A letto andate troppo veloci?
Adesso c’è il bouquet dell’amore

Sarà per passione, per troppo desiderio, per stress o per ansia da prestazione, ma il fatto è che una buona parte dei maschi italiani, sotto le lenzuola, “bruciano le tappe”. Se le cause delle performance sessuali non esattamente al top hanno origine psicologica, una nuova soluzione potrebbe arrivare da un rimedio naturale, presentato durante il Congresso della Società italiana di andrologia (Sia) dedicato a natura, ambiente e alimentazione. Si tratta di un mix di erbe vegetali che vanno assunte dietro prescrizione medica dell’andrologo o di uno specialista e aventi effetti rilassanti che sembrano ridurre i sintomi “precoci” del maschio, migliorando la qualità dell’intimità di coppia.

 

 

Un problema diffuso e sottostimato. Quello trattato è un problema che accomuna moltissimi maschi italiani. Più di quanti si potrebbe pensare, e di ogni età. Gli esperti riferiscono che circa il 20-30 per cento degli uomini soffrirebbe di eiaculazione precoce. Ma il dato, dicono, potrebbe essere sottostimato: a detta degli andrologi, solo il dieci per cento degli uomini affronta il problema seriamente rivolgendosi a un esperto. Gli altri metterebbero la testa sotto il cuscino, con tutte le implicazioni che una problematica non adeguatamente trattata può comportare. Ecco perché si ritiene che le stime del problema dell’eiaculazione precoce siano in difetto e si stiano cercando nuove opzioni di cura. Tra queste, una recentissima proposta terapeutica è stata presentata al Congresso della Sia dedicato al rapporto malattia-ambiente-nutrizione-stile di vita.

Il “bouquet dell’amore”. Così lo hanno definito gli esperti: si tratta infatti di un mix di estratti ed erbe vegetali che già dopo tre mesi, secondo i dati presentati, sarebbe in grado di allentare l’ansia da prestazione sessuale dei maschi italiani, riducendo anche lo stress, migliorando anche fino al 40 per cento la situazione, con sensibili vantaggi per la coppia e la qualità del rapporto sessuale. Un rimedio efficace ma non per tutti: il mix di erbe funziona nel caso in cui il flop abbia una causa psicologica, non funzionale e/o organica, caso che invece richiede tutt’altra terapia. Una diagnosi, quella sull’origine della problematica, che spetta solo all’esperto andrologo, così come l’indicazione e somministrazione del “bouquet dell’amore”, che non va assunto con il fai-da-te. Sebbene gli effetti collaterali di prodotti a base di erbe e estratti vegetali siano innocui, gli esperti sottolineano che il danno comunque esisterebbe, associato al ritardo diagnostico e all’impostazione della corretta terapia.

 

 

La formulazione. L’integratore vegetale, perché di questo si tratta, è composto da tre erbe, ciascuna con un proprio compito finalizzato a migliorare il rapporto sessuale. Il preparato contiene prevalentemente Griffonia simplicifolia, un arbusto rampicante originario dell’Africa centrale e occidentale ricco di un amminoacido naturale, il 5-idrossitriptofano. Questo è un precursore della serotonina, un ormone che aiuta a regolare il tono dell’umore ma anche il comportamento in caso di stress. Poi c’è della Passiflora incarnata che, invece, favorisce il relax, con il valore aggiunto di non dare sonnolenza e di avere anche proprietà antidepressive con un’azione assimilabile a quella che si può avere dalle benzodiazepine. Infine c’è della Valeriana officinalis che calma con un effetto generalizzato sull’ansia da prestazione.

Perché fa bene il rilassamento. La ricerca ha compreso che alcune forme di eiaculazione precoce possono insorgere come riflesso all’interazione complessa di stimoli associati e dipendenti dal sistema nervoso centrale e periferico, influenzati dal ruolo della serotonina. Ma c’è di più: si è anche capito che maggiore è il livello di questo ormone nel sistema nervoso centrale, maggiore sarà anche l’effetto ritardante sull’eiaculazione. Questo processo spiegherebbe che in alcuni casi l’origine della problematica potrebbe dipendere da una ridotta concentrazione di serotonina. Casi, questi, che potrebbero beneficiare del “bouquet dell’amore”: recenti risultati scientifici dimostrerebbero che, oltre ai farmaci, anche integratori a base di Griffonia sono in grado di aumentare la sintesi del neurotrasmettitore della serotonina grazie all’apporto di un suo importante precursore che agisce efficacemente sul fenomeno dell’eiaculazione precoce da stress e ansia.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.