ad esito del giudizio direttissimo, tenutosi ieri presso il Tribunale di Bergamo, non è stata emessa alcuna misura cautelare.

 

6 MAGGIO 

 

1 – Per la finale di Coppa Italia del 15. Belotti chiede un treno charter

Il deputato bergamasco Daniele Belotti ha mandato una lettera alle questure di Bergamo e Roma perché «si solleciti Trenitalia affinché metta a disposizione un treno charter da un migliaio di posti, in analogia con quanto organizzato per la tifoseria fiorentina in occasione della semifinale di Coppa Italia a Bergamo, al fine di poter gestire l’arrivo di questi supporters in modo compatto e non sparso lungo la giornata». Richiesti anche servizi navetta dalla stazione allo stadio e la predisposizione di parcheggi di attestazione, per evitare possibili scontri tra le tifoserie.

2 – Soldi in cambio di permessi di soggiorno, in manette agenti e funzionari

Nel giro di mazzette scoperto dalla Questura tra le province di Bergamo, Milano e Novar erano coinvolti agenti e funzionari. Tra gli arrestati anche il comandante della Polizia locale e il segretario comunale di Orio al Serio, oltre a due agenti della Polizia locale di Bergamo, un dipendente della stessa Questura e una candidata di Forza Italia alle elezioni comunali cittadine.

3 – Più di 170mila visitatori per la Fiera dei Librai

Si è conclusa oggi, con il Premio Pulitzer Jhumpa Lahiri, la 60esima edizione della Fiera dei Librai Bergamo, la più antica d’Italia. Un’edizione celebrativa dei sessanta anni di passaggio di testimone tra i librai indipendenti di Bergamo che anche quest’anno si conferma una delle rassegne di settore tra le più importanti a livello nazionale: più di 170.000 visitatori (10.000 in più rispetto alla precedente edizione) in 16 giorni di manifestazione e oltre 23.000 libri venduti (20.000 nel 2018), tra i 50.000 titoli di romanzi, saggi e volumi per ragazzi offerti ai bergamaschi.

4 – Schianto ieri sera nel Bresciano. Muore trentaduenne di Urgnano

Un gravissimo incidente è avvenuto poco prima delle 18 di ieri, domenica, lungo la Statale 469, la tangenziale che collega Capriolo a Palazzolo, nel Bresciano. C’è una vittima, Nicholas Danesi, 32enne di Urgnano. Feriti altri tre ragazzi, tra cui un altro urgnanese e un colognese, che era al volante. L’impatto è avvenuto in prossimità di una curva lungo la tangenziale. Le due auto che si sono scontrate provenivano dai due sensi di marcia opposti: la Golf verde che è uscita di strada proveniva da Capriolo, mentre la Golf azzurra da Palazzolo. Sulla prima c’erano i quattro ragazzi della Bassa: il 32enne che ha perso la vita ed era seduto sui sedili posteriori, una 21enne, una 29enne e un 27enne ricoverati in gravi condizioni. Sulla seconda auto c’erano due persone, che fortunatamente non sono gravi. Sul posto per i rilievi e per ricostruire la dinamica del caso la Polstrada di Desenzano, Brescia e Iseo e i Vigili del fuoco di Palazzolo.

5 – Dieci arresti per corruzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Vasta operazione della polizia di Stato di Bergamo che dalle prime ore di questa mattina, lunedì 6 maggio, sta eseguendo una serie di arresti in diverse province. Corruzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina tra le principali accuse per i dieci soggetti raggiunti dal provvedimento di misura cautelare in carcere: nello specifico sono tre le città coinvolte nel blitz effettuato nell’ambito di un’operazione denominata “Yuan”. Si tratta di Bergamo, Milano e Novara: è qui che sono in corso gli arresti. Secondo quanto si apprende tra le persone arrestate ci sarebbero anche dei Pubblici Ufficiali: per tutti le accuse vanno da favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina a falsità ideologica commessa da Pubblico Ufficiale, fino ad alterazione di documenti al fine di determinare il rilascio di un titolo di soggiorno e plurimi episodi di corruzione.

6 – Travolto all’incrocio maledetto di Treviglio, 16enne gravissimo

Un ciclista sedicenne è stato travolto attorno alle 19 di domenica da un’automobile all’incrocio tra la Provinciale e la vecchia via Lodi, a Treviglio: le sue condizioni sono apparse subito gravissime ed è stato portato in elisoccorso al Niguarda di Milano. Stando a quanto emerso il ragazzo è stato travolto da una Audi. Dopo il violentissimo impatto contro il parabrezza, il ragazzo ha fatto un volo di diversi metri prima di finire sull’asfalto. Le sue condizioni del ciclista sono apparse fin da subito disperate: i soccorritori lo hanno rianimato per 25 minuti. Una volta stabilizzato, l’hanno quindi caricato sull’eliambulanza e portato in ospedale a Milano. Le sue condizioni rimangono critiche. Sotto shock l’automobilista, che non è riuscito ad evitare l’impatto. Sulla dinamica indagano i carabinieri.

7 – Solo 1.500 partecipanti alla Granfondo Felice Gimondi (flagellata dal gelo)

Nella 23esima edizione della Granfondo Felice Gimondi, flagellata dal maltempo e costretta al solo percorso «corto» (89,4 km), sono stati 1.500 i corridori (sui 4.000 iscritti) che hanno preso il via e affrontato acqua, neve, gelo. Numerosi i casi di ipotermia. Polemica social sull’opportunità di partire ugualmente.

8 – Commemorazione della morte di Francesco Nullo

Commemorazione oggi del 156esimo anniversario della morte di Francesco Nullo, eroe garibaldino morto combattendo in Polonia. Presenti la presidente del Consiglio Comunale Marzia Marchesi, la Console di Polonia Ewa Mamaj e gli alunni della Scuola Secondaria Primo Grado Francesco Nullo di Bergamo.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.