Notizie su Bergamo e provincia
(20-25 maggio 2019)

25 MAGGIO

 

1 – Nubifragio in Bassa Val Seriana. Torrenti riversati sulle strade

Ieri sera, in mezz’ora, sono esondati torrenti e corsi d’acqua secondari. Le strade si sono trasformate in fiumi di fango. La zona più colpita: quella tra Cene, Nembro, Villa di Serio, Torre de’ Roveri e Scanzorosciate. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco, decine i volontari in azione.

2 – Donna aveva in casa 53 cani, lamentele dei vicini

Teneva 53 cani dentro la propria villetta, e ben 19 erano senza microchip identificativo. Due, poi, erano nati da pochi giorni. Sono stati trovati nella zona produttiva di Verdello dagli agenti della polizia locale, intervenuti insieme al carabinieri forestali e all’Ats Bergamo a una donna residente in via delle Campagne. Non è la prima volta che le forze sono costrette ad agire, dopo le lamentele dei vicini per i cattivi odori e i latrati.

3 – Oggi riparte la funivia Albino-Selvino (dopo 14 mesi)

A 14 mesi esatti dalla sua fine vita tecnica, decretata a inizio 2018, la funivia Albino-Selvino compirà oggi, sabato 25 maggio, il viaggio di inaugurazione dopo l’intervento di generale revisione che ha interessato i sostegni delle pulegge e delle funi, l’impianto elettrico e i sistemi di sicurezza. Un intervento necessario per l’impianto inaugurato nel 1958.

4 – Autostrada, anche Legambiente si schiera contro

Anche il circolo di Legambiente “Terre del Gerundo” si schiera ufficialmente contro l’autostrada Treviglio-Bergamo. In un comunicato, l’associazione ha spiegato i  motivi per cui l’opera rischia di portare gravi e irreversibili danni ambientali.

 5 – Sarà Italcementi a fornire il calcestruzzo per il restyling dello stadio

Sarà il colosso bergamasco Italcementi a fornire la materia prima per il complesso lavoro triennale di restyling dello stadio di Bergamo, il Gewiss Stadium di proprietà dell’Atalanta. A ufficializzare il rinnovo dell’accordo, già in vigore dal 2017 ed esteso fino al 2023, sono stati   i vertici atalantini, rappresentati dall’amministratore Luca Percassi, nel cementificio di Calusco D’Adda.

 

24 MAGGIO

 

1 – Polizia locale, un cane antidroga per fare più controlli nelle scuole

La polizia locale di Bergamo avrà un cane antidroga per prevenire e contrastare lo spaccio di droga nelle scuole. Palazzo Frizzoni ha pronto infatti un progetto (“Fight For Drugs”) che prevede l’acquisto dell’animale, del veicolo per trasportarlo, la formazione dell’agente di polizia locale e l’addestramento dell’animale. Sono a disposizione 49 mila euro. Si deve attendere però il parere della Prefettura, che non dovrebbe essere un problema. Lo scrive il Corriere della Sera Bergamo.

2 – Arresto per droga a Ciserano: in centro hasish e cocaina

Nella serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato un 41enne pakistano, residente in Ciserano, trovato in possesso di circa 3 (tre) chilogrammi di hashish e circa 5 (cinque) grammi di cocaina. L’arresto scaturiva a seguito di mirata attività di Polizia Giudiziaria svolta dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Treviglio coadiuvati da un’unità cinofila di Orio al Serio, in un complesso residenziale nella zona centrale di Ciserano.

3 – A Bergamo due tra i massimi esperti di psicologia a livello internazionale

Bergamo ospita due tra i massimi esperti di psicologia di fama internazionale, per offrire ai giovani studenti, neolaureati e professionisti italiani opportunità di approfondimento e confronto con modelli innovativi. Domani, sabato 25 maggio, Paul Hewitt – il maggiore esperto mondiale sul trattamento del perfezionismo, professore di psicologia clinica alla British Columbia University (Canada), premiato come Miglior Psicoterapeuta Canadese nel 2019 e autore di numerose pubblicazioni e del Training per la diagnosi e il trattamento del perfezionismo riconosciuto dall’American Psychological Association, alla sua prima visita in Italia – tiene il corso “Il perfezionismo: Diagnosi e Trattamento”. Dalle ore 9.30 alle ore 16.30 attraverso video e simulate, fornirà le competenze e gli strumenti per la diagnosi e per impostare la psicoterapia per il perfezionismo. Martedì 28 maggio Giorgio Tasca – professore associato di psicologia clinica e psicoterapia all’University of Ottawa (Canada), direttore del programma di formazione in psicoterapia presso l’Ospedale di Ottawa; docente internazionale presso la Scuola di Psicoterapia Integrata di Bergamo, autore di un training specifico per sviluppare negli specializzandi le competenze relazionali utili ad ottenere una elevata alleanza terapeutica – tiene il seminario “Relazione terapeutica: quali tecniche per migliorarla”, durante il quale verrà mostrata una metodologia formativa unica nel suo genere in Italia, un training specifico per sviluppare negli specializzandi le competenze relazionali utili ad ottenere una elevata alleanza terapeutica. Le due iniziative sono gratuite, previa registrazione, e aperte a tirocinanti post laurea, neolaureati e laureati in psicologia, a giovani psicologi e psicoterapeuti. Entrambi gli appuntamenti si tengono a Bergamo, presso la Scuola di Psicoterapia Integrata Passaggio Canonici Lateranensi 12, (Scala C, 4° piano).

4 – Bocia, resta il Daspo fino al 2022. Consiglio di Stato: ricorso respinto

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato dalla difesa di Claudio Galimberti, detto “il Bocia”, leader della Curva Nord atalantina, contro il Daspo di cinque anni, poi prolungato di altri 18 mesi, firmato nel 2015 dal questore Girolamo Fabiano. Galeotto fu, per il prolungamento, il “caso” della porchetta: ad aprile 2015 il Bocia si presentò nell’area dell’antistadio e dopo essersi avvicinato ai tornelli con una testa di porchetta in mano la consegnò a due poliziotti dicendo, scrivono i giudici, «Questa datela alla questura». L’argomento della difesa, sull’assenza di pericoli legati all’iniziativa del Bocia, è stato respinto.

5 – Prima rubano gioielli e telefoni, poi si mangiano il pollo

Ieri mattina a Gorlago, in via Siotto Pintor, all’ingresso della località Montecchi, una banda di ladri ha preso di mira un’abitazione su tre piani, abitata da Ilaria Comini, 53 anni, ex moglie del noto pasticciere Giovanni Pina, dalle tre figlie, e dal compagno della signora. Il colpo è riuscito nonostante la presenza di quattro cani. Rubati gioielli, un orologio, tre cellulari e un tablet. Sono stati dati dei morsi anche un pollo arrosto lasciato in frigo.

6 – Same Deutz-Fahr, nel 2018 fatturato da 1373 milioni di euro

I risultati economici di Same Deutz-Fahr (Sdf) nel 2018 hanno evidenziato una crescita sia del fatturato che della redditività, nonostante l’impatto negativo causato dalla crisi economica che ha interessato il mercato turco da agosto 2018. L’esercizio 2018 si è chiuso con un fatturato di 1.373 milioni di euro, del 3,6% superiore rispetto al 2017. L’Ebitda di gruppo è stato del 9% pari a 123 milioni di euro, rispetto a 105 milioni di euro pari al 8% del 2017. L’utile netto consolidato ha raggiunto nel 2018 i 42 milioni di euro rispetto ai 26 milioni dell’anno precedente.

7 – 26 eventi dedicati all’architettura a Bergamo e Provincia

Venerdì 24 e sabato 25 maggio, in occasione dell’iniziativa “Open! Studi Aperti”, Bergamo e il suo territorio ospiteranno 26 eventi nell’arco di due giorni, durante i quali gli architetti apriranno i loro studi al pubblico. La manifestazione unirà idealmente tutti gli studi che aderiscono all’iniziativa in un unico grande evento diffuso sul territorio nazionale.  Sul sito www.architettibergamo.it l’elenco di tutti gli eventi.

8 – Operazione antidroga a Piazza Affari, arrestato 24enne marocchino

Nei guai un 24enne marocchino in Italia senza fissa dimora, nullafacente, trovato in possesso di circa  400 grammi di marijuana, 100 grammi di hashish suddiviso in due panetti, e 13 grammi circa di cocaina suddivisa in sei palline di plastica termosaldate pronte per essere spacciate. L’arresto è scaturito in seguito a mirata attività di Polizia Giudiziaria da parte dei carabinieri, svolta in Piazza Affari di Verdellino, area notoriamente frequentata da soggetti extracomunitari dediti allo spaccio. Il blitz è scattato al termine di un prolungato servizio di osservazione nel corso del quale i militari hanno notato gli spostamenti e i traffici del marocchino, intento a spacciare stupefacente in piazza Affari. A quel punto i carabinieri hanno deciso di intervenire e lo hanno fermato per poi procedere al controllo.

 

23 MAGGIO

 

1 – Motorizzazione, 9 anni a Vitti. Dava patenti in cambio di favori

Condannato a 9 anni e respinta la revoca dei domiciliari. È la decisione del tribunale di Bergamo nei confronti di Richard Paul Vitti, 54 anni, il funzionario della Motorizzazione a processo per corruzione, concussione (in un caso solo tentata), truffa ai danni dello Stato e falso. Secondo l’accusa, che aveva chiesto 9 anni e sette mesi, avrebbe ricevuto soldi e favori da titolari delle scuola guida in seguito alle pressioni dell’imputato durante le sessioni d’esame.

2 – Poste italiane cerca portalettere in provincia di Bergamo

Poste Italiane cerca portalettere in provincia di Bergamo durante il periodo estivo. In particolare, le zone della Bergamasca con maggiore necessità di personale sono Ponte San Pietro e Trescore Balneario. I candidati selezionati saranno inseriti con contratti a tempo determinato a partire dal prossimo mese di giugno, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata. Le candidature, che potranno essere presentate fino al 3 giugno, sono aperte a diplomati con votazione minima di 70/100 e laureati (anche laurea triennale) con un punteggio di almeno 102/110. È inoltre necessario essere in possesso di patente di guida. La prima fase delle selezioni consisterà in un test attitudinale di ragionamento logico che sarà svolto presso una sede di Poste Italiane. Coloro che supereranno la prima fase di selezione saranno contattati da personale di Poste Italiane per la seconda fase del processo di selezione, che prevede un colloquio e la prova d’idoneità alla guida che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta. Per potersi candidare è sufficiente inserire il proprio curriculum vitae sulla pagina web.

3 – Quattro auto elettriche per Amministrazione e cittadinanza

Consegnate oggi a Palazzo Frizzoni quattro Renault Zoe R90 Intens, elettriche, dotate di un’autonomia effettiva di 300 chilometri, che saranno condivise tra Amministrazione comunale e cittadinanza: dalle 9 alle 18, da lunedì a venerdì, saranno parte della flotta comunale; dalle ore 18 alle ore 8 e per l’intera durata di sabato e festivi, saranno utilizzabili da tutti i cittadini come servizio car sharing. Saranno disponibili da stasera tra piazzale Marconi, il Sentierone e Largo Colle Aperto.

4 – La scritta Bergamo si è riaccesa sulla Torre Dei Venti, al casello

Ieri sera, dopo 18 anni, la scritta Bergamo collocata sulla Torre dei Venti, all’uscita dell’autostrada, è tornata ad accendersi. «Ci ho lavorato per tre mesi, dando ogni giorno il tormento al responsabile degli elettricisti del Comune, il bravissimo Marco Pasta, e alla fine ce l’abbiamo fatta», ha scritto su Facebook il sindaco uscente Giorgio Gori.

5 – Auto in divieto, proprietario minaccia in dialetto i vigili

Quando gli agenti della polizia locale di Seriate hanno notato quella vettura che sostava in un posto vietato, hanno visto che il guidatore – un 39enne italiano, pluripregiudicato – era ancora a bordo e l’hanno invitato a spostarla. L’uomo, in tutta risposta, ha iniziato a insultare e minacciare gli agenti. «Tà còpe bigol», ha anche detto a uno di loro. È così stato denunciato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

6 – Villa d’Almè-Dalmine, schianto tra due auto: grave 24enne

Schianto tra due auto poco dopo le 11 sulla statale 470, meglio nota come Villa d’Almè-Dalmine. Coinvolto un ragazzo di 24 anni, che versa in gravi condizioni. Ancora non è chiara la dinamica, sul posto due ambulanze e un’automedica, il traffico è rimasto fortemente rallentato. Presenti anche i carabinieri.

7 – In cammino per dire “no” all’autostrada Bergamo-Treviglio

Sabato 25 maggio, a partire dalle 10 dalla piazza di Castel Cerreto, si svolgerà la camminata informativa organizzata dal Comitato No Autostrada. “Due passi sopra il disastro”, così hanno chiamato la passeggiata che si pone l’obiettivo di far comprendere quale disastro provocherebbe, a loro dire, l’autostrada Bergamo-Treviglio nella nostra campagna.

8 – Orio Big Park chiuso per sfratto

L’Orio Big Parking di Seriate è chiuso: è stato messo in atto lunedì lo sfratto esecutivo. I clienti possono solo ritirare l’auto, mentre tutte le prenotazioni sono saltate. Il provvedimento è scattato per morosità: la società che ha gestito negli ultimi mesi il parcheggio non ha pagato il canone d’affitto al proprietario.

 

22 MAGGIO

 

1 – Morto il dj accoltellato a Terno. L’accusa per l’aggressore è di omicidio

È morto oggi all’ospedale Papa Giovanni XXIII Maurizio Canavesi, dj di 35 anni, aggredito a coltellate lo scorso 23 aprile sotto casa dei genitori a Terno d’Isola da un amico, l’artista di strada di 25 anni Sergio Ubbiali, residente a Stezzano, al culmine di una lite scoppiata per futili motivi di ritorno da un rave party in Toscana. Il trentacinquenne era stato ricoverato in condizioni molto gravi, con una lama di 15 centimetri conficcata nella nuca ed estratta dai medici.

2 – Incendio in una ditta di Casnigo: ustionato 49enne

Un operaio di 49 anni è rimasto ustionato a Casnigo mentre si trovava sul posto di lavoro. È accaduto oggi pomeriggio, mercoledì 22 maggio, poco prima delle 17. La ditta in cui si trovava l’uomo è la Radici Fil di via Europa, al civico 41.

3 – Incidente all’uscita del casello di Treviglio, traffico in tilt

Traffico in tilt oggi pomeriggio sulla strada che dal casello Brebemi di Treviglio porta verso il paese. Nessuna grave conseguenza per la giovane di appena 18 anni che poco dopo le 14 ha perso il controllo dell’auto sulla rampa d’uscita del casello finendo contro il guard rail. La ragazza è stata trasportata in ospedale dai sanitari di Casirate Soccorso, ma le è stato assegnato un codice verde.

4 – Zingonia, l’addio alla piccola Yuqi. In cielo volano palloncini bianchi

Ieri sera, al termine della cerimonia funebre per salutare la piccola Yuqi –  morta cadendo dalla finestra di camera sua, al quarto piano, a Zingonia -, arrivati di fronte al condominio della tragedia i genitori della piccola hanno liberato alcuni palloncini bianchi verso il cielo, tra le lacrime. Su un tavolino caramelle, poi distribuite a tutti i bambini presenti,  e un lumino spento. «Aveva sempre caramelle da regalare a qualcuno», ricorda don Lorenzo, il curato.  C’è poi un piccolo alberello, messo a dimora nel cortile con una foto e una scritta: «Cercheremo di indossare il tuo sorriso ogni giorno». Sotto l’albero, un cubo di Rubik,  gioco in cui Yuqi era abilissima. Infine il coro: «Ni Hao Yuqi». Ciao Yuqi.

5 – Fermato per controlli dalla polizia: fugge in una fogna

Rocambolesca fuga ieri in via Camozzi per un giovane straniero che era stato fermato dalla polizia per una semplice verifica riguardante la sua posizione sul territorio nazionale. Il giovane straniero ha finto di sentirsi male, inducendo gli agenti a rallentare. Si è gettato in una fogna e ha fatto perdere le sue tracce.

6 – Frana a Oltre il Colle, sette-otto famiglie sono isolate

Alcune famiglie sono bloccate da ieri, martedì 21 maggio, in località Plassa, a Oltre il Colle, a causa di una frana che ha invaso la strada che da Zambla Alta porta a Plassa. La carreggiata, chiusa su ordine del Comune, porta al rifugio «Capanna 2000» e ad alcune abitazioni, dove abitano circa 7-8 famiglie, ora isolate.

7 – Intitolato a Emanuela Loi, uccisa nell’attentato a Borsellino, il parco di via Spino

Bergamo rende omaggio all’agente Emanuela Loi, che perse la vita domenica 19 luglio 1992 a Palermo nell’attentato al magistrato Paolo Borsellino. Nel pomeriggio di lunedì 20 maggio c’è stata l’inaugurazione e intitolazione del parco orti sociali e urbani di via Spino alla poliziotta caduta nella strage di via D’Amelio.

8 – Sgominata banda di trafficanti di droga: 13 arresti

Tredici arresti nella notte tra martedì e mercoledì, effettuati dalla squadra mobile di Bergamo, con la collaborazione delle squadre mobili di Milano, Torino, Brescia, Mantova, Cremona, Como, Lecco, Sondrio e Parma, e del reparto prevenzione crimine Lombardia, su ordinanza del gip del tribunale di Bergamo (su richiesta della procura della Repubblica). L’accusa: detenzione, trasporto, cessione e vendita di sostanze stupefacenti (cocaina, eroina, hashish e marijuana) nonché detenzione di arma da fuoco.

 

21 MAGGIO

 

1 – Addio in bianco alla piccola Yuqi. Corteo fino al cortile della tragedia

Una vera e propria folla vestita di bianco si è ammassata oggi alle 18.30 fuori dalla scuola primaria di Zingonia per un ultimo saluto alla piccola Yuqi, la bimba di soli 9 anni morta domenica pomeriggio dopo un volo di 13 metri dal balcone. Avrebbe compiuto 10 anni il 10 agosto Yuqi Jin. Una tragica fatalità quella che ha distrutto la famiglia di Peizhi Jin e Haiqiu Chen, genitori della bimba, che si sono precipitati disperati in cortile dopo la caduta che non ha lasciato scampo alla loro figlia più piccola. Una tragedia che ha scosso profondamente tutta la comunità di Verdellino, dove la piccola Yuqi era benvoluta da tutti i compagni per la sua dolcezza, la sua voglia di imparare sempre cose nuove e il suo carattere solare e gentile. Una bimba come tante, la cui vita è stata spezzata da un incidente terribile. Tutte vestite di bianco, colore tradizionale del lutto nella cultura cinese, le persone che hanno voluto partecipare alla cerimonia in ricordo di Yuqi Jin. Una folla multietnica fatta da amici, compagni di scuola, famiglie e istituzioni, tutti uniti dal dolore e dall’incredulità.  C’era anche il sindaco Silvano Zanoli, che conosceva bene la famiglia: Yuqi e sua figlia erano in classe insieme. Ne parla il Giornale di Treviglio.

2 – Gorlago, ciclista urtato da un tir e investito. Gravissimo 59enne di Vertova

Ciclista urtato da un tir e investito oggi a Gorlago sulla strada provinciale, nella zona industriale. Gravissimo 59enne di Vertova. L’uomo è caduto a terra e le sue condizioni sono parse subito gravi. I soccorsi sono usciti in codice rosso con un’ambulanza della Croce Rossa di Trescore e un’auto medica. L’uomo è stato trasportato d’urgenza in ospedale: la sua prognosi è riservata e le sue condizioni risultano critiche.

3 – Arresto per spaccio a Osio Sotto, sequestrati cocaina e contanti

Arresto per spaccio questa notte a Osio Sotto. I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato un 38enne tunisino, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, trovato in possesso di circa 24 grammi di cocaina suddivisa in 26 palline di plastica termosaldate pronte per essere spacciate.

4 – Tengono anziani nella sporcizia e gli tolgono i soldi, arrestate

Due donne, madre e figlia di Gandino, sono state arrestate dai carabinieri per maltrattamenti, circonvenzione di incapace e lesioni nei confronti di due anziani non autosufficienti. Le vittime erano state convinte a trasferirsi nella loro abitazione con il pretesto di essere accudite, poi erano state costrette a vivere per mesi nella sporcizia e con 16 gatti. I due anziani, ai quali erano stati tolti soldi e pensioni, erano stati costretti a fare testamento a favore delle donne.

5 – Camion dei rifiuti si ribalta in rotonda, traffico paralizzato a Calcio

Camion dei rifiuti si ribalta in rotonda, traffico paralizzato a Calcio. È successo questa mattina, intorno alle 8.30, all’altezza della rotonda su via Umberto I. Il conducente, rimasto lievemente ferito, ha raccontato di aver dovuto sterzare per evitare l’impatto con un’auto che gli avrebbe tagliato la strada. Nella manovra, però, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo rovesciato. Sul posto è giunta un’ambulanza della Croce rossa di Romano che ha trasportato l’uomo in codice verde all’ospedale di Romano. E rilevare l’incidente ci hanno pensato gli agenti della Polizia locale, mentre l’intervento dei Vigili del fuoco, arrivati poco dopo, non è stato fortunatamente necessario.

6 – Si stacca un pezzo del soffitto di Palazzo Suardi

Il traffico intenso che ogni giorno attraversa via Pignolo Alta starebbe mettendo a serio rischio alcuni dei palazzi storici del capoluogo orobico, risalenti al periodo compreso tra il ‘500 e il ‘700. Tra questi, Palazzo Suardi, edificio che risale alla fine del XVI secolo. Lunedì mattina, intorno alle 6.20, dal soffitto a cassettoni decorato (risalente al XVIII secolo) del salone principale si è staccato un vistoso pezzo. «La colpa del crollo – accusano i rappresentanti del Comitato residenti Pignolo Alta-Masone-San Tomaso – è di un’auto che, infischiandosene della Ztl, ha attraversato la zona ad alta velocità. Da quattro anni lamentiamo il problema dell’elevato traffico, dopo la scelta di chiudere via Pradello».

7 – Solidarietà alla Novem: il settore auto è in difficoltà

A maggio è partito alla Novem Car Interior Design Spa di Bagnatica un contratto di solidarietà, a fronte di un accordo sindacale, che vede coinvolti tutti i 146 dipendenti dell’azienda che si vedranno ridurre l’orario di lavoro e di conseguenza il salario per 11 mesi. Lo scrive la Cisl provinciale in un comunicato stampa. La situazione dell’azienda, specializzata in interni per auto di fascia medio-alta, è conseguenza di un rallentamento di vendite nel settore auto in tutta Europa e che ha ripercussioni anche sull’indotto. L’adozione dell’ammortizzatore sociale si è reso necessario a causa di un calo di ordinativi e di una previsione futura che ad oggi non vede prospettive. L’accordo sindacale prevede l’anticipazione della solidarietà, la rotazione dei lavoratori e la maturazione della 13esima intera sulle ore lavorate e nella percentuale del 65% sulle ore non lavorate. Le ferie, nel caso in cui non si raggiunga la maturazione piena, verranno riconosciute nella misura del 50%. «Vista la situazione di crisi generalizzata nel settore dell’auto – chiedono congiuntamente Fillea Cgil e Filca Cisl – sarebbe opportuno che la politica si faccia carico di aiutare il settore a risalire, visto che questo mercato pesa per il 10,5% del prodotto interno lordo del paese e crea un indotto che dà lavoro a milioni di famiglie in Italia. Nessuno si può tirare indietro: si devono mettere in campo misure strutturali che possano dare continuità e sicurezza futura. E si deve intervenire al più presto!».

8 – Cane avvolto in un plaid: poi i ladri hanno svaligiato la casa

Hanno avvolto il cagnolino in una coperta e lo hanno rinchiuso nel bagno, per evitare di essere disturbati e correre il rischio che abbaiando allertasse i vicini. Così i ladri lunedì mattina sono riusciti a mettere a segno un furto in una villetta a schiera di via Aldo Moro a Trescore, nella zona periferica, zona dei cosiddetti «casermoni».

 

20 MAGGIO 

 

 1 – Inchioda per evitare le anatre. Auto tamponata da un camion

Ha inchiodato, come si suol dire, per evitare due anatre che stavano passando in strada, oggi alle 14 tra Vigano San Martino e Casazza. Ma la frenata improvvisa di una 65enne al volante di un’auto ha avuto una brutta conseguenza: un camion guidato da un 67enne l’ha tamponata energicamente. Nessuno ha riportato traumi, nonostante i soccorsi siano inizialmente usciti in codice rosso. Traffico in tilt per un’ora.

2 – Treviolo, maxi controllo in discoteca: sanzioni per 1.500 euro

Controllo straordinario dei carabinieri della Compagnia di Bergamo in una discoteca di Treviolo. Nella notte tra sabato e domenica, i militari, congiuntamente ai carabinieri del Nas di Brescia e dei Cinofili di Orio al Serio, in collaborazione con personale della polizia locale, della Siae di Milano, dei vigili del fuoco, dell’Inps e dell’Agenzia delle Entrate di Bergamo, hanno effettuato delle verifiche a 360° all’interno e in prossimità del locale, riscontrando alcune irregolarità. Sanzioni per 1.500 euro, 250 gli identificati.

3 – Elezioni, servizio di trasporto per persone disabili e anziane

In occasione delle elezioni europee e amministrative che si svolgeranno nella giornata di domenica 26 maggio, il Comune di Bergamo organizza uno speciale servizio di trasporto al fine di facilitare l’affluenza delle persone disabili alle urne. Tale servizio è riservato alle persone anziane e disabili, sprovviste di mezzo proprio, che debbano recarsi dai rispettivi domicili agli edifici sede di sezioni elettorali e siano impossibilitate ad utilizzare i servizi pubblici per difficoltà motorie o di ordine sanitario. Gli interessati ad avvalersi del servizio di trasporto ai seggi potranno rivolgersi per la prenotazione al numero 035.399.228 da lunedì 20 maggio a domenica 26 maggio nei seguenti orari: dalle ore 8,30 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 19,00. Il servizio verrà quindi assicurato secondo l’ordine delle prenotazioni pervenute, nei limiti dei posti a sedere disponibili sui veicoli in dotazione e compatibilmente con i tempi di percorrenza dei tragitti “casa-seggio”.

4 – Trucca, estivo firmato Fly Pub. Chiuderà alle 2 nel fine settimana

Il Comune di Bergamo ha assegnato nei giorni scorsi anche lo spazio estivo al Parco della Trucca. Aprirà il 31 maggio e, a differenza dello scorso anno, quando l’estivo aveva stabilito la chiusura alle 21, l’orario sarà prolungato, dalle 10 all’una di notte da domenica a giovedì e dalle 10 alle 2 venerdì e sabato. A gestirlo sarà il Birrificio Maspy, noto in città per il Fly Pub di Bergamo Alta.

5 – La bimba ha fretta, Noa nasce in casa tra le braccia di papà

È nata nella sua casa di Caravaggio, in pochi minuti, sorprendendo tutti. Noa, così è stata chiamata la piccola nata lo scorso 13 maggio, aveva così fretta che non ha permesso ai genitori, Cinzia Baroni e Roberto Brigatti, di arrivare all’ospedale. È venuta alla luce alle 21.40, pochi minuti dopo aver dato qualche avvisaglia alla madre, al terzo parto. Il tempo sufficiente per decidere che provare a raggiungere l’ospedale sarebbe stato troppo pericoloso. Così, allertato il 118, papà Roberto e la sorella maggiore Cecilia, di 12 anni, si sono improvvisati ostetriche. «È nata tra le mia braccia – ha raccontato ancora emozionato papà Roberto – in quel momento ha fatto tutto l’istinto, se ci ripenso mi sembra incredibile…». «Con la nascita di Dèsirèe (la seconda bimba, che oggi ha 19 mesi) pensavamo di averle viste tutte – ha raccontato mamma Cinzia – era nata con la camicia (termine utilizzato per i bambini che nascono con il sacco amniotico intatto) invece Noa ci ha stupito altrettanto…».

6 – Pradalunga saluta Katia, mamma stroncata dalla leucemia

A Pradalunga si piange Katia Cassader, la mamma di 43 anni colpita dalla leucemia che l’ha uccisa in poco più di un anno. Quindici mesi fa si sono manifestati i primi sintomi, poi la diagnosi e le cure, anche con una terapia sperimentale, che tuttavia non è riuscita a salvarle la vita. Lascia il marito Daniele e le due figlie Anna di 14 anni e Viola di 10.

7 – Papà trovato morto in casa, campagna elettorale sospesa per lutto

Un uomo di 38 anni, padre di famiglia, è stato trovato morto sabato, attorno alle 17, a Santa Maria del Sasso, frazione di Cortenuova. Si tratterebbe di un estremo gesto. Padre di due figli, l’uomo viveva in paese con la famiglia da alcuni anni. La notizia della tragedia ha scosso l’intera comunità. Due eventi elettorali dei due candidati sindaco Eugenia Pizzetti e Gianmario Gatta, primo cittadino uscente, sono stati sospesi in segno di lutto.

8 – Nuove fioriere per via Quarenghi: pagano i commercianti

In via Quarenghi sono arrivate nuove fioriere: nei giorni scorsi sono state posate lungo entrambi i lati della via del centro città, sono circa una decina e sono state volute per migliorare l’arredo urbano della via. Un’operazione simile a quella che è stata realizzata qualche anno fa, con la collaborazione e l’impulso dei commercianti, in un’altra via del centro città, via Moroni. Ciascuna fioriera è stata adottata da un commerciante della via per un totale di 15 persone che si sono iscritte ora all’albo dei volontari civici. L’iniziativa è dell’assessorato al verde pubblico del Comune di Bergamo in collaborazione con il Servizio Reti Sociali – Comune di Bergamo del quartiere.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.